Libertà di movimento

212 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Dentro lo spazio europeo, con la Grecia verso il #18m a Francoforte

Dentro lo spazio europeo, con la Grecia verso il #18m a Francoforte

Rovesciare il paradigma Expo, fare fronte all'attacco giudiziario ai movimenti, intensificare i percorsi di solidarietà attiva con Rojava

10 / 2 / 2015
Domenica 8 febbraio 2015 si è svolta al centro sociale Rivolta di Marghera (VE) la prima assemblea pubblica dello Spazio Politico Comune.L'ampia partecipazione all'assemblea ed il livello della discussione che si è protratta fino a sera intrecciando le numerose tematiche poste all'ordine del giorno, ci convincono ancora di più della necessità e dell'importanza di uno ... »
Padova - Il blitz contro lo sciopero sociale eclissa la mafia

Padova - Il blitz contro lo sciopero sociale eclissa la mafia

Misure giudiziarie contro attivisti dei centri sociali Pedro e BiosLab per gli incidenti avvenuti il 14 novembre, nello stesso giorno in cui la Dda di Venezia ottiene il sequestro del patrimonio immobiliare di Francesco Manzo, 70enne pregiudicato camorrista residente a Padova

31 / 1 / 2015
 Il «blitz» della Digos eclissa l’incubo delle mafie. Fa sem­pre più noti­zia il revi­val degli anni di piombo, nono­stante la sicu­rezza delle infil­tra­zioni cri­mi­nali nel mer­cato edi­li­zio o l’indipendenza delle «cupole» inos­si­da­bili nella decli­nante capi­tale finan­zia­ria del Nord Est. Cin­que mili­tanti del «movi­mento» si sono ... »
Padova 30.01.14 -  Per la libertà di movimento!

Padova 30.01.14 - Per la libertà di movimento!

Conferenza stampa e presidio a seguito delle misure cautelari di stamane.

30 / 1 / 2015
 Stamattina abbiamo avuto tutti un brusco risveglio: cinque ragazzi tra Centro Sociale Pedro, Bios Lab e Coordinamento Studenti Medi, sono stati portati in questura e gli sono state notificate misure cautelari.Questo solo per essere scesi in piazza il 14 Novembre, tra tanti e tante che manifestavano per i loro diritti. Il palese tentativo di intimidazione non è stato ... »
La libertà di movimento non si condanna

La libertà di movimento non si condanna

Con Zeno, Gianluca, Alvise, Fabiano e tutt* i/le No Tav. Il dissenso non si misura in anni di condanna

28 / 1 / 2015
 Ancora un volta si abbatte il peso del teorema giudiziario: 140 anni di carcere e 47 condanne per gli imputati del processo No Tav rispetto ai fatti del 27 giugno e del 3 luglio 2011. Un’altra sentenza spropositata come una scure calata sulla vita delle persone  Le ipotesi, i teoremi, le letture che vanno avanti senza alcun tipo di confronto o di modificazione durante il ... »
Come back, Zeno

Come back, Zeno

15 / 1 / 2015
Il ‘foglio di via’ o allontanamento coatto che dir si voglia per Zeno e altri provvedimenti limitativi delle libertà personali, adottati nel recente passato, o in procinto di essere presi dalla Magistratura, nei confronti di altri/e attivisti dei movimenti, sono delle misure liberticide, fasciste per loro stessa definizione, di cui abbiamo appreso leggendo i libri di ... »
Padova - Toma la libertad! Apriamo una campagna per la libertà di movimento

Padova - Toma la libertad! Apriamo una campagna per la libertà di movimento

Comunicato del Cso Pedro sugli ultimi provvedimenti giudiziari e amministrativi

14 / 1 / 2015
Come back Zeno!Padova, 14 gennaio - Zeno è stato costretto a lasciare la città da in foglio di via del questore. Questa mattina sostenuto ed accompagnato dall'affetto e dall'ironia di decine di precari, studenti, attivisti come lui ha voluto dare una rappresentazione in forma comica delle condizioni cui è stato sottoposto negli ultimi mesi. Messo alla gogna mediaticamente, ... »
No Tav, cade l'accusa di terrorismo

No Tav, cade l'accusa di terrorismo

La sentenza della Corte d'Assise inceppa il teorema dei PM torinesi

17 / 12 / 2014
Applausi, abbracci e cori dentro e fuori dall'aula bunker del carcere di Torino hanno accolto questa mattina la lettura della sentenza della Corte d'Assise nei confronti di Chiara, Claudio, Mattia e Nicolò, i quattro attivisti NoTav in carcere da oltre un anno con l'accusa di terrorismo per aver incendiato un compressore nel cantiere di Chiomonte durante un'iniziativa nel ... »
Treviso - No ai fogli di via

Treviso - No ai fogli di via

Accolto il ricorso per gli ultimi tre provvedimenti emanati dalla Questura

20 / 11 / 2014
(legge 1423, 27 dicembre 1956)"Le misure di prevenzione hanno il solo scopo di richiamare le persone che si ritengono capaci di delinquere ad un tenore di vita onesto e rassicurante.Le categorie di persone cui possono essere applicate le misure di prevenzione sono, secondo l'articolo 1 della legge, le seguenti: coloro che sono abitualmente dediti a traffici illeciti; chi vive, ... »
Reggio Emilia - Oltre le firme ci mettiamo la faccia!

Reggio Emilia - Oltre le firme ci mettiamo la faccia!

La città degna risponde ai provvedimenti cautelari adottati a seguito del 25 Aprile scendendo in centinaia in piazza

8 / 11 / 2014
"Una firma non ci ferma!" Recita lo striscione d'apertura del corteo che si è snodato per le principali arterie della città di Reggio Emilia. Non solo uno slogan a guardare il fiume di corpi scesi in strada questa sera, oltre cinquecento persone, che ha dato vita ad una manifestazione significativa, eterogenea e meticcia. Quanto si è verificato a Reggio Emilia con i ... »
Reggio Emilia - Una firma non ci ferma: in piazza per democrazia e giustizia sociale

Reggio Emilia - Una firma non ci ferma: in piazza per democrazia e giustizia sociale

Sabato 8 novembre corteo per le vie della città, ore 15.00 concentramento alla Gabella di Via Roma

3 / 11 / 2014
Il 25 aprile 2014 Matteo Salvini, segretario generale della Lega Nord, scelse Reggio Emilia come tappa della sua campagna elettorale in vista delle elezioni europee e per il rinnovo dell’amministrazione locale. Una parte della città ritenne provocatorio ed inopportuno questo appuntamento, proprio nel giorno simbolo della resistenza antifascista, e scelse di scendere in ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9   »     Pagina 4 / 22