Geopolitica

631 risultati Rss Feed
La Crimea scalda il cuore della Grande Russia.

La Crimea scalda il cuore della Grande Russia.

Tra dispute in punta di diritto internazionale e incertezze europee si stabilizza il controllo russo.

di Bz
20 / 3 / 2014
Con il voto plebiscitario al 95%, incontestato, nel referendario del 16 marzo scorso, la Crimea ha ufficialmente optato per il ricongiungimento con la Russia, subito, il parlamento della Repubblica autonoma di Crimea (così denominata dalla costituzione ucraina) ha ufficializzato la richiesta di annessione, accolta dal parlamento russo con una legge votata lunedì.La domanda ... »
Australia in marcia

Australia in marcia

18 / 3 / 2014
La tre giorni di “March in march” dell’Australia progressista finisce con l’inizio della stagione autunnale nella terra dei canguri, ma stando ai risultati conseguiti, si può parlare di una ventata di primavera politica racchiusa nella frase degli organizzatori della protesta “This is just the beginning – Questo è solo l’inizio”. Detto chiaramente, prima dei ... »
Destre con look di sinistra

Destre con look di sinistra

Articolo di Raul Zibechi

17 / 3 / 2014
Le recenti manifestazioni di massa generate nei paesi più diversi dalle destre, mostrano la capacità di quest'ultime di appropriarsi di simboli che prima disdegnavano, introducendo un elemento di confusione nelle file della sinistra.Il 17 di febbraio del 2003 Patrick Tyler, dalle colonne del New York Times riflettendo su quanto stava accadendo per le strade del mondo ... »
Dopo il voto in Crimea

Dopo il voto in Crimea

Un vittorioso plebiscito per Putin che rilancia il clima da Guerra Fredda. Wikileaks svela alcuni retroscena.

17 / 3 / 2014
 Le agenzie riportano che al referendum in Crimea ha partecipato lo 83% degli aventi diritto al voto e il 95% ha optato per l'adesione alla federazione delle repubbliche di Russia. Un vittorioso plebiscito per Putin, un abbaiare alla luna per l'Alleanza Atlantica, che rinforza la posizione russa di vantaggio sul campo e nelle trattative in corso.Certo il clima da Guerra ... »
l’Ucraina, vaso di coccio tra blindati di acciaio

l’Ucraina, vaso di coccio tra blindati di acciaio

I colloqui a Londra tra Kerry e Lavrov non hanno portato ad una soluzione.

di Bz
15 / 3 / 2014
Ci siamo tra 2 giorni assisteremo volenti o nolenti al posizionamento dell’Alleanza atlantica, leggi USA, dell’Unione Europea e della Russia in relazione all’esito, pressoché scontato, del referendum che si terrà in Crimea.Abbiamo visto Obama stendere le sue ali protettive sull’Ucraina, garantendo assistenza militare e nell’immediato inviando derrate alimentare di ... »
Continua la guerriglia diplomatica

Continua la guerriglia diplomatica

La destabilizzazione continua per il mantenimento dei rapporti di forza sul tavolo negoziale internazionale.

di Bz
10 / 3 / 2014
"Questa è la Primavera della Crimea": ha detto il premier Serghiei Aksionov, scatenando l'urlo "Russia, Russia!" delle migliaia di manifestanti filo-russi in un comizio in piazza Lenin a Simferopoli. "Il 16 marzo sarete voi a decidere il destino della Crimea", ha aggiunto, facendo riferimento al giorno in cui i residenti in Crimea sono chiamati al referendum ... »
WEST PAPUA, intervista a Benny Wenda

WEST PAPUA, intervista a Benny Wenda

Benny Wenda leader del movimento di liberazione dei popoli di Papua fa il punto della situazione politica, economica e sociale

20 / 2 / 2014
Continuiamo il nostro tour nel Sud Est asiatico spostandoci sull’isola di Papua, non tanto per indagare lo sviluppo economico di questo paese quanto per richiamare l’attenzione sul percorso di liberazione dell’isola dal dominio indonesiano.Proponiamo qui di seguito l’intervista a Benny Wenda, leader dell'indipendenzadella Papua Occidentale dall'Indonesia. Vive in ... »
Scoppia la rivolta in Bosnia

Scoppia la rivolta in Bosnia

Scontri con la polizia e palazzi governativi in fiamme contro il malessere sociale e la povertà dilagante

8 / 2 / 2014
La Bosnia Erzegovina è attraversata da un'ondata di proteste senza precedenti dalla fine della Guerra dei Balcani. Tutto è cominciato mercoledì 5 febbraio quando migliaia di lavoratori, studenti, disoccupati, pensionati sono scesi in piazza a Tuzla, terza città del paese, contro la chiusura a seguito della privatizzazione di importanti aziende del territorio come Dita, ... »
Pussy Riot - Non bisogna aver paura di dire qual è la realtà russa

Pussy Riot - Non bisogna aver paura di dire qual è la realtà russa

200 scrittori ed intellettuali denunciano la mancanza di libertà in Russia

7 / 2 / 2014
In America per essere presenti al concerto di Madonna organizzato da Amnesty International Maria Alyokhina e Nadezhda Tolokonnikova, le due Pussy Riot incarcerate per la performance anti-Putin, hanno tenuto una conferenza stampa in cui hanno fatto appello a tutti coloro che andranno a Sochi per i giochi olipmici a non aver paura di esprimere pubblicamente quello che pensano su ... »
L’ombra della soluzione militare sulla piazza di Kiev

L’ombra della soluzione militare sulla piazza di Kiev

La destabilizzazione dell’Ucraina fa paura a tutti

di Bz
2 / 2 / 2014
 È sempre tesa la situazione politica in Ucraina ma la trattativa tra gli uomini del presidente Yanukovich  e i rappresentanti dell’opposizione, che , a loro volta, relazionano ai manifestanti che tengono in pugno il centro di Kiev e più di 20 Palazzi del Potere, continua per canali sotterranei. Intanto si susseguono le delegazioni della UE, ora anche degli USA, che ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11   »     Pagina 6 / 64