Venezia - Verso la Festa della Laguna, domenica 21 settembre.

Report della partecipata assemblea in sala San Leonardo di lunedì 15 settembre, verso la manifestazione di domenica 21. Porta il tuo barchino alle 14.30 a Punta della Dogana

17 / 9 / 2014

DOMENICA 21 SETTEMBRE TUTTI A VENEZIA PER LA FESTA DELLA LAGUNA!

Una grande partecipazione, lunedì, in sala San Leonardo a Venezia per un incontro promosso dall’assemblea No Grandi Navi, per organizzare una colorata Festa della Laguna, domenica 21 settembre, per protestare contro lo scavo del canale Contorta Sant’Angelo. 

Contro una grande opera inutile, attualmente reale alternativa in campo contro il passaggio delle grandi navi in laguna. 

Ancora una volta, si è voluto ribadire il “perché no” a questa soluzione, quali prospettive catastrofiche si prospettano per la città e il suo delicato ecosistema, dando così spazio a interventi tecnici, pensiamo al danno che può provocare lo scavo di questo nuovo canale alla laguna, oltre al rischio di speculazione, ma anche pratici, per la realizzazione del corteo acqueo. 

Qui le idee si sono affollate: tra chi vive in terraferma e vuole contribuire, chi è studente e cercherà di coinvolgere le scuole e i più giovani a partecipare, chi propone una campagna sui social network, chi si offre per fare un punto ristoro, chi mette in campo la propria barca..

Nel suo complesso, l’assemblea vive dell’entusiasmo dei suoi partecipanti, grazie a diverse idee e contributi che vanno dall’allestimento delle barche, barchini, canoe o qualsiasi altro mezzo possa “camminare” sull’acqua, agli spunti creativi per pubblicizzare al meglio la manifestazione, alla realizzazione di striscioni, cartelli, bandiere, senza dimenticare la musica, i palloncini e tutto ciò che può rallegrare la giornata. 

E’ importante coinvolgere quante più associazioni sensibili al tema, alla laguna e a Venezia, e tutta la cittadinanza, perché c’è la necessità che tutti si mettano in gioco contro questa opera inutile e dannosa, ognuno con i propri mezzi.

E’ stato anche letto un comunicato dei lavoratori del Comune di Venezia, che hanno subito i tagli del commissario, e che si battono contro la realizzazione del canale Contorta in un momento così difficile per le casse dell’amministrazione. Non erano presenti fisicamente, in quanto impegnati in un'iniziativa, ma solidarizzano con questa battaglia.

E' stato definito il percorso della festa con concentramento alle h 14.30 a Punta della Dogana dove si cercherà di sistemare quante più persone possibile nelle barche che ci saranno. 

Quando saranno tutti pronti a partire il colorato e festoso corteo acqueo sfilerà lungo tutto il Canale della Giudecca per andare ad imboccare poi il Canale Contorta. 

Durante il percorso sono graditi festoni, cartelli e striscioni da affiggere sulle bricole che si incontreranno lungo il Canale. 

PERCHE’ NON VI SIA UN NUOVO SISTEMA “MOSE” 

CONTRO GRANDI NAVI E NUOVI SCAVI

TUTTI E TUTTE DOMENICA 21 SETTEMBRE ALLE 14.30 A PUNTA DELLA DOGANA, VENEZIA.

#nograndiopere #nograndinavi #nograndiscavi

per tutte le info: nograndinavivenezia@gmail.com

Bookmark and Share