Fumetti contro la guerra

(s)trip to Gaza – Pencils not bombs in mostra

Le tavole donate da 45 fumettisti e illustratori per il progetto (s)Trip su Gaza in mostra al Tpo per l'inaugurazione del Terra di tutti film festival

3 / 10 / 2014

L'iniziativa (s)Trip to Gaza – Pencils not bombs, nata a seguito dei bombardamenti su Gaza, ha visto una grande partecipazione di autori del mondo del fumetto e dell'illustrazione. L'obiettivo di questa iniziativa è raccogliere fondi sia per gli ospedali e i presidi medici di Gaza affinché la popolazione potesse avere un immediato sostegno sia per le cure mediche per la bambina palestinese Aya attraverso l'associazione “Terre des Hommes”.

La raccolta dei fondi avviene attraverso la vendita delle opere che i tanti disegnatori hanno donato all'iniziativa. Il sito dove sono esposte le opere è www.comicout.blogspot.it

Per l'acquisto dell'opera bisogna scrivere alla mail: striptogaza@gmail.com

Questa iniziativa è diventata una mostra che inaugurerà Terra di Tutti Film Festival a Bologna l'8 ottobre alle ore 18.30.

La mostra si svolgerà al Tpo di via Casarini 17/5 e vedrà presenti tutte le 45 opere degli autori intervenuti, molti di fama internazionale: Vanna Vinci, Giuseppe Matteoni, Otto Gabos, Andrea Accardi, Laura Scarpa, Licina Tozzi, Mariana Chiesa, Massimo Giacon, Elfo, Pino Oliva, Cinzia Chigliano, Marino Neri, Mives Manara, Enrico Rambaldi, Emanuele Rosso, Anna Givani, Gianluca Costantini, Cristina Portolano, Pietro Scarnera, Marcella Brancaforte, Fabsio Barilari, Luca Pannoli, Enrico Cicchetti, Giovanella Monaco, Annalisa Barnabovi, Valentina Gaglione, Emanuela Cussolati, Mauro Moretti, Marco Petrella, Mabel Morri, Luca Bradotti, Serena Tamburo, Paolo Castaladi, Tommaso Aiello, Nils Dixon, Tommaso di Francescantonio, Elisabetta Decontardi, Giovanni Esposito, Marco Ficarra, Ale Martoz, Anna Biesuz, Minimalab, Francesca Bazzurro, Valentina Murphy, Fabio D'Angelo.

Leggi l'articolo su Taluni.it che parla della mostra

Bookmark and Share

Alcuni lavori per (s)trip to Gaza