Isis

44 risultati Rss Feed
La storia d'amore tra Isis e il governo turco. La vera storia e le prove

La storia d'amore tra Isis e il governo turco. La vera storia e le prove

18 / 11 / 2015
Tutti sanno che la minaccia dell'ISIS è cresciuta in Medio Oriente con l'aiuto del governo turco, guidato dell'AKP. Attraverso ogni strage per mano jihadista si riesce ad entrare a maggiore conoscenza di questo partito. Per questo - alla luce anche della nuova rielezione dell'AKP lo scorso 1 novembre -  è giunto il momento per ripubblicare una serie di documenti, articoli e ... »
The love affair between ISIS and the Turkish JDP (AKP) government. The entire story and evidence.

The love affair between ISIS and the Turkish JDP (AKP) government. The entire story and evidence.

Everybody knows that the menace of ISIS grew in the Middle East with the help of the JDP (Justice Development Party) government in Turkey

16 / 11 / 2015
Everybody knows that the menace of ISIS grew in the Middle East with the help of the JDP (Justice Development Party) government in Turkey. We get to understand this reality better with each massacre at the hands of the jihadists. We think this is a good time to republish the case of documents, articles and evidence of such relationship we had compiled earlier on between ... »
Parigi, 7 attentati in vari punti della città: colpiti teatro, ristoranti, stadio. Oltre 120 morti

Parigi, 7 attentati in vari punti della città: colpiti teatro, ristoranti, stadio. Oltre 120 morti

14 / 11 / 2015
127 morti. Un centinaio di persone tenute in ostaggio dentro il teatro Bataclan. Raffiche di kalashnikov che si infrangono sui vetri e che colpiscono decine e decine di persone. Esplosioni e kamikaze che colpiscono Parigi. Per ore tutte le strade limitrofe agli attacchi sono state bloccate, i bar ed i locali hanno tirato giù le serrande invitando i loro clienti ad entrare. ... »
 Nessuno salverà la capitale dello stato islamico

Nessuno salverà la capitale dello stato islamico

13 / 11 / 2015
Dopo Kobane, Tal-Abyad, Hassakeh, e notizia degli ultimi giorni, Sinjar le forze curde dello Ypg/Ypj e della recente coalizione Syrian Democratic Force hanno nel mirino la capitale “de-facto” dello Stato Islamico, Raqqa. L'incessante avanzata sul campo è supportata dai raid della Coalizione anti-IS a guida Usa che grazie alle capacità dei curdi sul campo non deve far ... »
Una Breccia nel cuore di  Hezbollah

Una Breccia nel cuore di Hezbollah

Isis rivendica l'attentato nel suq di Diyah

13 / 11 / 2015
Sale a 41 il bilancio delle vittime stimato dalla Croce Rossa Libanese. Oltre 180 feriti nell'arco di pochi minuti. Alle ore 18 una motocicletta parcheggiata all'angolo di un panettiere nel cuore del Suq di Diyah, nel quartiere Shi'ita di Burj al-Barajneh, roccaforte di Hezbollah, esplode. A pochi minuti di distanza, proprio nello stesso luogo dove la folla si stava radunando, ... »
Operazione Free Sinjar

Operazione Free Sinjar

13 / 11 / 2015
La situazione sul campo in Siria è stata molto fluida negli ultimi giorni, ma un dato è certo: l’avanzata militare dello Stato Islamico è stata per ora arrestata su tutti i fronti. La scorsa estate le bande dei miliziani del Califfato Nero imperversavano nelle piane desertiche a cavallo dei fiumi Tigri ed Eufrate, dal confine con la Turchia a nord fino a quello giordano a ... »
L’attentato di Ankara, ipocrisia e complicità occidentali nella guerra contro il Kurdistan

L’attentato di Ankara, ipocrisia e complicità occidentali nella guerra contro il Kurdistan

La narrazione mediatica anche italiana ancora una volta ha dimostrato chi è contro il terrorismo e chi è complice nella guerra contro il popolo curdo, l’unico a combattere e ad aver vinto contro l’ISIS, che vede il governo turco in prima fila

Utente: Heval
13 / 10 / 2015
Il recente attentato ad Ankara ha colpito la sinistra rivoluzionaria kurda e coloro che si battono per la Pace e la democrazia, movimenti e organizzazioni realmente pacifisti. In piazza c’erano persone contro la guerra di Erdogan ai curdi e che pretendono Pace e libertà, c’erano le bandiere di organizzazioni comuniste e anarchiche, c’era l’HDP, c’erano coloro che si ... »
Le strategie del sultano Erdogan tra il dichiarato ingresso nella coalizione anti-Isis e la guerra ai curdi

Le strategie del sultano Erdogan tra il dichiarato ingresso nella coalizione anti-Isis e la guerra ai curdi

L'uscita pubblica di Erdogan contro l'Isis era ormai quasi impossibile da rimandare, ma il vero obiettivo è la distruzione dell'esperimento politico del Rojava

25 / 7 / 2015
Il 20 luglio il centro culturale Amara di Suruç, città poco distante dal confine tra Turchia e Siria a prevalenza curda, è stato dilaniato da una bomba che ha ucciso 32 giovani il cui scopo era portare un aiuto concreto alla ricostruzione di Kobane. La frequentazione di Amara durante i mesi della staffetta, diventato base operativa e punto di accoglienza per molti di noi, ... »
Attacco suicida a Suruc all'Amar Cultural Center

Attacco suicida a Suruc all'Amar Cultural Center

Il comunicato di Rojava Calling

20 / 7 / 2015
Al momento i media turchi e curdi parlano di 27 morti e decine di feriti all'Amara Cultural Center di Suruc contro i giovani socialisti del SGDF che stavano per iniziare una conferenza stampa proprio nell'area antistante al centro. Meno di un mese fa l'SGDF aveva lanciato una campagna di solidarietà con i curdi siriani dal nome "Giovani di Gezi vanno a Kobane". I ... »
Francia -  Radicalismo islamico fuori controllo

Francia - Radicalismo islamico fuori controllo

Un secondo venerdì del ramadan sotto il segno della jihad

30 / 6 / 2015
Questa convergenza della morte avviene tre giorni dopo l'appello lanciato dallo Stato islamico, in guerra in Siria e in Irak, per incitare alla guerra santa, ma non ci sono elementi fattuali che per adesso possano confermare una reale coordinazione di tempi tra gli attentati e l'attacco punitivo e di vendetta contro gli abitanti ed i combattenti di Kobane. In Europa, a sei ... »
«   1 2 3 4 5   »     Pagina 2 / 5