Danilo Del Bello » Italia

30 risultati Rss Feed
Quando essere No Tav ti spedisce in galera

Quando essere No Tav ti spedisce in galera

La vicenda di Luca Abbà e lo stato d'eccezione che diventa permanente

16 / 9 / 2019
La vicenda di Luca Abbà, attivista No Tav e impegnato nelle lotte sociali, deve farci riflettere sulle trasformazioni del diritto borghese, non tanto nella sostanza, ma anche e soprattutto nella forma. La condanna a un anno di semilibertà rispetto a un reato per resistenza a pubblico ufficiale - per il quale si applicano normalmente misure alternative alla detenzione in caso ... »
Il serpente Uroboro

Il serpente Uroboro

La crisi sistemica della “governance” neoliberista e i movimenti moltitudinari

11 / 9 / 2019
E’ noto che Uroboro e’ un simbolo potente della mitologia antica, è il serpente che divora se stesso, che si morde la coda. La crisi di governo in Italia e la sua provvisoria soluzione - dal giallo-verde al giallo-rosso - non è altro che la vittoria del potere finanziario transnazionale come forma del comando del capitale post-fordista. Mai messa in discussione né prima ... »
Crisi permanente dei governi e autonomia di classe

Crisi permanente dei governi e autonomia di classe

16 / 8 / 2019
L’ennesima crisi di governo aperta a sorpresa da Matteo Salvini, al di là dei suoi aspetti contingenti, ci offre la possibilità di indicare alcuni spunti di riflessione per comprendere meglio il funzionamento della macchina di comando statale in regime neoliberista.La lezione gramsciana sul CesarismoA questo proposito, tornano utili alcune interessanti riflessioni di ... »
La «produttività economica del crimine». Riflessioni su mafia e legalità

La «produttività economica del crimine». Riflessioni su mafia e legalità

21 / 3 / 2019
Una parte dei movimenti antimafia che si sono sviluppati nel nostro paese negli ultimi decenni, soprattutto dopo le uccisioni di figure politico-istituzionali e uomini dello stato - Piersanti Mattarella, Pio La Torre, il generale Dalla Chiesa all’inizio degli anni ’80, i magistrati Falcone e Borsellino negli ’90 etc.. - conservano una grande contraddizione: vedono ... »
Sfuggire a Scilla e Cariddi! Tra autonomia differenziale e centralismo scegliamo democrazia diretta e autogoverno.

Sfuggire a Scilla e Cariddi! Tra autonomia differenziale e centralismo scegliamo democrazia diretta e autogoverno.

4 / 3 / 2019
Si sta sviluppando un dibattito che attraversa il nostro Paese da nord a sud sulla cosiddetta autonomia delle regioni più ricche e sviluppate del Nord -Veneto, Lombardia, Emilia-Romagna - che la componente leghista di questo governo vuole affermare con forza sul piano legislativo. Lo scontro con il Movimento 5 Stelle, ma anche con la “sinistra” statalista, è indice della ... »
La storia alla rovescia: il “ritorno ai principi” della controrivoluzione.

La storia alla rovescia: il “ritorno ai principi” della controrivoluzione.

1815 Congresso di Vienna – 2019 XII Congresso mondiale delle famiglie a Verona

3 / 2 / 2019
Se la storia si ripete sempre due volte, la prima come tragedia, la seconda come farsa, il previsto Congresso mondiale delle famiglie che si terrà a Verona a fine marzo, con la partecipazione della peggior catena reazionaria clerico-fascista di tutto il mondo, va preso estremamente sul serio. Si tratta di un attacco complessivo alla libertà, ai diritti, ... »
È stata una sorpresa, ma l’abbiamo organizzata!

È stata una sorpresa, ma l’abbiamo organizzata!

20 / 12 / 2018
La marcia dell’8 dicembre “Siamo ancora in tempo” contro i cambiamenti climatici, che ha visto la partecipazione a Padova di migliaia di persone provenienti da tutto al Veneto e moltissimi cittadini padovani, tra cui giovani e giovanissimi, ha rappresentato un evento straordinario, per la nostra città e non solo.Sorpresa, certo, ma voluta, costruita e organizzata dalla ... »
Il "governo del cambiamento" e il fascismo post-moderno

Il "governo del cambiamento" e il fascismo post-moderno

27 / 9 / 2018
L’esordio del “governo del cambiamento” sta dimostrando che, in realtà, non siamo di fronte a nessun cambiamento, tranne un aumento del tasso di autoritarismo, di misure e provvedimenti contro i soggetti più deboli, nello stile classico degli apparati di potere neo-liberali. Non la “lotta alla povertà”, ma quella contro i “poveri”, in una vera e propria lotta ... »
E la chiamano dignità!

E la chiamano dignità!

10 / 9 / 2018
Il cosiddetto “Decreto dignità” – proposto da Luigi Di Maio e convertito in legge lo scorso 9 agosto - non è altro che il renziano Jobs Act furbescamente rivisitato, così come il fantomatico “reddito di cittadinanza” non è altro che il reddito di inclusione targato PD a cui viene rifatto il trucco, con qualche briciola in più. Trucchi linguistici, significanti ... »
Il governo dei bulli e il "bullismo" come sistema politico

Il governo dei bulli e il "bullismo" come sistema politico

19 / 7 / 2018
Non ci è certo sfuggito il termine usato dal finto premier del governo italiano, Giuseppe Conte, quando ha sostenuto di aver «bullizzato l’Unione Europea» nelle trattative sulla questione migratoria. A parte l’aspetto comico della faccenda, in cui il bullo immaginario lascia intendere di essere stato forte con i “deboli” rappresentanti degli Stati europei, mentre, ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3