Mondi

4487 risultati Rss Feed
Dentro al campo profughi di Deisheh

Dentro al campo profughi di Deisheh

Terza tappa di un viaggio in Palestina dopo il 7 ottobre.

15 / 1 / 2024
A Betlemme è da poco passato il Natale, anche quello ortodosso che si festeggia a inizio gennaio. Con la pioggia ed il cielo grigio, il muro alto 8 metri a ridosso della città sembra ancora più minaccioso ed imponente. Credo che non mi riuscirò mai ad abituare alla sua presenza e probabilmente è la stessa sensazione che provano i palestinesi che vivono qui. La mia ... »
Report sulla situazione lungo il confine bulgaro-turco

Report sulla situazione lungo il confine bulgaro-turco

Una testimonianza riguardo la situazione attuale all’inizio della rotta, in particolare lungo il confine bulgaro-turco, dove, dove il Collettivo Rotte Balcaniche è stato presente da giugno a metà ottobre

13 / 1 / 2024
Dal 25 giugno al 15 ottobre il Collettivo Rotte Balcaniche è stato presente nella regione sud-orientale della Bulgaria, nei pressi del confine turco, in particolare tra le città di Harmanli e di Svilengrad. Il Collettivo è un gruppo informale di attivistə che si pone il triplice obiettivo di supportare attivamente le persone in transito lungo le rotte balcaniche, di ... »
Da Ramallah a Gerusalemme

Da Ramallah a Gerusalemme

Seconda tappa di un viaggio in Palestina dopo il 7 ottobre

11 / 1 / 2024
Per avere un piccolo assaggio di cosa significhi l’apartheid israeliana nei confronti dei palestinesi è sufficiente percorrere 20 Km in automobile. Questa è la distanza che separa Ramallah da Gerusalemme. Muoversi da un punto all’altro dei Territori Occupati e verso Gerusalemme non è mai stato un gioco da ragazzi, soprattutto dalla seconda Intifada in poi. Il tragitto ... »
Ecuador, il presidente Noboa dichiara lo stato di guerra interno

Ecuador, il presidente Noboa dichiara lo stato di guerra interno

Violenti scontri, scatenati da gang di narcotrafficanti, hanno causato almeno 10 vittime. Il presidente ha mobilitato l’esercito e definito la situazione «una guerra interna».

10 / 1 / 2024
Si aggrava la crisi securitaria nel piccolo stato sudamericano: a seguito di gravissimi atti di violenza da parte di gruppi criminali organizzati, ieri il nuovo presidente Daniel Noboa ha dichiarato che nel paese è in corso un conflitto armato interno e segnalato ventidue gruppi del crimine organizzato come organizzazioni terroristiche.L’escalation di violenza è iniziata ... »
Da Allenby a Bi'Lin

Da Allenby a Bi'Lin

Prima tappa di un viaggio in Palestina dopo il 7 ottobre

10 / 1 / 2024
Ho dovuto aspettare tre mesi dall’inizio della guerra per tornare in Palestina e, durante questo periodo, ho sentito quotidianamente i miei contatti ed i miei amici in Cisgiordania, Gerusalemme e, per quanto possibile, anche a Gaza sempre più isolata dal resto del mondo.Mi aspettavo di trovare una situazione di vita quotidiana peggiorata, ed in effetti questo è lo scenario ... »
Evo Morales inabilitato per le elezioni del 2025: la rielezione a tempo indeterminato non è un diritto umano

Evo Morales inabilitato per le elezioni del 2025: la rielezione a tempo indeterminato non è un diritto umano

5 / 1 / 2024
A pochi giorni dal termine dell’anno il Tribunale Costituzionale Plurinazionale boliviano ha emesso una sentenza inappellabile storica, stabilendo che la rielezione a tempo indeterminato di un candidato non esiste e non può essere considerata un diritto umano. Con questa decisione il caudillo Evo Morales vede chiudersi, forse definitivamente, le porte per la sua candidatura ... »
“El Comun” a 30 anni dal Levantamiento. Il discorso tradotto di Moises, sub comandante dell'EZLN

“El Comun” a 30 anni dal Levantamiento. Il discorso tradotto di Moises, sub comandante dell'EZLN

5 / 1 / 2024
Una delegazione dei centri sociali del Nord Est e dell’Associazione Ya Basta! Êdî Bese! è partita alla volta del Chiapas per osservare direttamente uno dei passaggi storici dell’organizzazione autonoma zapatista.Decine saranno le impressioni ed i racconti, le osservazioni attorno alla complessità della trasformazione del percorso di autonomia e rebeldía, dei ruoli al ... »
Primo gennaio 1994: l'insurrezione zapatista compie trent'anni

Primo gennaio 1994: l'insurrezione zapatista compie trent'anni

1 / 1 / 2024
Alle prime luci dell'alba del primo gennaio 1994 l'Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale (EZLN) si mostra per la prima volta pubblicamente. Questo esercito ribelle e sognatore, dopo dieci anni di clandestinità nelle alture del Chiapas, Stato al confine meridionale del Messico, finalmente esce allo scoperto.Le caserme dell'Esercito Messicano presenti nel territorio ... »
L’accordo Stati Uniti e Messico sulla pelle dei migranti

L’accordo Stati Uniti e Messico sulla pelle dei migranti

30 / 12 / 2023
In mezzo a una massiccia ondata di immigrazione dal sud e centro America verso il nord, il presidente messicano López Obrador si è riunito con il Segretario di Stato americano Antony Blinken. Al centro dei colloqui urgenti offerti dallo stesso López Obrador e subito accettati da Washington, la crisi migratoria che sta investendo in modo sempre più incontrollabile e ... »
In fuga dalla povertà: Natale in carovana per diecimila migranti nel sud del Messico

In fuga dalla povertà: Natale in carovana per diecimila migranti nel sud del Messico

27 / 12 / 2023
Diecimila migranti in prevalenza centro e sud americani e caraibici sono partiti poco prima dell’alba del 24 dicembre dal Parque Bicentenario di Tapachula, la “città carcere” nel sud del Messico al confine col Guatemala, con destinazione la frontiera nord, gli Stati Uniti. “Esodo dalla povertà” lo striscione di apertura della carovana migrante di Natale, “non ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8   »     Pagina 3 / 449