Nuovo numero della fanzine del fumetto indipendente!

ANTIFA!nzine n. 3 - Anteprima

Prefazione, sommario e alcune tavole in anteprima su Global Project

20 / 4 / 2012

Prefazione del n. 3
I FASCISTI SONO DEGLI INSETTI? SÌ.
GLI INSETTI SONO FASCISTI?
NON SEMPRE. ANZI.

Sì, è vero.Dall’unione concettuale di “insetti” e di ANTIFA!nzine viene naturale, alle nostre sinossi, ipotizzare storie in cui mosche ca$$apoundine, o di altre formazioni neofasciste, armeggiano nel loro ambiente naturale: la merda. Ma nel coinvolgere gli autori “fissi” e le guest star di questo numero, abbiamo proposto due mood per realizzare i loro racconti. Ecco la chiamata alle armi:

INSETTI (badmood) Si insediano in posti impensabili, mangiano avanzi e merda, spesso sono in guerra tra loro e potrebbero conquistare il mondo dato che sono la stragrande maggioranza, ma sono troppo persi nelle loro fragili esistenze. Gli insetti possono essere una metafora perfetta delle vite che molti esseri umani portano avanti inconsapevolmente, non con cattiveria, peggio! Un ottuso senso dell’istinto li porta a spaccarsi la schiena per nutrire la regina fino a schiattare di fatica, a costruire tele per irretire altri insetti, a chiudersi nei loro carapaci per evitare il contatto con altri. Le fobie dei nostri tempi nelle loro piccole fragili vite, la debolezza di un’esistenza che dura solo un giorno, un giorno inconsapevole. L’orrore per gli esseri piccoli e striscianti è uno specchio e un  presagio, perché sappiamo di essere solo sacchi di carne pronta a trasformarsi in tanti piccoli insetti, tocca solo avere pazienza.

INSETTI (goodmood) Si organizzano e vincono, per loro l’uguaglianza è sopravvivenza, combattono ed evolvono, sanno benissimo che il pianeta è il loro, ma non lo prendono, perché è meglio che ci siano altre forme di vita più grosse. Vuol dire più cibo per tutti.Gli insetti sono il futuro in cui tutti gli individui si muovono con l’unico scopo di preservare la specie. Colonizzano senza distruggere, mangiano senza sprecare, vivono la vita in un batter d’ali.

Da questi due scenari, sono scaturite le storie e i racconti presenti in questo numero che, tra gli “ospiti” vede partecipi Officina Infernale e Misesti con due storie autoconclusive, come lo è anche quella di  Bruno. Le tavole di Calia e Romano continuano invece la storia futuribile iniziata sul numero due e per la prima volta anche la “nostra” superstar ZeroCalcare pubblica le prime dieci tavole di una storia che vedrà la conclusione nel prossimo numero. Spataro, invece, ci delizia con le sue vignette antifasciste mentre Kirapuntozero, la nostra cuginetta di Burp! - deliri grafico intestinali, illustra il racconto di Marco Lupo del collettivo letterario Terranullius. Torna anche il racconto scritto dal collettivo del Corto Circuito, illustrato da Romano. L’intervista dal mondo dell’autoproduzione questa volta punta il faro su Teiera, ottimo esempio di progetto autoprodotto. Insomma, come avevamo scritto e promesso, ANTIFA!nzine è una rivista in continuo movimento, che vede nella staticità un limite e dunque si muove in libertà per essere il più accattivante possibile, proponendo storie e racconti che oltre a divertire e appassionare, cercano anche di stimolare qualche riflessione sull’oggi e sulla realtà, guardando il mondo “dal basso e da sinistra” e da una prospettiva sicuramente partigiana.

CORTO COMIX CREW

SOMMARIO

I FASCISTI SONO DEGLI INSETTI? SÌ
- a cura di Corto Comix Crew
ALL YOU NEED IS MONEY (ep. 2)
- di Alex Tirana
VOCI DALL’AUTOPRODUZIONE: intervista a Cristina Spanò
- a cura di Emiliano Rabuiti
COPSVILLE
- di ZeroCalcare
FOTTUTO FRANZ
- di Marco Lupo - illustrazioni di Kirapuntozero
STORIE DI ORDINARIA FOBIA
- di Toni Bruno
STORIE DI CORTO: Clandestino in questo mondo
- di Lorenzo Face - illustrazioni di Gianluca Romano
CRONACHE DAL BASSO (ep. 2)
- di Claudio Calia e Gianluca Romano
NAZIKILLER
- di Officina Infernale
LO SCIAME
- di Stefano Misesti
L’ANGOLO DI SPATARO
- di Alessio Spataro

Presentazione ufficiale del nuovo numero Sabato 21 aprile alle ore 21.30 presso il Corto Circuito (Roma) nei festeggiamenti del ventiduesimo anno di occupazione del centro sociale.
Sabato 28 aprile presentazione con gli autori presso il festival di fumetto Napoli Comicon.

ANTIFA!nzine n. 3
a cura di Corto Comix
Impaginazione: Daniele Magrelli
Illustrazione di copertina: Gianluca Romano
Editing: Toni Bruno e Marco Lupo
Redazione Corto Comix: Toni Bruno - Claudio Calia - Semir Corirossi - Daniele Magrelli
Emiliano Rabuiti - Gianluca Romano - Fabio Scaramella - ZeroCalcare
Per info:
cortocomix@corto.circuito.info -
C.S.O.A CORTO CIRCUITO
Via Filippo Serafini, 57 - Roma
corto.circuito.info - www.facebook.com/csoacortocircuito

Bookmark and Share

ANTIFA!nzine n. 3 - Anteprima