Rethink - Ripensare

Arte contemporanea & cambiamenti climatici

31 / 10 / 2009

Rethink - Ripensare

La Galleria Nazionale di Danimarca, il Centro di arte contemporanea Den Fie e l'Alexandra Institure uniscono le forze in una mostra di arte contemporanea internazionale che pone una nuova prospettiva sul dibattito sul clima.

Il 31 ottobre apre a Copenhagen in Danimarca l'esibizione internazionale Arte contemporanea & cambiamenti climatici con grandi ambizioni sia nelle dimensioni che nella portata.

Rethink è una mostra con lavori creati da artisti contempoeranei nordici ed internazionali che raccontano in diversi modi  l'intersezione tra arte, cultura e cambiamenti climatici.

La mostra presenterà lavori di Tomas Saraceno (Argentina), Henrik Håkansson (SE), The Icelandic Love Corporation (Islanda), Superflex (Danimarca), Bright Ugochukwu Eke (NG), Olafur Eliasson (Islanda/Danimarca) e molti altri.

Retink / Relazioni offre agli spettatori la possibilità di riconsiderare le proprie relazioni sociali e come noi viviamo. Artisti argentini come Tomas Saraceno propongono un rovesciamento delle nostre relazioni in un mondo di cambiamenti climatici e di possibile futura sovrapopolazione. La sua opera  Flying Biospheres è focalizzata su possibilità e soluzioni, alzando gli esseri umani fino alle nuvole per vivere piccoli globi trasparenti nel cielo.

Si portano alla luce gli aspetti del cambiamento climatico che diamo per scontati o trascuriamo. Gli artisti nigeriani Bright Ugochukwo Eke minimalizzano la distanza con la dura realtà della pioggia acida usando plastica, acqua e carbone. Creano una studiata provocazione nell'incontro tra il visitatore e la natura alterata continuando a costruire belle installazioni.

Pioggia Acida è basata su un'esperienza personale di Bright e così le sue osservazioni sull'umana mancanza di rispetto per l'ambiente.

Kakotopia considera la possibilità di un futuro con cambiamenti climatici catastrofici. Così l'artista canadese Bill Burns presenta le sue opere come un'impresa atipica. Il marchio vende dispositivi di protezione per le persone, ma in piccoli formati per uccelli, gatti e topi. Il contrasto tra oggetti ben noti e le piccole dimensioni attira l'attenzione sulla vulnerabilità di tutti, uomini e animali. Subito appaiono assurdi e irragionevoli, quando la natura cambia, i molti dispositivi di protezione che mettiamo in campo per salvarci.

Rethink /information si occupa di nuove tecnologie e come usarle per capire meglio i cambiamenti climatici. Per esempio,  l'opera Planetary Pledge Pyramid include Facebook per creare  un gioco in tutto il mondo cui i giocatori reclutano sistematicamente 5 amici.

Il collettivo artistico To People Speak vuole impegnare le persone in una discussione globale sui cambiamenti climatici in 13 settimane.

dal 31/10/09  al 5/4/10

Copenhagen, different locations

Bookmark and Share

Gallery