Senigallia - Mezza Campagna: "Terra bio che se magna"

Tutti i sabato mattina il mercato dalle 8 alle 13

17 / 5 / 2013

Sabato 11 maggio ha finalmente iniziato la sua attività il mercato “Mezza Campagna”, nella piazzetta antistante la sede dell’Arvoltura, in via Abbagnano. Si tratta di un mercato composto da produttori di generi biologici provenienti dalla filiera locale, e da artigiani del riciclo: vino, olio, verdura, miele, insaccati, vestiti e oggetti possono essere acquistati parlando direttamente con chi ne ha seguito la lavorazione passo passo. Quale certificato migliore, insomma, di qualità e rispetto dell’ambiente!

Eco-sostenibile, allegro, colorato, con prodotti di qualità: certo per noi è e sarà tutto questo il mercato Mezza Campagna...Ma non solo, vogliamo che sia qualcosa di più: un punto di arrivo e nello stesso tempo un punto di partenza. Il mercato è stato in questi mesi il culmine di un’attività cominciata nella primavera del 2012, che ha rivitalizzato un angolo di Senigallia un po’ troppo abbandonato.

Più importante dell’analisi delle cause è stato però il metodo per operare: si è smesso di chiedere asfittici finanziamenti comunali, e si è fatto appello immediatamente al lavoro in comune delle persone. Il loro tempo libero fin dove si è potuto, e dove è stato più comodo i loro contributi economici volontari, o il dono di oggetti in disuso, sono stati gli ingredienti che hanno permesso alle attività del collettivo di crescere e strutturarsi – e alla piazza antistante all’arvultura di riprendere la funzione primaria: l’essere agorà. Il mercato è arrivato all’apice di questo percorso per imprimergli una svolta inattesa: commerciare non deve significare soltanto monetarizzare il proprio lavoro, ma soprattutto scambiare opinioni, conoscenze, valutazioni e consigli...ecco la vera finalità di “Mezza Campagna”: un diverso rapporto critico tra produttore e consumatore.

Si potrebbe addirittura, per il mercato, parlare di “Bene Comune”. È vero, si tratta di un’espressione oggi molto abusata, citata troppo spesso a sproposito. Per noi però, che abbiamo sostenuto fin da subito i referendum sull’acqua pubblica, e che ci siamo sempre vantati delle pratiche di cooperazione e auto-organizzazione, esiste una vera pregnanza tra parole e realtà. Come i beni comuni, che non possono essere proprietà di nessuno perché tutti possano goderne, ugualmente il mercato, perché tutti i produttori possano sfruttarne al massimo le potenzialità, ha bisogno di un differente tipo di comportamento: un atteggiamento di cura, che lo preservi nel tempo; un atteggiamento in senso stretto ecologico.

Per questo vi aspettiamo ogni sabato dalle ore 08:00 alle ore 13:00 nel piazzale antistante lo Spazio Comune Autogestito Arvultùra di Via Abbagnano.

Spazio Autogestito Arvultura
Collettivo mercato Mezza Campagna

Bookmark and Share