Danilo Del Bello

31 risultati Rss Feed
E la chiamano dignità!

E la chiamano dignità!

10 / 9 / 2018
Il cosiddetto “Decreto dignità” – proposto da Luigi Di Maio e convertito in legge lo scorso 9 agosto - non è altro che il renziano Jobs Act furbescamente rivisitato, così come il fantomatico “reddito di cittadinanza” non è altro che il reddito di inclusione targato PD a cui viene rifatto il trucco, con qualche briciola in più. Trucchi linguistici, significanti ... »
Il governo dei bulli e il "bullismo" come sistema politico

Il governo dei bulli e il "bullismo" come sistema politico

19 / 7 / 2018
Non ci è certo sfuggito il termine usato dal finto premier del governo italiano, Giuseppe Conte, quando ha sostenuto di aver «bullizzato l’Unione Europea» nelle trattative sulla questione migratoria. A parte l’aspetto comico della faccenda, in cui il bullo immaginario lascia intendere di essere stato forte con i “deboli” rappresentanti degli Stati europei, mentre, ... »
La nave dei disperati e la "bestia selvaggia"

La nave dei disperati e la "bestia selvaggia"

27 / 6 / 2018
La vicenda dei profughi dell’Acquarius è una tragica metafora del tempo attuale: essa rivela il bordo abissale della barbarie che ha da sempre accompagnato, come un’ombra oscura, il mito illuministico del progresso, dello sviluppo lineare della cultura e della società occidentale, dei suoi caratteri di emancipazione universale. Attorno a questi valori si è costruita, ... »
Solo una rivoluzione ci può salvare

Solo una rivoluzione ci può salvare

30 / 5 / 2018
Ci permettiamo di civettare, solo per un momento, con la celebre espressione di M. Heidegger: «Solo un Dio ci può salvare», riferita alla modernità come dominio della tecnica e distruzione del mondo ambiente in cui viviamo. Un manifesto del nichilismo moderno che, pur rilevandone la radicalità estrema e i toni paradossali, dichiara l’impotenza dell’umanità a cambiare ... »
Lo specchio deformante

Lo specchio deformante

Il populismo come specchio deformante sul bordo estremo della crisi della politica e della democrazia rappresentativa.

26 / 4 / 2018
Le manifestazioni del populismo si sono espresse storicamente nel contesto delle gravi crisi economiche del capitalismo, della democrazia rappresentativa, delle trasformazioni della forma Stato come apparato di comando delle classi dominanti. Le analisi di Marx sul Bonapartismo e di Gramsci sul Cesarismo sono illuminanti in questo senso. Per quanto legate a contesti storici ... »
Il vecchio muore ed il nuovo non può ancora nascere

Il vecchio muore ed il nuovo non può ancora nascere

8 / 3 / 2018
Il titolo di questo articolo riporta una celebre espressione gramsciana contenuta nei Quaderni, quando analizza quella permanente instabilità politica e frammentazione che caratterizza negli anni Venti e Trenta del Novecento. La crisi della democrazia rappresentativa, dei partiti, la crescente difficoltà di formare governi, nel quadro della crisi economico- sociale che ... »
Fascismi e comando imperiale

Fascismi e comando imperiale

Per nuove forme, linguaggi e immaginari della lotta antifascista

3 / 3 / 2018
Stiamo sempre più notando come, nella post-democrazia attuale, vi sia una sorta di inflazione linguistica dei concetti di popolo, rappresentanza, nazione. Il proliferare di liste elettorali, in vista delle prossime elezioni politiche italiane, la pletora di sigle che si richiamano ai principi fondamentali della democrazia rappresentativa e allo Stato di diritto lo stanno ... »
Le dichiarazioni di Fontana e il problema della "bianchitudine"

Le dichiarazioni di Fontana e il problema della "bianchitudine"

18 / 1 / 2018
«La tradizione delle generazioni passate pesa come un incubo sul cervello dei viventi»(Karl Marx-il 18 brumaio di Napoleone Bonaparte)Le dichiarazioni di Attilio Fontana, candidato di centro-destra al governo della regione lombarda, sulla minaccia che l’immigrazione rappresenti per  l’identità bianca europea vanno prese molto sul serio, al di là del coro ... »
Il “politico” post-democratico e la logica del pentimento

Il “politico” post-democratico e la logica del pentimento

9 / 1 / 2018
Ci viene davvero un groppo in gola, come direbbe Grasso, leader di Liberi e Uguali, a leggere l’ultima intervista rilasciata da Flavio Zanonato, nuovo “libero ed uguale”, al quotidiano padovano Il Mattino (scarica l'intervista completa). Dice - il nostro - che se tornasse indietro non rifarebbe il famigerato muro di via Anelli, per il quale è diventato tristemente ... »
«Tutto il mondo è un palcoscenico». Sulla miseria della sinistra istituzionale.

«Tutto il mondo è un palcoscenico». Sulla miseria della sinistra istituzionale.

13 / 12 / 2017
Un cerchio che si chiude (o che non si è mai aperto)«Tutto il mondo è un palcoscenico». Questo celebre aforisma campeggia sul teatro shakespeariano di Londra, il Globe Theatre, ma in realtà è stato coniato da un celebre autore latino del I secolo, Petronio, autore del Satyricon: «tutto il mondo è recita, rappresentazione, gioco di specchi ed ... »
1 2 3 4   »     Pagina 1 / 4