Femminismo » Approfondimenti

54 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Femminismo e regime di guerra: oltre le politiche dell’identità

Femminismo e regime di guerra: oltre le politiche dell’identità

8 / 6 / 2024
Lo scorso 23 maggio si è tenuto a Padova, nella facoltà di Scienze Politiche, il seminario Università e regime di guerra. Movimenti, nuovo internazionalismo, prospettive politiche, organizzato da Collettivo Spina, Spazio Striae Collettivo Lisc. Il seminario, al quale sono intervenuti Sandro Chignola (docente di filosofia politica dell’Università di Padova) e Anna ... »
Per un altro genere di educazione: due giorni di mobilitazione contro gli stati generali della natalità

Per un altro genere di educazione: due giorni di mobilitazione contro gli stati generali della natalità

Dalla contestazione verso la Ministra Roccella alle cariche del corteo che si stava dirigendo verso l’Auditorium della Conciliazione.

11 / 5 / 2024
“Esserci, più figli, più futuro” è lo slogan con cui il Ministro dell’Istruzione e del Merito Valditara - a nome della Fondazione per la Natalità - ha invitato studentesse e studenti di tutta Italia alla “partecipazione attiva” agli Stati Generali Della Natalità 2024 che si sono tenuti l’8 e il 9 maggio a Roma.Ormai giunti alla quarta edizione, gli Stati ... »
Andate dall'andrologo… e decostruitevi!

Andate dall'andrologo… e decostruitevi!

6 / 5 / 2024
Lorenzo Gasparrini è filosofo, specializzato in studi di genere, impegnato da diversi anni nella divulgazione rivolta in particolare a un pubblico maschile. Ha pubblicato diversi libri sul tema, tra cui per Eris (Perché il femminismo serve anche agli uomini), D Editore (Ci scalderemo al fuoco delle vostre code di paglia) e Tlon (Filosofia: Maschile Singolare). Giovedì 4 e ... »
Verso una "politica della cura": le trasformazioni dei movimenti sociali

Verso una "politica della cura": le trasformazioni dei movimenti sociali

Femminismi, Covid e Comunità. Riflessioni di cambiamento

29 / 3 / 2024
Si sta assistendo a un momento di particolare cambiamento nei luoghi di militanza, di cui è difficile fare un’analisi sistemica. Proveremo a esaminare alcune componenti, in particolare partendo dalla relazione tra l’impatto che ha avuto la quarta ondata femminista sui movimenti sociali e la crisi che il Covid-19 ha portato con sé. Ci troviamo in un momento storico in cui ... »
Un altro genere di educazione

Un altro genere di educazione

Un documento del Coordinamento Studenti Medi di Padova. Venerdì 9 febbraio alle 16 manifestazione studentesca per l’educazione sessuale, relazionale e al consenso.

3 / 2 / 2024
“Vogliamo essere vivə, liberə di camminare per le strade delle nostre città, per i corridoi delle nostre scuole, tra le pareti delle nostre case senza avere paura. E per farlo non abbiamo bisogno di carceri piene e infiniti processi legali, ma abbiamo bisogno di sradicare il patriarcato alla radice. E le nostre aule sono lo spazio in cui abbiamo realmente la possibilità ... »
 La risposta anomala al lutto privato, la risposta pubblica in un'ottica femminista abolizionista

La risposta anomala al lutto privato, la risposta pubblica in un'ottica femminista abolizionista

25 / 11 / 2023
C’è dell’anomalia nella risposta creatasi a seguito del femminicidio di Giulia Cecchettin: è anche grazie alla sorella - Elena Cecchettin - che ha trasformato il suo lutto, il suo dolore, in una questione politica da affrontare. La novità risiede nella grande assenza tra i leitmotiv che - in queste occasioni - viene sempre spolverata e rinnovata a nuovo, infatti nelle ... »
Immaginario transfemminista e abolizionismo

Immaginario transfemminista e abolizionismo

Abitare le contraddizioni delle risposte immediate alla violenza con l’ideale di un mondo senza prigioni. L'articolo può essere scaricato anche in pdf.

10 / 11 / 2023
L’immaginario dell’abolizionismo è stato fondamentale per la creazione di una certa visione del mondo. Riconoscere che il carcere non è altro che un mezzo attraverso il quale lo Stato esercita violenza sulle persone, senza raggiungere gli obbiettivi che si era prefissato -far diminuire i crimini- significa mettere in discussione i paradigmi di potere, violenza e ... »
Perché il modello di "educazione sessuale" proposto dal Ministro Valditara è problematico

Perché il modello di "educazione sessuale" proposto dal Ministro Valditara è problematico

Un documento dei coordinamenti studenteschi del Nord-Est.

6 / 9 / 2023
Dello stupro di gruppo avvenuto a Palermo pochi giorni fa, abbiamo oramai sentito parlare in tutte le forme. Trattato come un avvenimento eccezionale, per giorni i media sono stati invasi da questa notizia, fino a trasformarla in un vero e proprio trend, facendo circolare migliaia di post, video e stories che spettacolarizzano questa violenza.Le parole dei sette ragazzi che ... »
Palermo: cultura dello stupro, pornografia della violenza, potere e ruoli di genere

Palermo: cultura dello stupro, pornografia della violenza, potere e ruoli di genere

Un articolo scritto a più mani che sottolinea da una parte l’importanza di agire subito e dall’altra ribadisce la necessità di intervenire con consapevolezza e senza spettacolarizzazione ulteriore del corpo delle donne e delle soggettività non etero normate.

29 / 8 / 2023
Lo stupro avvenuto a Palermo ci mette di fronte l’ennesima violenza di genere, che niente ha a che fare con l’eccezionalità, lo shock o l’emergenza che invece traspare dalla narrazione mediatica delle ultime settimane.Piacerebbe pensare che la sovrapproduzione di articoli, tweet, post instagram e facebook servisse per alimentare un dibattito consapevole sulla violenza ... »
Chi vuole mantenere intatto l'ordine eterosessuale?

Chi vuole mantenere intatto l'ordine eterosessuale?

Dal talk di Sherwood Festival con Massimo Prearo alla gestazione per altri come reato universale: alcune riflessioni sulla politicizzazione dei movimenti neocattolici.

29 / 7 / 2023
Due mani che si stringono in segno d'intesa finiscono per schiacciare tutto quello che c'è al loro interno. È con questa metafora che potrebbe essere descritta l'attuale situazione politica italiana nei confronti della comunità LGBTQIA+: da un lato, una maggioranza di parlamentari, senatori e senatrici sono schierate contro l'esistenza delle persone che ne fanno parte; ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 6