Resistenza di classe: parte la Carovana a sostegno dei lavoratori in Ucraina

Tra le realtà sindacali promotrici c’è anche l’Adl Cobas

28 / 4 / 2022

Tra aprile e maggio, si recherà in Ucraina una carovana promossa dalla rete internazionale di sindacati di base ILNSS (International Labour Network of Solidarity and Struggles) per sostenere la resistenza di classe contro l’invasione russa del Paese. Lo scopo dell’iniziativa è quello di portare il nostro sostegno internazionalista in modo concreto e diretto alle popolazioni colpite, attraverso delegazioni sindacali di organizzazioni facenti parte della rete. Tra le realtà sindacali promotrici c’è anche l’Adl Cobas.

Le date esatte sono ancora in via di definizione, ma approfitteremo della presenza di più di 200 delegati sindacali al quarto incontro della rete a Digione (Francia), per organizzare questa azione di solidarietà concreta. La carovana partirà intorno al 26 aprile, e tornerà dopo il 1° maggio.

La decisione di costruire questa delegazione internazionale si basa su numerosi colloqui con i membri dei sindacati indipendenti ucraini, russi e bielorussi. Tale Carovana è possibile solo perché numerose organizzazioni facenti parte della rete sono state parte attiva nella difesa della popolazione ucraina contro l’invasione russa da quando questa è iniziata il 24 febbraio.

È necessaria una solidarietà attiva

Stiamo costruendo questa Carovana in Supporto dei Lavoratori con la convinzione che sia necessario riprendere una lotta di classe internazionalista, sostenendo i lavoratori che si trovano ad affrontare l’offensiva militare di Putin e le sue conseguenze. Negli incontri con i sindacalisti ucraini e dei Paesi vicini, abbiamo parlato a lungo delle difficoltà logistiche dovute a questo difficile periodo di conflitto con l’esercito Russo, e abbiamo ascoltato con attenzione quali fossero i bisogni più urgenti di chi si trova sul territorio.

Secondo quanto riportato da chi è rimasto in Ucraina, molti aiuti di emergenza vanno agli adulti, ma le persone in altre fasce d’età necessitano di molte cose, come ad esempio il cibo per bambini e giocattoli. Molte donne rimangono nel paese perché hanno scelto di prendere parte alla lotta, per non abbandonare i loro compagni, e/o per prendersi cura delle persone anziane e dei bambini. Stanno sopravvivendo con difficoltà, in condizioni di scarsità alimentare, di medicinali, acqua, energia e gas. È proprio in questo contesto allarmante che dobbiamo andare oltre e affermare la nostra solidarietà alla classe lavoratrice, persone come noi, che con poche risorse cercano di mantenere una ferma resistenza contro gli invasori.

Come dare supporto economico

Solidaires (Francia), CSP-Conlutas (Brasile) e Inicjatywa Pracownicza (Polonia), ADL Cobas (Italia) e G1PS (Lituania) finanzieranno la logistica delle donazioni, che saranno acquistate secondo i bisogni della classe lavoratrice ucraina. All’interno del paese, la carovana incontrerà personalmente gli esponenti dei sindacati, e in accordo con loro saranno organizzate delle iniziative.

Per contribuire, inviare il denaro direttamente a Inicjatywa Pracownicza, con i seguenti dati:

Ogólnopolski Związek Zawodowy Inicjatywa Pracownicza
Kościelna 4 street, 60-538 Poznań
Volkswagen Bank direct
Code BIC/SWIFT : INGBPLPW
IBAN PL88 2130 0004 2001 0577 6570 0001

·A sostegno della resistenza del popolo ucraino!

·Per la fine dell’occupazione militare russa dell’Ucraina, per la pace!

·Solidarietà internazionale con tutti coloro che in Russia si oppongono alla guerra e al regime dittatoriale!

·Solidarietà ai movimenti per la democrazia in Russia, Bielorussia e Ucraina

·Per un’accoglienza non discriminatoria di tutti i rifugiati dall’Ucraina, e da altri luoghi (Africa, Asia, ecc...) che soffrono a causa dei conflitti generati dai paesi imperialisti

·Per un’Ucraina libera e sovrana, dove i diritti dei lavoratori siano rispettati

·Per l’abolizione dei debiti, fuori dalle grinfie del FMI! Non sono i lavoratori a dover pagare per questa guerra imperialista

·Contro la minaccia nucleare. Per il disarmo nucleare globale.

OZZ Inicjatywa Pracownicza | CSP-Conlutas |
Union Syndicale Solidaires | ADL Cobas | G1PS | Workers Aid (Int) | Sotsyalnyi Rukh

Bookmark and Share