Cina

161 risultati Rss Feed
La “caccia a mosche e tigri” continua - VI sessione plenaria del PCC

La “caccia a mosche e tigri” continua - VI sessione plenaria del PCC

31 / 10 / 2016
Rafforzare la disciplina in seno al Partito: questa la tematica fondamentale della VI sessione plenaria del Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese conclusasi il 27 ottobre scorso a Pechino, dopo tre giorni di riunione a porte chiuse.  Il "conclave rosso" - come è spesso definito per l’altissimo livello di segretezza - si è concentrato principalmente sulla lotta ... »
Cina - Ancora proteste nel villaggio di Wukan

Cina - Ancora proteste nel villaggio di Wukan

22 / 6 / 2016
Sono passati cinque anni dal settembre 2011, quando la protesta della popolazione di Wucan (un villaggio di pescatori nel Sud della Cina, nella regione di Guangdong), era riuscita a fermare la svendita dei terreni alle lobbies immobiliari da parte del governo della municipalità di Donghai e della città di Lufeng. Le proteste avevano portato la popolazione scendere nelle ... »
Conflitti sociali in Cina – Intervista al collettivo di ricerca Chuang

Conflitti sociali in Cina – Intervista al collettivo di ricerca Chuang

29 / 2 / 2016
Chuang è un collettivo di ricerca anticapitalista sulla Cina, amministratore della pagina web chuangcn.org. A breve uscirà il primo numero dell’omonima rivista. Abbiamo spesso fatto riferimento all’importanza dei conflitti sociali in Cina nel mondo contemporaneo, senza purtroppo avere la possibilità di investigarli sul campo in prima persona. Sembra quindi importante ... »
Crack finanziario e "guerra al ribasso" del petrolio: la crisi non è finita

Crack finanziario e "guerra al ribasso" del petrolio: la crisi non è finita

7 / 1 / 2016
C’era una volta la “normalizzazione dell’economia mondiale”. In realtà l’incipit narrativo più comune nelle favole per bambini non si riferisce ad un tempo remoto, ma ad un’affermazione che ci porta indietro di meno di un mese, ossia alla tanto attesa decisione della Fed di aumentare i tassi d’interesse. L’aumento, il primo da dieci anni a questa parte, era ... »
Contro la repressione in Cina - Tesi preliminari sul giro di vite del 3 dicembre

Contro la repressione in Cina - Tesi preliminari sul giro di vite del 3 dicembre

4 / 1 / 2016
Di Solidarity with Chinese workers’ strugglesOriginale in ingleseTraduzione di Lorenzo FeMentre la traduzione di questa analisi era in corso, è giunta la notizia che gli scioperi registrati dal China Labour Bulletin nel mese di dicembre hanno quasi raggiunto quota 400, sorpassando così l’ultimo record di 301, avutosi proprio il mese scorso. Com’era prevedibile, la ... »
Cina - Picco di scioperi e repressioni, crepe nel regime

Cina - Picco di scioperi e repressioni, crepe nel regime

10 / 12 / 2015
In un famoso passo del Manifesto del Partito Comunista, Marx scrisse: “Il progresso dell'industria, di cui la borghesia è portatrice involontaria e passiva, produce, invece dell'isolamento dei lavoratori prodotto dalla concorrenza, la loro unificazione rivoluzionaria sotto forma di associazione. Lo sviluppo della grande industria toglie dunque di sotto ai piedi della ... »
Cina: l'ennesima bolla finanziaria

Cina: l'ennesima bolla finanziaria

25 / 8 / 2015
Una crisi che nasce da una guerra monetaria, in cui ogni Paese svaluta nel tentativo di aumentare l'export per migliorare il proprio bilancio pubblico; una conseguente guerra commerciale e una concorrenza esasperata tra nazioni per esportare più del vicino; un inevitabile rallentamento del gigante asiatico, dopo anni di crescita in doppia cifra. Sono diverse le ... »
Il Dragone (in) rosso

Il Dragone (in) rosso

La crisi cinese, la svalutazione dello yuan ed il "black monday" del 24 agosto 2015

25 / 8 / 2015
Non sono di certo le turbolente vicende di questa estate a farci scoprire che la Cina sia uno degli attori principali dell’economia globale. Nel volgere di poco più di un decennio il Dragone è diventato la seconda potenza economica mondiale, assestandosi alle spalle degli Stati Uniti. Stesso Paese del quale ha detenuto, fino alla metà del 2014, la maggior quota di debito ... »
Christian Marazzi: Chinadown, lo choc globale

Christian Marazzi: Chinadown, lo choc globale

Intervista. L'economista svizzero: «La svalutazione dello Yuan creerà una situazione incompatibile con la rigidità di Schäuble. Con il venire meno della forza della Germania, cioè lo sbocco in Oriente, non vedo come potranno funzionare le sue politiche ossessivamente austeritarie

14 / 8 / 2015
 L’Europa potrebbe rac­co­gliere la chance offerta dalla crisi cinese per rove­sciare l’assetto eco­no­mico impo­sto al con­ti­nente dall’austerità. Per l’economista Chri­stian Marazzi la sva­lu­ta­zione dello yuan voluta da Pechino mer­co­ledì scorso potrebbe aprire uno spi­ra­glio per il rilan­cio di poli­ti­che espan­sive nell’Eurozona. ... »
Da Dongguan a Ho Chi Minh City all’Europa - Le lotte operaie in Asia e noi

Da Dongguan a Ho Chi Minh City all’Europa - Le lotte operaie in Asia e noi

10 / 4 / 2015
"Il dominio del capitalismo globale dipende oggi dall'esistenza di un Partito Comunista Cinese che garantisce alle imprese delocalizzate una manodopera a basso costo e nega ai lavoratori il diritto all'auto-organizzazione." Jacques RancièreLa crisi di profittabilità culminata nel 1973 scatenò una decade di intensa conflittualità a livello globale (1968-78). Gli esiti ... »
«   1 2 3 4 5 6 7   »     Pagina 2 / 17