Sherwood Festival 2014 . I dibatti del lunedì dedicati allo spazio europeo, le produzioni e gli appuntamenti in webtv

Se l'Europa delle banche, dei confini, della Troika assomiglia ad una gabbia, lo spazio europeo è al tempo stesso l'unica possibilità di liberarsi dalle sue stesse sbarre.

4 / 6 / 2014

Dal 11 giugno al 19 luglio durante lo Sherwood Festival 2014 non mancano oltre ad un ampia programmazione musicali e di eventi culturali anche gli appuntamenti di discussione ed approfondimento. Vi segnaliamo gli appuntamenti di discussione: i dibattiti del lunedì sera, le produzioni Sherwood e gli appuntamenti in web-tv ricordardovi che in www.sherwood.it potete trovare il programma completo. 

I DIBATTITI DEL LUNEDI' A #sherwood14

C'è una domanda fondamentale a cui deve rispondere chi ha l'ambizione di trasformare il presente. Qual'è lo spazio in cui è possibile agire questa trasformazione? Noi non abbiamo dubbi e guardiamo immediatamente allo spazio europeo.

L'Europa, la sua genesi storica e politica, la geometria variabile dei suoi confini, la sua crisi finanziaria e sociale, la tornata elettorale appena conclusasi con la forte ascesa dei partiti nazionalisti, ma anche gli spazi che offre alle possibilità di trasformazione e le contraddizione aperte al suo interno dai movimenti, saranno al centro di un ciclo di incontri che proponiamo come occasioni di riflessione sul presente per costruire il nostro immediato futuro.

Perché se l'Europa delle banche, dei confini, della Troika assomiglia ad una gabbia, lo spazio europeo è al tempo stesso l'unica possibilità di liberarsi dalle sue stesse sbarre.

Lunedì 16 giugno ore 21.00 (Second stage)

Europa e confini: uno spazio a geometrie variabili

Gianfranco Bettin (Sociologo e Assessore Comune di Venezia), Sandro Mezzadra (Università di Bologna), Giusi Nicolini (Sindaco di Lampedusa), Umberto Curi (Università di Padova)

Introduce Nicola Grigion (Progetto Melting Pot Europa)

Conduce Alessandra Sciurba

Lunedì 23 giugno ore 21.00 Second stage)

Lavoro e reddito nell'Europa dell'austerity

Sergio Bologna (ACTA), Aldo Milani (SI-Cobas), Andrea Fumagalli (Economista), Francesco Raparelli (CLAP), Paolo Di Vetta (Blocchi Precari Metropolitani)

Introduce Gianni Boetto (ADL Cobas)

Conduce Manila Ricci (ADL Cobas)

Lunedì 30 giugno ore 21.00 Second stage

Movimenti costituenti nell'Europa post-elettorale

Toni Negri

Gianmarco De Pieri (Coalizione Centri Sociali),

Kelly Mulvaney (Interventionistische Linke - Germania),

Yannis  Almpanis (Diktyo- Grecia)

Conduce Vilma Mazza (Global Project)

Lunedì 7 luglio

L'Europa post-elezioni

Marco Revelli - Promotore de "L'Altra Europa con Tsipras"
Pablo Iglesias Turrion - Eurodeputato PODEMOS Spagna
Claudio Riccio - L'Altra Europa con Tsipras
Arghiris Panagoulous - Syriza

Coordina il dibattito:

Luca Casarini "L'Altra Europa con Tsipras"

Il nostro orizzonte teorico e politico è quello di chi agisce nei percorsi di movimento, attribuendo proprio ai movimenti di conflitto, di rottura con l'ordine imposto, quella spinta costituente necessaria al cambiamento. Ma siamo anche interessati a ciò che accade sul terreno della rappresentanza, in questa che può essere definita una fase di transizione verso il consolidamento di dispositivi di governance post-democratica. Sherwood ospita dunque volentieri questo dibattito, che cercherà di mettere a fuoco i nodi politici relativi al percorso proposto da Tsipras nelle recenti elezioni europee, e ad alcune delle esperienze innovative che lo animano in Europa, da Syriza in Grecia fino a Podemos in Spagna. Passando naturamente anche per l'Italia con l'esperienza della lista L'Altra Europa con Tsipras, e cercando di approfondire i temi che ne animano la discussione oggi, dopo le elezioni. 

Lunedì 14 luglio ore 21.00 Second stage

Una Rivoluzione nella storia dell’Europa

Wu Ming presenta "L'armata dei sonnambuli"

Una narrazione di parole e musica tra ribelli, sonnambuli, chitarre, spade,attori, maschere, tamburi, rivoluzionarie, amore e morte ...

Dal palco della ghigliottina al Circus dello Sherwood Festival 2014
una discussione corale con il collettivo Wu Ming su Europa e Rivoluzione a seguire suoni e rumori a cura del WuMingContigent

PRODUZIONI SHERWOOD

Brasils19 giugno ore 20.30

Brasils, la finale

In piena Coppa del Mondo cade la quinta e ultima puntata di Brasils in collaborazione con Sport alla Rovescia.

Nel Paese del pallone non è andata come la FIFA e il governo brasiliano speravano. E anzi è proprio il Brasile che ha fatto emergere in maniera sempre più evidente i limiti e le contraddizioni che organizzare un evento di questo portata comporta ( ....)

Proibizionismo 26 giugno ore 20.30

Il frutto negato - Proibizionismo, finanza e libertà

Una trasmissione in diretta dal centro del festival e in streaming video su www.sherwood.it con molti ospiti.

E' finito il tempo del proibizionismo? Come si nutre il narcocapitalismo nel tempo della crisi? Che ruolo possono avere i movimenti per contrastare questo sistema?Come costruire alternative possibili?  ( ...)

3 luglio Sherwood Festival 3 luglio ore 20.30

L'Eccezione e la Regola

Polizie, crimini e impunità. Contro uno Stato che tortura e uccide  ( ....)

10 luglio Sherwood Festival 10 luglio ore 20.30

Il fumetto siamo noi.

Storia del fumetto sotterraneo italiano 

Autori e fumettisti si confrontano da underground a autoproduzioni, la storia del fumetto dal 1990 ad oggi  (.....)


APPUNTAMENTI IN WEB TV

Martedì 17 giugno ore 21.30

Indipendenti per essere più liberi, uguali e solidali

Tommaso Cacciari e Beppe Caccia dialogano con Franco Rocchetta

Anche la recentissima approvazione, da parte del Consiglio regionale Veneto, di una legge che indice il "referendum sull'indipendenza" testimonia l'attualità di questo tema.

Dalla Catalogna alla Scozia, passando per i Paesi Baschi, in tutta Europa la crisi ha rilanciato in un contesto inedito storiche battaglie e aperto nuovi percorsi per l'autonomia e l'autodeterminazione dei territori. La questione è se la lotta per l'indipendenza possa essere veramente uno spazio per la conquista di migliori condizioni di vita per tutte e tutti, di maggiore libertà ed eguaglianza, a prescindere dalla propria origine. E se possa essere la premessa per costruire una dimensione europea ed euro-mediterranea senza confini né barriere. Identità, comunità e cittadinanza sono perciò i nodi sostanziali da sciogliere se si vuole combattere chi, invece, agita strumentalmente questa bandiera per imporre politiche di chiusura ed esclusione, riproponendo logiche nazionaliste e reazionarie, a partire anche dalle nostre città.

Sulle rotte dell'euromediterraneo 28 giugno e 4, 15 luglio

Rotte dell'Euromediterraneo

Racconti ed immagini da Libano, Turchia e Tunisia

Tre carovane svolte nell'aprile 2014 in Libano, Tunisia e Turchia per comprendere quello che si muove nello spazio euromediterraneo, lungo i confini mobili della fortezza Europa proposte dalla Coalizione Ya Basta e da Un Ponte ...

Tre puntate con interviste, immagini, video, racconti dei rifugiati, dei migranti e delle donne e degli uomini che danno vita ai movimenti sociali, alle realtà di base per conquistare diritti e dignità da Istanbul, ai confini della Siria, da Tunisi a Beirut (.....)

GlobalBooks 17 giugno ore 20.30

GlobalBooks: presentazione di Ladri di Sport e Wars on demand nati dalla collaborazione tra AgenziaX e Globalproject.info

Parleremo dei due volumi con autori e curatori, con Marco Philopat (AgenziaX) e  Bepi Zambon (Globalproject).

Per Ladri di sport interverranno gli autori Ivan Grozny e Mauro Valeri. Per War on demand - Le guerre del terzo millenio saranno con noi Vicenza contro le servitù militari, Domenico Chirico di Un Ponte per ... ( ....)

Apocalissi Queer 24 giugno ore 20.00

Presentazione del libro Apocalissi queer  - Elementi di teoria antisociale (àltera. Collana di intercultura di genere, 2013) di Lorenzo Bernini

Nella ricezione delle teorie queer in Italia, a prevalere ne è stata finora la versione più rassicurante (Foucault, Butler, la rielaborazione del loro pensiero nei Gender Studies). A restare ancora in ombra è la cosiddetta "tesi antisociale" ( ...)

Camilla Seibezzi 1 luglio ore 20.30

QGeneration e Anteros LGBTI

presentano l'incontro con Camilla Seibezzi

Camilla Seibezzi, consigliera comunale delegata del sindaco Orsoni ai diritti civili e contro le discriminazioni del comune di Venezia,  , molte volte al centro dell'attacco dell’estrema destra e degli integralisti per le sue iniziative ( ....)

Serata ChiapasSabato 5 luglio ore 21.00

Cosa sta succedendo in Chiapas con: Andrea Cegna e Alberto “Abo” Di Monte, Daniele Fini, di ritorno dal Messico, Vilma Mazza, Associazione Ya Basta

Il 2 maggio nella comunità zapatista de La Realidad viene ucciso dai paramilitari Galeano, base d'appoggio zapatista e maestro dell'Escuelita Zapatista. Dopo meno di un mese il 24 maggio 2014 nella comunità, cuore dello zapatismo, si ritrovano in migliaia con la presenza della Comandancia e degli insurgentes dell'EZLN per rendere omaggio a Galeano e chiedere non vendetta ma giustizia. L'evento sarà ricordato anche perchè il Subcomandante Marcos annuncia la sua fine come Marcos (...)

Expolis Domenica 6 luglio

Presentazione di Expolis (AgenziaX) .

Il grande gioco di Milano 2015

È l’unica pubblicazione non convenzionale sulla Milano che cambia con Expo 2015. ExpoPolis è anche un gioco da tavolo nato “per gioco”, un “upgrade” del Monopoli di casa ( ....)

Bosnia Mercoledì 9 luglio 

"Buongiorno Bosnia, dobardan Venecija"

E' un libro corale che racchiude diari di viaggio, impressioni personali e capitoli informativi riguardanti i progetti in atto con le realtà bosniache. Ne parliamo con Riccardo Bottazzo, Gianfranco Bettin e Andrea Rossini ( ....)

Assemblea Post-umano Martedi 15 luglio ore 20.30

Assemblea pubblica dei movimenti

"Post- Human Rights: il conflitto di Genere"

Scegliere come chiave di lettura dell'epoca contemporanea la teoria del Postumano, significa prendere atto di un mutamento irreversibile già avvenuto ed avere sguardo attento, aperto e buoni strumenti di lettura per un mondo che si schiude in tutto il suo valore del differenziale ( ....)

Serata doping Martedi 15 luglio

Intervista al professor Alessandro Donati autore del libro "Lo sport del doping - Chi lo subisce. chi lo combatte

Gli scandali del doping si susseguono coinvolgendo campioni di primissimo piano. E' ormai consapevolezza diffusa che in diverse discipline sportive il ricorso al doping coinvolge gran parte degli atleti di vertice e altera i risultati delle maggiori competizioni ( ....)

Bookmark and Share

Eventi

11/6/2014 18:00 > 19/7/2014 23:45