Vicenza- iniziativa dei profughi in concomitanza del vertice in Prefettura per la chiusura dell’emergenza

I migranti, provenienti da tutta la provincia, hanno consegnato una lettera aperta a Prefetto e sindaci

8 / 1 / 2013

Questa mattina, 8 gennaio, era convocata presso la Prefettura di Vicenza una riunione per la "chiusura dell’emergenza umanitaria Nord-Africa". Alla riunione hanno presenziato, oltre al Viceprefetto, diversi sindaci e cooperative coinvolti nella gestione dell’accoglienza.

In contemporanea si è svolto un sit in, organizzato dall’Assemblea provinciale dei richiedenti asilo, supportati dagli attivisti di Welcome, Adl Cobas, dei centri sociali Bocciodromo di Vicenza e Arcadia di Schio, e dalla Polisportiva Independiente, nella cui squadra di calcio giocano 8 ragazzi giunti in Italia in fuga dalla guerra in Libia.

Una delegazione è stata ricevuta al tavolo, dove è stato consegnato a tutti i partecipanti un documento con le richieste dell’Assemblea dei richiedenti asilo:

- mantenere tutti all’interno delle strutture di accoglienza fino al raggiungimento di una reale autonomia;

- regolarizzare la presenza sul territorio italiano;

- attivare percorsi di inserimento per poter trovare una sistemazione degna, sia per la casa che per il lavoro;

- accompagnare tutti in questo percorso, senza abbandonare nessuno in mezzo a una strada.

Nei prossimi giorni verranno decise altre forme di mobilitazione, nel caso in cui dal tavolo convocato quest’oggi in Prefettura non dovessero giungere segnali positivi, capaci di superare la fase emergenziale senza che nessuno venga abbandonato a sé stesso.

tratto da www.meltingpot.it

Bookmark and Share

Vicenza- Intervista a Mohamed