Centro Sociale Pedro

13 risultati Rss Feed
Conflitto e organizzazione nella città neoliberale: l'attualità dei centri sociali

Conflitto e organizzazione nella città neoliberale: l'attualità dei centri sociali

Alcune considerazioni del Cso Pedro

30 / 1 / 2019
Discutere intorno al ruolo del “centro sociale” è di per sé un fatto in continua evoluzione, innervato dagli stimoli quotidiani che si ricevono dall’essere parte di una storia “di movimento” e “in movimento”. Allo stesso tempo riteniamo fondamentale fissare alcuni punti utili per leggere il ruolo di questi spazi, e in generale delle forme di autorganizzazione, ... »
Padova - Proposte alternative al proibizionismo

Padova - Proposte alternative al proibizionismo

22 / 9 / 2018
Giovedì 18 settembre 2018, come attiviste e attivisti del Centro Sociale Pedro e del Coordinamento degli Studenti Medi, ci siamo dati appuntamento di fronte al municipio di Padova per un sit-in antiproibizionista. L'iniziativa è stata l'occasione per riprendere pubblicamente parola intorno al tema della liberalizzazione, argomento totalmente avversato dall'attuale governo ... »
Padova, la sostenibile leggerezza della "normalità"

Padova, la sostenibile leggerezza della "normalità"

29 / 6 / 2017
Il sodalizio tra Sergio Giordani, candidato del centro-sinistra, ed Arturo Lorenzoni, di Coalizione Civica, si impone nel secondo turno delle elezioni comunali a Padova, con il 51,84% dei voti. Già il dato dell’affluenza, che si è fermata al 57,03% - circa l’11% in più rispetto alla cifra nazionale - ci narra di una situazione sorprendente e, per tanti aspetti, ... »
La libertà di movimento non si condanna

La libertà di movimento non si condanna

Con Zeno, Gianluca, Alvise, Fabiano e tutt* i/le No Tav. Il dissenso non si misura in anni di condanna

28 / 1 / 2015
 Ancora un volta si abbatte il peso del teorema giudiziario: 140 anni di carcere e 47 condanne per gli imputati del processo No Tav rispetto ai fatti del 27 giugno e del 3 luglio 2011. Un’altra sentenza spropositata come una scure calata sulla vita delle persone  Le ipotesi, i teoremi, le letture che vanno avanti senza alcun tipo di confronto o di modificazione durante il ... »
Lo Scuolabus de La Prima Scuola

Lo Scuolabus de La Prima Scuola

La raccolta fondi de La Prima Scuola utilizzerà un salvadanaio a forma di scuolabus per la sua raccolta fondi dedicata alle scuole elementari

Utente: ZaLab
7 / 10 / 2013
Venerdì scorso è partito lo Scuolabus Tour de La Prima Scuola! La prima tappa è stata il Nuovo Cinema Aquila (Roma) all'interno del Festival Visioni Fuori Raccordo. Visioni Fuori Raccordo ha ospitato un bellissimo incontro con i bambini della scuola Carlo Pisacane in cui sono stati proiettati i lavori di LapaTV e l’inedito “Il Viaggio”, un corto su uno spettacolo ... »
Padova - Non fermi un movimento con un provvedimento!

Padova - Non fermi un movimento con un provvedimento!

14 / 5 / 2013
Questa mattina, a Padova, è successa una cosa al limite del ridicolo: Meko, artista rap padovano, è stato convocato dalla digos in questura dopo che, due giorni fa, ha pubblicato un suo nuovo pezzo in cui attacca la gestione dell'”affaire writers” da parte dell'assessore Colasio e del nuovo sindaco Ivo Rossi.Il brano, provocatoriamente intitolato “Ivo Rossi”, ... »
Padova - La risposta in rima alle condanne del neosindaco Ivo Rossi sulla questione dei graffiti

Padova - La risposta in rima alle condanne del neosindaco Ivo Rossi sulla questione dei graffiti

Spopola in rete, il video prodotto da Mekoslesh, in risposta alle denunce del Comune.

14 / 5 / 2013
Già più di mille, ad un giorno dalla sua uscita,le visualizzazioni al video, che risponde in rima, alle accuse mosse dal neosindaco Ivo Rossi e dall'assessore Andrea Colasio. Al microfono e alle produzioni Mekoslesh aka Slashbeatz, che strofa su strofa decostruisce l'attacco della giunta, portando avanti la voce di chi, sulla sua pelle, vive quotidianamente il mondo ... »
Padova - Writing is not a crime!

Padova - Writing is not a crime!

Sulle dichiarazioni del Comune e la "guerra ai vandali"

11 / 5 / 2013
"E’ sorprendente quante cose si possono imparare leggendo sui muri di una città: i muri, se non lasciati brutalmente spogli, sanno narrare storie di genti comuni e di popoli in lotta, possono suggerire utili consigli di vita ad un passante sconosciuto, o ancora fornire ad un turista quei curiosi dettagli di vicende urbane che sfuggono pure alla più aggiornata guida del ... »
Pensieri femminili sparsi

Pensieri femminili sparsi

28 / 12 / 2012
Non si può non commentare la vicenda del parroco di S. Terenzo, il suo volantino copia-incolla tratto dalla rivista ultracattolica Pontifex, firamato da tale Bruno Volpe.In un anno in Italia sono morte uccise dai loro compagni o uomini a loro vicini più di 122 donne, già questo è a dir poco grave, inumano. Ma non basta! C'è anche chi di fronte al questo grosso ... »
Femminicidio e controllo delle donne

Femminicidio e controllo delle donne

28 / 12 / 2012
Sant' Agostino nel V secolo diceva: “Le donne andrebbero segregate perché sono causa delle involontarie erezioni degli uomini santi”.Nel 2012 diversi preti hanno detto: “Femminicidio. Le donne facciano autocritica. Quante volte provocano?”. Tempi bui per le donne che non sembrano voler mai tramontare. Uno degli ultimi autori di queste perle di bassezza intellettuale ... »
1 2   »     Pagina 1 / 2