Empoli - #Expo2015 Ovvero come alimentare le multinazionali e affamare il mondo

Sabato 28 Marzo al Csa Intifada serata Vegan Reggae per dire ‪#‎NoExpo2015‬

26 / 3 / 2015

Dal 1 Maggio a Milano si aprirà l'Expo dal titolo *Expo Milano 2015*
*Nutrire il Pianeta, Energia per la vita”. Un mega evento
bipartisan.
Nato durante l'amministrazione Moratti del comune di Milano fatto
proprio dal "Celeste", allora presidente della Regione Lombardia
Formigoni, per arrivare all'attuale Governo Renzi (ultimo sponsor),
che sta caricando di significato epocale questo mega evento, destinato a
rilanciare l'Italia e farci uscire dalla crisi. roba da non credere.

Ma cos'è questo EXPO?
L'Expo 2015 (ufficialmente *Esposizione Universale **Milano 2015,
Italia*, in inglese World Exposition Milano 2015, Italy) avrà luogo a
Milano tra il 1º maggio e il 31 ottobre 2015. L'esposizione è
organizzata da *Expo 2015 spa*, società costituita dal Governo
italiano, dalla Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano e dalla Camera di commercio di Milano.

Expo si basa su una speculazione di terreni agricoli diventati
edificabili. Da un costo di 20 euro/mq sono stati comprati da EXPO a
150euro/mq che cercherà poi di rivenderli al doppio.
Di fatto si sottraggono 500.000 mq di territorio all'agricoltura per
regalarli ad un ennesima colata di cemento, perchè con il cemento si
nutre il pianeta.

Oltre alla speculazione, Expo è servito ha migliorare i conti di Fiera
Milano che nel 2006 aveva un buco di 22 milioni di euro, e così
d'incanto I terreni expo comprati nel 2002 a 14 milioni, nel 2009 sono
messi in bilancio per 50,8 milioni.

Ma con lo sviluppo dell' EVENTO UNA VERA GRANDE OPERA DELLO SPRECO si comincia anche a delineare la funzione bancomat dell'Expo, che inizia ad elargire stipendi faraonici a amministratori delegati che si sono
susseguiti nel tempo.

Il primo Lucio Stanca 450.000 euro e l'attuale Giuseppe Sala 430.000
euro, senza parlare dei compensi dei vari curatori degli eventi, uno per
tutti Germano Celant Critico direttore artistico della mostra Arts e
Fodds ben 750.000 euro !!!! l'elenco sarebbe troppo lungo da scrivere.
  La caratteristica più importante che fa dell'Expo la madre di tutte le
grandi opere  è quella che si deve garantire a tutti gli amici, di tutti
i commensali che siedono a questo banchetto, una fetta di torta.
Allora se da una parte arriva la sponsorizzazione di Mc Donald's per
equilibrare la presenza di Slow Food "campioni di ipocrisia". L'amico
e sponsor del ragazzo di Rignano. Oscar Farinetti padrone di Eataly
ottiene senza gara la gestione di 2 store e 20 ristoranti all'interno
dell'Expo in barba a tutte le regole europee sugli appalti.
Potremmo continuare raccontando degli arresti per corruzione, truffe,
associazione a delinquere ecc ecc. Potremmo essere profeti e
pronosticare le altre indagini della magistratura che si apriranno nei
prossimi mesi. Per noi la cosa migliore è BOICOTTARE L'EXPO NON
COMPRANDO I BIGLIETTI ORGANIZZANDO INIZIATIVE ALTERNATIVE COSTRUENDO
NELLA PRATICA QUOTIDIANA UNA SOCIETA' PIU' GIUSTA SENZA GRANDI OPERE, PER
QUESTO INVITIAMO TUTTI ALLA SERATA NO EXPO CHE SI TERRA' AL CSA INTIFADA IL 28 MARZO.

NO EXPO NO ALLE GRANDI OPERE NO ALLA TAV

COMUNITA' IN RESISTENZA /CSAINTIFADA EMPOLI

A pochi mesi di distanza dall'inizio della grande bufala di Expo 2015
CSA Intifada e Ass.Mukka Pazza vi aspettano alla terza edizione Vegan
Reggae Night, per dire NO EXPO.

Per nutrire il pianeta NOI preferiamo offrirvi ,come sempre,un menu'
vegan,cruelty free e prodotti nostrani, non provenienti da multinazionali.

PROGRAMMA:

Alle ore 20.30 presso l'Osteria OtroMundo

-Antipasto del Vegano
-Sedani al Ragu' di Carciofi e Lievito Alimentare
-Seitan Marinato agli Agrumi su Insalata Verde
-Torta Soffice al Cacao su Crema di Riso
-Acqua e Vino

Donazione minima 15 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Per prenotare (max 50 posti) inviare la mail all'indirizzo
associazionemukkapazza@gmail.com con oggetto Vegan Reggae

H.23 SOUND SYSTEM REGGAE Free Entry!!


Dopo il grande successo della prima e seconda edizione,in consolle
ancora i nostri dj dal basso potente!!
MAS-Si e VIRU STOPZ si sfideranno ancora una volta con il loro sound
avvolgente e ricco di vibrazioni.
Dal roots al ragga ,fino al dub più moderno.

Ingresso libero

Stay tuned Supporta il CSA INTIFADA
Stay crazy con L'ASSOCIAZIONE MUKKA PAZZA

Bookmark and Share