Cinema

176 risultati Rss Feed
Venezia78 - "È stata la mano di Dio", sognando (sempre) Maradona

Venezia78 - "È stata la mano di Dio", sognando (sempre) Maradona

Il lungomare, il ragazzo con il walkman, lo stadio e le corse in motorino, così esplode la necessità di raccontare di Sorrentino.

8 / 9 / 2021
Sono passati 35 anni dal gol del secolo e dalla mano de Dios in Argentina-Inghilterra.Era 22 giugno del 1986, quarti di finale del Mondiale, quello che vide trionfare l’Argentina, quello dove Maradona segnò l’anti-gol per eccellenza: perché segnare con la mano va contro la più basilare regola del calcio. Maradona, genio del calcio e sregolatezza, che con la sua ... »
Venezia78 - "Dune", è il nuovo Star Wars?

Venezia78 - "Dune", è il nuovo Star Wars?

L'attesissimo film di Denis Villeneuve tratto dalla saga cult di Frank Herbert, è uscito in anteprima mondiale al Festival di Venezia, menzione speciale alla colonna sonora.

8 / 9 / 2021
“I sogni sono messaggi che arrivano dal profondo”, l’atto I (sappiamo già che saranno due se non di più, non riserviamoci sorprese) di Dune cattura subito lo sguardo, in uno sconfinato orizzonte del deserto del Wadi Rum che fa da sfondo a buona parte delle 2 ore e 35 del film. Giordania e Ungheria sono le location di questa folle impresa ... »
Venezia78 - "Cenzorka", essere 107 madri in carcere

Venezia78 - "Cenzorka", essere 107 madri in carcere

Tra il documentario e la narrativa, la storia di una prigione in Ucraina. Ci sono solo donne. Sono donne le guardie, le infermiere, le detenute di ogni età.

5 / 9 / 2021
Leysa (Maryna Klimova), una nuova detenuta, sta partorendo in una fredda stanza d'ospedale sotto lo sguardo vigile di Iryna (Iryna Kiryazeva), la guardiana della prigione. La relazione tra queste due donne, ma in realtà tra tutte le detenute e la guardiana, è il punto focale di questa docufiction. Un rapporto che non è il classico binomio vittima-carnefice, perché ciò ... »
Venezia78 - "The card counter", luci e ombre di anime perse dentro un casinò

Venezia78 - "The card counter", luci e ombre di anime perse dentro un casinò

Un ex militare che passa la sua vita da un tavolo all'altro, in bilico tra redenzione ed eterna perdizione.

5 / 9 / 2021
La regia e la sceneggiatura sono di Paul Schrader, è prodotto da Martin Scorsese e William Tillich, il protagonista, è interpretato da Oscar Isaac, che quest’anno vediamo comparire in ben tre pellicole, una in corsa per il Leone d’oro, una fuori concorso e l’ultima una serie televisiva, sono già delle ottime premesse per The card counter.William Tell (ex Tillich, ... »
Venezia78 - "The power of the dog", un western acuto sulla mascolinità tossica

Venezia78 - "The power of the dog", un western acuto sulla mascolinità tossica

Film drammatico, una delle pellicole con più attese, tra paesaggi mozzafiato e sessualità repressa.

4 / 9 / 2021
Ambientato in Montana, ma girato in Nuova Zelanda. Collocato nel 1925, ma presentato in anteprima alla 78esima Mostra del Cinema di Venezia. I principali protagonisti sono uomini e non le figure femminili - spesso “fuori dalla norma” - che ci saremmo aspettate da Jane Champion, che ritorna sul grande schermo dopo 12 anni dal suo ultimo film.“The power of the dog” si ... »
Venezia78 - “Les Promesses” tra verità e menzogna

Venezia78 - “Les Promesses” tra verità e menzogna

3 / 9 / 2021
È il grigiore la prima cosa che colpisce di Les Promesses, di Thomas Kruithof che apre la sezione Orizzonti al Lido 2021. Il grigiore di quella città di provincia dove Clémence, interpretata da Isabelle Huppert, è sindaca. Il grigiore della povertà, della disoccupazione. Il grigiore delle palazzine popolari, anzi di un complesso di palazzi popolari, “Les ... »
Venezia78 - “Madres Paralelas” e le emozioni in movimento di Pedro Almodòvar

Venezia78 - “Madres Paralelas” e le emozioni in movimento di Pedro Almodòvar

Tra le vittime della guerra civile spagnola, famiglie imperfette e maternità, un intenso meló che rivitalizza la Memoria.

3 / 9 / 2021
Film. Star. E red carpet, a qualsiasi ora del giorno e (quasi) della notte. Il trittico classico del Festival di Venezia si ripropone anche quest'anno.Eventi, appuntamenti, premiazioni, incontri, sempre in conformità alle norme anti-Covid-19, tra numero chiuso, green pass e tamponi e un muro che separa i fan dalla passerella principale. Tornano anche le feste, dopo ... »
"Mr Gay Syria", il documentario sui migranti LGBTQI+, giovedi 16 luglio alle 21 in proiezione gratuita sul sito di Streeen

"Mr Gay Syria", il documentario sui migranti LGBTQI+, giovedi 16 luglio alle 21 in proiezione gratuita sul sito di Streeen

L'evento è organizzato dal Progetto IO, che ha da undici anni a Milano uno sportello dedicato ai migranti LGBTQI+

13 / 7 / 2020
L’orientamento sessuale e l’identità di genere sono tra le questioni che spingono le persone a migrare. I diritti delle persone LGBTQI+ sono ovunque precari, ma in alcuni paesi uomini e donne omosessuali, bisessuali o transgender vengono penalmente perseguiti e questo spinge loro a carcare una vita libera e degna lontano dai propri luoghi d’origine.Il documentario Mr ... »
Waste Africa - Intervista al regista Matteo Lena

Waste Africa - Intervista al regista Matteo Lena

È una fiaba crudele che racconta la storia di un piccolo principe di nome Samsung. Orfano di padre, abbandonato dalla madre, Samsung dovrà restituire prosperità e futuro alla sua terra, ricoperta dall'immondizia

10 / 5 / 2020
Non è solo un problema di inquinamento ambientale. È anche un problema di inquinamento culturale. Credo che in Africa si stia verificando quello che in Italia è successo negli anni '60: quando una cultura millenaria è stata spazzata via in pochi anni dall'arrivo dei frigoriferi, delle lavatrici e del televisore. L'arrivo del consumismo ha cancellato Dio, le stagioni, le ... »
"Parasite": dalla Corea del sud una finestra sul neoliberismo

"Parasite": dalla Corea del sud una finestra sul neoliberismo

Intervista a Max Balhorn, della Chung – Ang University di Seoul, sul film del regista sud coreano Bong Joon-ho

8 / 1 / 2020
Parasite è il film del regista sud coreano Bong Joon-ho  che ha riscosso particolare successo di critica e di pubblico, uscito in Italia lo scorso autunno.  Il film è ambientato in Corea del Sud, paese di cui si è parlato negli scorsi anni su Global Project, intervistando alcuni attivisti di mobilitazioni e scioperi importanti avvenuti nel paese. Circa tre anni fa, nel ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 18