Chiapas da La Realidad: inizia l'incontro dei popoli indigeni

Più di 1500 partecipanti per l'iniziativa lanciata dall'EZLN

4 / 8 / 2014

Dopo i comunicati in cui l'Ezln dava conto della raccolta di fondi lanciata per ricostruire la scuola e la clinica distrutte nell'aggressione paramilitare costata la vita al compagno Galeano, oggi il SubComandante Moises annuncia l'arrivo dei partecipanti all'incontro indigeno nel Caracol de La Realidad.

Appoggiati da una raccolta fondi sostenuta a livello nazionale ed internazionale, i delegati dei popoli indigeni messicani hanno raggiunto la Selva Lacandona dove da domani inizierà la  Primera Compartición de los Pueblos Zapatistas y los Pueblos Originarios de México “Compañero David Ruiz García”. L'incontro convocato dall'EZLN dopo l'agressione paramilitare a La Realidad è dedicato al compagno morto in un incidente stradale al ritorno dall'evento dedicato alla morte del compagno zapatista Galeano nel cuore della Selva.

L'incontro indigeno, che si apre domani con un intervento iniziale del Comandante Tacho, a nome degli zapatisti, durerà fino a venerdì e sarà a "porte chiuse" mentre sabato la giornata di chiusura sarà aperta.

Nel comunicato il Subcomandante Moises invita i medi alternativi a restare un giorno in più per una conferenza stampa che verrà fatta dall'EZLN e per essere intervistati dagli zapatisti che proporranno le interviste realizzate nella rivista Rebeldia Zapatista. Allegato al comunicato le foto, scattate dal SupGaleano, dei "banco movil zapatistas" ovvero gli sgabelli mobili per i partecipanti all'incontro che gli zapatisti contrappongono con un gioco di parole ai "bancos usurarios" alle banche usuraie.

Per approfondire gli ultimi avvenimenti legati all'EZLN, vai alla raccolta articoli

EJÉRCITO ZAPATISTA DE LIBERACIÓN NACIONAL

MÉXICO.

3 Agosto 3 2014.

Per la Sexta in Méssico e  nel Mondo:
Per i media liberi, autonomi, alternativi o come si chiamano

Compagni:

Recevete i nostri saluti zapatisti.

PRIMO.- Vi scrivo per informarvi che sono già arrivati e sono arrivati bene, i partecipanti al Congreso Nacional Indígena per questa Primera Compartición de los Pueblos Zapatistas y los Pueblos Originarios de México “Compañero David Ruiz García”. Sono arrivati anche le compagne e i compagni basi d’appoggio che condivideranno la loro storia di lotta.

Questi i dati:

1.- Del Congreso Nacional Indígena e gruppi sociali, popoli, tribus e nazioni originari in Messico sono arrivati 312 participanti di:

NAHUA
PURÉPECHA
MAYA PENINSULAR
MAZAHUA
ZOQUE
WIXARIKA
MIGRANTE
TEPEHUANO
COCA
HÑAHÑU
PAME
TRIQUI
MIXTECO
BINNI ZAA
CHINANTECO
IKOOT
AFROMEXICANO
POPOLUCA
TZOTZIL
CHOL
TOJOLABAL
TZELTAL
TOTONACO
KUMIAI
AMUZGO
MESTIZO
HUARIJÍO
MIXE
ÑHATO
CHONTAL

2.- Per quanto riguarda i popoli zapatisti partecipano:

.- 50 compartidoras y compartidores.
.- 50 relatori e relatrici
.- 1200 ascoltatori dei popoli zapatisti

Total: 1300 basi d’appoggio zapatiste

Sono arrivati tutti bene. Lo dico perché avvisiate anche nei luoghi di partenza in modo che le famiglie di chi viene da distante non stiano in pena.

SECONDO – Per proposta delle compagne e dei compagni del Congreso Nacional Indígena, l’atto di chiusura di questa prima compartición, il giorno Sabato 9 agosto del 2014, sarà aperto alla stampa in generale.

 TERZO - Sono invitad@s speciali per assistere alla chiusura le compagne e i compagni della Sesta Internazionale ed Internazionale.

QUARTO.- Sono invitatat@ speciali per assistere le compagne e i compagni dei media liberi, autonomi, alternativi o come si chiamino.

QUINTO.- Le compagne e i compagni della Sesta Nazionale ed Internazionale possono arrivare il giorno venerdì 8 agosto del 2014, e andarsene quanso lo ritengano migliore.

Chiediamo ai media liberi, autonomi, alternativi o come si chiamino, che per favore vedano il modo se possono fermarsi un giorno in più dopo la chiusura per la conferenza stnapoa che dobbiamo e che non abbiamo potuto fare la volta scorsa perché abbiamo visto che hanno dovuto andarsene velocemente perché i media ufficiali stavano rubando il materiale che avevano fatto Homenaje al  compañero Galeano. Così è il capitalismo, che ruba quello che producono gli altri. Dunque a vedere se si possono organizzare al meglio per seguire l’evento di chiusura e poi facciamo la conferenza stampa.

E mi dice il SupGaleano di avvisare i media liberi, autonomi, alternativi o come si chiamano che vengano preparati perché li intervisteremo noi. Dice che questo verrà messo nella nostra rivista REBELDÍA ZAPATISTA in una sezione che si chiamerà “Los patos les tiran a las escopetas”, lì andranno le interviste che faremo. Dice il SupGaleano che voi capirete bene perché si chiama così questa parte della rivista.

E per ultimo vi mando delle foto che ha fatto il SupGaleano dei preparativi qui. A vedere se si possono mandare con internet che è molto lento e sembra “caracol renco”. Dice che alle foto va messo il titolo “L’Alternativa Zapatista contro il Fondo Monetario Internazionale e la banca usuraia: el banco móvil zapatista”. Se non si possono mandare le foto, vedranno il “banco móvil” zapatista quando verranno.

Vedrete anche come vanno i lavoro di di ricostruzione della clinica e della scuola che sono state distrutte dai paramilitari della CIOAC-Histórica.

Ed è bene se fate foto, video o quelle che è perché la gente buona che ha appoggiato questa giusta causa veda attraverso i media liberi, autonomi, alternativi o come si chiamano che stiamo facendo quel che abbiamo detto non come i mal governi che dicono di fare miglioramenti sociali e invece fanno puri furti.

Questo è tutto, compagne e compagni della Sesta Nazionale ed Internazionale.

Già domani lunedì dopo l’inaugurazione inizieranno i lavori della condivisione. E vi invieremo il discorso iniziale che tocca al Comandante Tacho a nome di tutte e tutti gli zapatisti.

E’ tutto

Desde las montañas del Sureste Mexicano.

Subcomandante Insurgente Moisés.
México, Agosto 2 del 2014. En el año 20 del inicio de la guerra contra el olvido.

Bookmark and Share