Trento - Primo appuntamento della rassegna "Mondi vicinissimi"

Domenica 9 novembre alle 18,00 primo appuntamento al centro sociale Bruno di "Mondi vicinissimi", rassegna sul giornalismo indipendente e d'inchiesta: incontro con Paolo Martino, reporter e documentarista che si occupa di migrazioni.

4 / 11 / 2014

Parte al centro sociale Bruno la rassegna “Mondi vicinissimi”, che ci accompagnerà da novembre 2014 fino a maggio 2015 con un appuntamento mensile.

La rassegna mira ad approfondire il tema del giornalismo indipendente e d’inchiesta che indaga sulla realtà facendone emergere quei punti di vista che vengono oscurati dai media mainstream, schiacciati da una informazione che troppo spesso difende e compiace i grandi interessi economici e le scelte politiche dettate dal “pensiero unico” neoliberista.

Non ci interessa la mera narrazione di una visione altra, ma vogliamo mettere in risalto le interazioni possibili tra gli strumenti dell’inchiesta indipendente e le battaglie condotte dai movimenti che agiscono il terreno del cambiamento sociale, politico, economico ed ambientale.

I diversi appuntamenti di “Mondi vicinissimi” tratteranno temi come le migrazioni, le devastazioni ambientali, il lavoro e la precarietà, cercando di guardare sempre gli intrecci tra realtà territoriali e sistema globale, che agiscono sempre in reciproca relazione e non in modo dicotomico.

Il primo ospite sarà Paolo Martino, reporter e documentarista nato nel 1983 che frequenta da anni il Medio oriente. Nel 2011 ha ottenuto un premio giornalistico europeo seguendo la rotta dei rifugiati afghani dal Kurdistan all'Italia. Nel 2012 ha viaggiato dal Caucaso a Beirut seguendo i luoghi e la storie della diaspora armena mediorientale. Nel 2013 il suo documentario "Just about My Fingers" sulla condizione dei rifugiati in Grecia ha ricevuto vari riconoscimenti. E' autore di "Terra di Transito" (www.facebook.com/terraditransito), docufilm prodotto da Istituto Luce - Cinecittà proiettato nelle sale di tutta Italia.
La discussione sarà introdotta e coordinata da Paola Rosà giornalista roveretana freelance e traduttrice.

Bookmark and Share

Trailer Terre di transito