Hong Kong

24 risultati Rss Feed
Hong Kong - #OccupyHK - Una Tiananmen ai tempi di twitter?

Hong Kong - #OccupyHK - Una Tiananmen ai tempi di twitter?

Cosa sarebbe accaduto se durante Tian'anmen ogni manifestante avesse avuto uno smartphone? Domanda interessante, che permette di indagare un aspetto particolare di quanto sta accadendo ad Hong Kong. Il movimento Occupy ha saputo utilizzare alla perfezione i nuovi media. La censura di Pechino è stata più ampia che in altri casi, ma di fatto diretta solo a una minoranza di cinesi.

2 / 10 / 2014
Quinto giorno di Occupy Central. Il giorno decisivo. Gli studenti hanno chiesto che il governatore Leung si dimetta entro oggi, i quotidiani di Stato dichiarano che è "questione di sicurezza nazionale" e invitano ad "azioni rapide". E per la prima volta appoggiano direttamente l'operato di Leung. Intanto sembrerebbe che Anonymous abbia hackerato una serie di siti ... »
Hong Kong - Occupy Central giorno #4

Hong Kong - Occupy Central giorno #4

I giovani dimostranti voltano le spalle all'alzabandiera nel giorno dell'anniversario della fondazione della Repubblica Cinese

1 / 10 / 2014
Continua la mobilitazione di Occupy Central (#occupyHK) a Hong Kong. Oggi, nel 65esimo anniversario della fondazione della Repubblica gli studenti hanno voltato le spalle all’alza bandiera cerimoniale sulla piazza Bahuinia alla presenza del governatore Leung Chun-ying, mentre altri di loro hanno incrociato le braccia come a simulare delle manette per protestare contro gli ... »
Hong Kong - #OccupyHK - Come siamo arrivati a questo punto

Hong Kong - #OccupyHK - Come siamo arrivati a questo punto

Hong Kong non sarà una seconda Tian'anmen. Lo dice il Global Times. E il China Daily copre le proteste come quasi ogni altro media di stato: l'ex colonia britannica è nel caos. E su questo non c'è molto da discutere. L'autorità monetaria, di fatto la banca centrale della città, si è dichiarata pronta “a iniettare liquidità nel sistema bancario qualora si rendesse necessario”. I negozi hanno chiuso e anche le scuole. Ma come siamo arrivati a questo punto?

1 / 10 / 2014
Riportiamo l'articolo di China-files che spiega punto punto la storia dell'ex colonia e della sua restituzione alla Cina. E di come si sia formato il movimento democratico che oggi è in piazza.Un migliaio di lavoratori è entrato in sciopero per solidarietà con i manifestanti. E non tornerà a lavorare fino a quando il movimento Occupy Central non arriverà a ... »
Hong Kong - Brand, rivendicazioni e capitali

Hong Kong - Brand, rivendicazioni e capitali

Qualche riflessione sulle proteste in corso a Hong Kong: come si sono organizzati i manifestanti, quali le rivendicazioni di massima, cosa pensa e quali potrebbero essere le risposte di Pechino. E da che parte sta, chi a a Hong Kong fa girare i soldi.

30 / 9 / 2014
Riportiamo alcune riflessioni sulla situazione ad Hong Kong e sul cosidetto movimento degli ombrelli. La situazione nelle piazze intanto si è calmata anche se gli studenti rimangono in strada. Il Chief Executive per la prima volta si esprime in pubblico dopo le tensioni di domenica.Che sia per il sole, o per le piogge improvvise causate dal clima volubile dell’ex colonia, a ... »
Hong Kong -  #OccupyHK: giorno #2

Hong Kong - #OccupyHK: giorno #2

Diverse zone dell'ex colonia britannica sono infatti bloccate dai manifestanti, anche se la situazione sembra più tranquilla. Diversi gruppi d'opposizione chiedono le dimissioni del chief executive, Leung Chin-ying.

29 / 9 / 2014
Riportiamo ulteriori aggiornamento su quanto sta accadendo ad Hong Kong in questi giorni. Sfidando gas lacrimogeni, spray al pepe e manganelli della polizia, migliaia di persone ad Hong Kong stanno continuando a protestare, bloccando le strade e paralizzando il distretto finanziario, questo per chiedere elezioni libere e altri cambiamenti che spingano verso una democrazia ... »
Hong Kong - Il giorno di #OccupyHK

Hong Kong - Il giorno di #OccupyHK

Situazione in evoluzione a Hong Kong dove, trainato dagli studenti, è cominciato Occupy Central, il movimento che chiede elezioni dirette e a suffragio universale per il 2017. Da una parte, la società civile, dall'altra i poteri costituiti, fedeli a Pechino. Il movimento è pacifico ed estremamente composito.

28 / 9 / 2014
Mentre scriviamo, gli studenti che stanno occupando l'area di Hong Kong dove si trovano gli uffici del governo e del consiglio legislativo stanno fronteggiando la polizia. Gli agenti li avevano circondati nel primo pomeriggio locale, chiudendo l'area e impedendo a chiunque di accedervi, ma altri manifestanti e semplici cittadini solidali hanno a loro volta formato un ampio ... »
A Hong Kong si alza l’urlo di Occupy

A Hong Kong si alza l’urlo di Occupy

Cina. Universitari in piazza per chiedere democrazia. Un movimento che pare essere sfuggito di mano agli organizzatori

27 / 9 / 2014
di Simone PieranniSecondo i rap­pre­sen­tanti di Occupy Cen­tral, ieri a Hong Kong ci sareb­bero state almeno 50mila per­sone in piazza. Ci sono stati scon­tri con la poli­zia, che ha usato lacri­mo­geni e spray al pepe­ron­cino, alcuni arre­sti (36 per­sone sono state poi rila­sciate). Pechino, ad ora, non ha risposto.  Innan­zi­tutto, i motivi della ... »
La ribellione di Hong Kong risveglia in Cina i fantasmi dell’Ucraina

La ribellione di Hong Kong risveglia in Cina i fantasmi dell’Ucraina

5 / 9 / 2014
Rabbia, frustrazione ma anche la voglia di sfida dei momenti decisivi attraversano oggi il movimento democratico di Hong Kong che nei giorni scorsi ha dovuto incassare il rifiuto netto della Repubblica popolare cinese (Rpc)  alle sue richieste di libere elezioni. Questa opposizione, in realtà assai composita, da qualche mese si è simbolicamente riunita sotto la sigla di ... »
The dreamers

The dreamers

Lo spettro di una nuova bolla

9 / 11 / 2009
«Il sogno di una crescita globale senza fine guidata oggi da Cina e dagli altri mercati emergenti, è una fantasia che è dura a morire», queste le parole di Ruchir Sharma riportate da Jerry Guo nel numero di questa settimana di Newsweek. In America il mercato immobiliare è cresciuto del 5% da Aprile ad Agosto. Ad Hong Kong l'ultimo appartamento venduto ha toccato i 59 ... »
Vivere in gabbia

Vivere in gabbia

Emergenza abitativa nel cuore finanziario dell'Asia

1 / 11 / 2009
Pochi giorni fa ad Hong Kong è stato venduto un appartamento di poco più di 500 metri quadri al prezzo stellare di oltre 59 milioni di dollari. Mai si era speso tanto per acquistare casa. Da un lato HK è sull`orlo di una speculazione immobiliare senza precedenti, dovuta in parte ai nuovi ricchi cinesi che acquistano appartamenti sull`isola per pura speculazione. Dall`altro ... »
«   1 2 3   »     Pagina 2 / 3