Elezioni

90 risultati Rss Feed
Come giano bifronte pt. 1: la pancia del popolo

Come giano bifronte pt. 1: la pancia del popolo

Classe, risentimento e privilegio nel populismo occidentale

6 / 6 / 2019
Il bar del PopoloDa diverso tempo, qualcosa non mi torna. Quando vado al bar, quando parlo con le persone della mia famiglia che sono più in contatto con la “gente vera” (qualsiasi cosa voglia dire), quando leggo la lunga serie di commenti sui social conditi di discorsi d’odio e di entusiastico fideismo per il governo giallo-verde e, soprattutto, per Salvini. Non mi ... »
L'Europa dei paradossi

L'Europa dei paradossi

Commento sulle europee del 26 maggio 2019 tra la dimensione elettorale e quella reale

29 / 5 / 2019
Ci sono almeno tre paradossi che emergono da una prima lettura del voto europeo di domenica 26 maggio. Paradossi che si intrecciano e concorrono nel fare emergere un assetto politico continentale che si presenta liquido come non mai.La finta dicotomia “sovranismo/europeismo”In primo luogo, tutta la lunga campagna elettorale verso le europee è stata accecata da una finta ... »
I gilets jaunes di Rungis: «non votiamo, lottiamo!»

I gilets jaunes di Rungis: «non votiamo, lottiamo!»

25 / 5 / 2019
Mentre sono in corso in tutta la Francia le manifestazioni dell’Atto XXVIII dei gilets jaunes, traduciamo e pubblichiamo questo documento del Collectif Gilets jaunes Rungis Île-de-France in cui si spiega, con lucidità e chiarezza, perché il movimento non voterà alle elezioni europee di domani. Due attivisti del Collettivo di Rungis saranno ospiti a un dibattito che si ... »
Elezioni politiche in Spagna: Un’altra svolta della crisi costituzionale del paese

Elezioni politiche in Spagna: Un’altra svolta della crisi costituzionale del paese

30 / 4 / 2019
La versione originale in inglese è stata pubblicata da Novara Media. Traduzione di Lorenzo Feltrin.A partire dalle elezioni del 2016, nelle quali il conservatore Mariano Rajoy era riuscito a rimanere al potere nonostante tutte le difficoltà, la scena politica spagnola è stata profondamente scossa da una catena di eventi in quattro atti.Primo, i due principali partiti di ... »
Elezioni finlandesi tra crisi della sinistra, sovranismo e nuove polarizzazioni

Elezioni finlandesi tra crisi della sinistra, sovranismo e nuove polarizzazioni

15 / 4 / 2019
Si sono svolte ieri le elezioni politiche finlandesi. Il risultato si presta a molte interpretazioni. I socialdemocratici sono di misura il partito più grande, con un risultato però deludente (17,7%). I sovranisti si confermano forza politica ormai strutturale del paese (17,5%). Il partito della destra liberale, nonostante quattro anni di governo, mantiene le proprie ... »
Elezioni in Basilicata: è "vento di destra" o trasformismo?

Elezioni in Basilicata: è "vento di destra" o trasformismo?

4 / 4 / 2019
A bocce ferme si può con chiarezza analizzare la vittoria della destra in Basilicata, un risultato prevedibile non solo dai sondaggi, ma dal senso comune di odio e sfiducia nei confronti del centro-sinistra accumulatosi in questi anni. Ancora una volta si conferma “primo partito” l’astensione con un netto 47%, dimostrando la netta sfiducia di buona parte dei lucani ... »
L'estrema destra sta conquistando anche la Svezia

L'estrema destra sta conquistando anche la Svezia

19 / 10 / 2018
L’affermazione del partito di destra dei Democratici Svedesi, durante la recente tornata elettorale nel paese scandinavo, s’iscrive in un trend europeo di affermazione sociale ed elettorale dei partiti di destra in tutta Europa. Allo stesso tempo, nel paese del Welfare State e dei diritti civili avanzati, quest’ascesa politica assume delle specificità. Di seguito ... »
Catalogna - Chi ha vinto le elezioni del 21d?

Catalogna - Chi ha vinto le elezioni del 21d?

Il giorno del voto catalano rivela chi ha incluso l'indipendentismo, l'azione della repressione di Madrid e del terrorismo economico, nel contesto di una campagna elettorale circondata da prigionieri politici e esuli

22 / 12 / 2017
Come per tutte le cose, non esistono interpretazioni uniche e assolute, essendo ogni lettura che si dà ad un fenomeno una presa di posizione e un’analisi che rispecchia un certo punto di vista. Questo non significa travisare i fatti o la realtà, ma che il senso del loro accadere e delle loro connessioni non è mai un dato incontrovertibile. Se questa massima può valere ... »
«Tutto il mondo è un palcoscenico». Sulla miseria della sinistra istituzionale.

«Tutto il mondo è un palcoscenico». Sulla miseria della sinistra istituzionale.

13 / 12 / 2017
Un cerchio che si chiude (o che non si è mai aperto)«Tutto il mondo è un palcoscenico». Questo celebre aforisma campeggia sul teatro shakespeariano di Londra, il Globe Theatre, ma in realtà è stato coniato da un celebre autore latino del I secolo, Petronio, autore del Satyricon: «tutto il mondo è recita, rappresentazione, gioco di specchi ed ... »
Le città invisibili: dieci tesi contro il deserto che avanza.

Le città invisibili: dieci tesi contro il deserto che avanza.

12 / 12 / 2017
Pubblichiamo un documento di Partenope Ribelle, network di comitati, attivisti, realtà di base, amministratori locali e singoli cittadini che operano sull'area metropolitana di Napoli. Il testo è un contributo al dibattito che si è aperto sull'attuale fase politica che rischia, da qui a poco, di essere congestionata dal solito teatrino partitico della campagna elettorale.1. ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 9