Cile » Approfondimenti

5 risultati Rss Feed
Il processo costituente in Cile, tra le istituzioni e le piazze

Il processo costituente in Cile, tra le istituzioni e le piazze

Intervista di Lorenzo Feltrin a Juan Pablo Rodríguez, ricercatore della Universidad de Chile

13 / 11 / 2021
Da due anni, il Cile è attraversato dal processo costituente aperto dall’ondata di rivolta nota come estallido social. A pochi giorni dalle elezioni presidenziali e legislative nel paese, pubblichiamo un’intervista di Lorenzo Feltrin a Juan Pablo Rodríguez, ricercatore della Universidad de Chile. Juan Pablo si occupa di conflitti politici e sociali presso il Centro ... »
Due anni di Estallido in Cile: intervista a Gabriel Salazar

Due anni di Estallido in Cile: intervista a Gabriel Salazar

20 / 10 / 2021
Lunedì 18 ottobre in Cile era il secondo anniversario dell’Estallido social, l’ondata di rivolta per la giustizia sociale che ha travolto la costituzione neoliberista ereditata dalla dittatura di Pinochet, imponendo un nuovo processo costituente dentro e fuori le istituzioni. È stata così eletta una Convenzione Costituente che ha cominciato proprio nei giorni scorsi a ... »
Hasta que la dignidad se haga costumbre

Hasta que la dignidad se haga costumbre

Il Cile despedido tra reazione e cambiamento verso il referendum del 26 aprile.

16 / 3 / 2020
El Rincon de los Canallas è una delle locande più emblematiche di Santiago. Un luogo che si rifiuta di cedere alla gentrificazione del centro della città, nonostante la fortissima pressione del settore immobiliare per acquistare l’immobile e trasformarlo nell’ennesimo palazzo. È un luogo leggendario, un rifugio dove in sottofondo suona "canalla llama canalla", parola ... »
Cile, rivendicazioni studentesche: è guerra

Cile, rivendicazioni studentesche: è guerra

6 / 8 / 2011
Santiago nel caos e il resto del paese le fa eco. La manifestazione studentesca programmata per fare sentire rabbia e frustrazione verso un governo reazionario, che fa orecchie da mercante, mantiene leggi dell'era di Pinochet e non fa niente per andare in contro alle masse, si trasforma in scontri e violenze. Dopo che le forze dell'ordine hanno impedito che i giovani ... »
Cile - 32 prigionieri politici Mapuche in sciopero della fame

Cile - 32 prigionieri politici Mapuche in sciopero della fame

27 / 8 / 2010
Mapuche di cinque carceri cileni, accusati di terrorismo per difendere le loro terreLo sciopero della fame che 32 prigionieri politici mapuche hanno iniziato dal 12 luglio nelle prigioni di Concepciòn, Lebu, Angol, Temuco e Valdivia, ha come obiettivo, tra le alte cose, la disapplicazione della legge N°18.314 (o Legge Antiterrorista) che riduce le garanzie ... »