Elezioni amministrative » Italia

26 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Appunti sul crollo della socialdemocrazia trentina

Appunti sul crollo della socialdemocrazia trentina

23 / 10 / 2018
“Ma come, andava tutto così bene, così bene!”“Il tasso di disoccupazione più basso d'Italia”, “il reddito pro capite tra i più alti”, “un'università che ci invidiano tutti” e ancora “l'amministrazione pubblica più efficiente”,  “la scuola migliore” e per finire “una criminalità ridicola”.Eppure, il centrodestra è oltre il 46%, la Lega da ... »
Bolzano Padana. Tra la svolta leghista e l'ideologia del decoro

Bolzano Padana. Tra la svolta leghista e l'ideologia del decoro

23 / 10 / 2018
Alla fine, quasi prevedibilmente, è arrivato anche in Alto Adige il vento di destra che già spira da anni a livello nazionale. Ad urne chiuse, nella primissima mattinata di lunedì, arrivano i primi risultati delle attese elezioni provinciali: il partito del popolo (SVP) tutto sommato regge sfiorando il 42%, in calo del 3% rispetto alle elezioni di cinque anni fa; la Lega, ... »
Arancino retrò

Arancino retrò

7 / 11 / 2017
Il voto siciliano, mai come in questo caso, è stato caricato di aspettative e speranze per la vicinanza alle elezioni politiche della primavera 2018. Ad andare al voto non è stata soltanto la Regione più grande d’Italia per dimensioni (oltre 25mila km²) e la quarta più popolosa, con oltre 5 milioni di abitanti, ma una regione spesso considerata “laboratorio ... »
Padova, la sostenibile leggerezza della "normalità"

Padova, la sostenibile leggerezza della "normalità"

29 / 6 / 2017
Il sodalizio tra Sergio Giordani, candidato del centro-sinistra, ed Arturo Lorenzoni, di Coalizione Civica, si impone nel secondo turno delle elezioni comunali a Padova, con il 51,84% dei voti. Già il dato dell’affluenza, che si è fermata al 57,03% - circa l’11% in più rispetto alla cifra nazionale - ci narra di una situazione sorprendente e, per tanti aspetti, ... »
Tra conflitto sociale e democrazia radicale. Il caso padovano alle elezioni amministrative del giugno 2017.

Tra conflitto sociale e democrazia radicale. Il caso padovano alle elezioni amministrative del giugno 2017.

14 / 6 / 2017
Pubblichiamo un contributo del Centro Sociale Pedro sulle ultime elezioni comunali tenutesi a Padova, che hanno visto al primo turno la grande affermazione del candidato sindaco Arturo Lorenzoni e di Coalizione Civica.Sono stati 1.010 i comuni italiani interessati dal primo turno delle elezioni amministrative, tenutosi domenica 11 giugno. Si è trattato (al netto del secondo ... »
Ortografia elettorale e sintassi del potere

Ortografia elettorale e sintassi del potere

di Paolo Cognini

14 / 6 / 2016
Vogliamo iniziare ad interrogarci sul tema dell'autonomia municipalista, in un dibattito che tenga dentro anche la questione dei nessi amministrativi. Vogliamo farlo al di fuori di ogni retorica e tatticismo, con la speranza di aprire, come Globalproject.info, una discussione vera sulla questione, che possa essere utile ai movimenti sociali ed a tutte le realtà che agiscono ... »
Elezioni amministrative 2016. Niente di nuovo sotto al cielo, eccetto che sul Mediterraneo

Elezioni amministrative 2016. Niente di nuovo sotto al cielo, eccetto che sul Mediterraneo

9 / 6 / 2016
Vogliamo iniziare ad interrogarci sul tema dell'autonomia municipalista, in un dibattito che tenga dentro anche la questione dei nessi amministrativi. Vogliamo farlo al di fuori di ogni retorica e tatticismo, con la speranza di aprire, come Globalproject.info, una discussione vera sulla questione, che possa essere utile ai movimenti sociali ed a tutte le realtà che agiscono ... »
L’ascesa del fascismo a Bolzano e la scomparsa della sinistra istituzionale

L’ascesa del fascismo a Bolzano e la scomparsa della sinistra istituzionale

Riflessioni dopo le votazioni amministrative dell’otto maggio

10 / 5 / 2016
2529 è solo un numero ma, dalla tarda serata di ieri, un numero inquietante per la città di Bolzano; 2529 sono infatti i voti che CasaPound ha raccolto in questa ultima tornata elettorale per l'elezione del sindaco in una città che, negli ultimi anni, vive contraddizioni insanabili. E i risultati elettorali di domenica 8 maggio sono la fotocopia di una città ... »
Il sacco della Laguna. L'affarista, il magistrato, i movimenti

Il sacco della Laguna. L'affarista, il magistrato, i movimenti

Elezioni comunali a Venezia

17 / 6 / 2015
 Chi ha vintoIl 14 giugno 2015, con il 53,21% dei voti - staccando di ben 6567 preferenze il suo avversario Felice Casson - le urne consegnano la Città in mano all'imprenditore-affarista Luigi Brugnaro. Dopo 25 anni il Comune di Venezia torna ad essere amministrato dalla destra. Poco importa se l'ex magistrato ha retto in centro storico chiudendo gli spogli con il 51,17%, il ... »
Elezioni in Veneto e a Venezia. Il cambiamento non ammette scorciatoie

Elezioni in Veneto e a Venezia. Il cambiamento non ammette scorciatoie

3 / 6 / 2015
La riconferma di Luca Zaia era largamente prevedibile, a parte naturalmente per l'apparato del PD che dimostra ancora una volta la sua distanza dalla società. Forse meno prevedibile era la misura del suo successo che, riprendendo la fortunata espressione di Ernesto Milanesi, sancisce il passaggio da Legaland a Zaialand, dove il governatore si è riconfermato con il 50,1% dei ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3