Marina Nebbiolo

153 risultati Rss Feed
Francia - La follia poliziesca del potere

Francia - La follia poliziesca del potere

27 / 7 / 2019
Da un mese si "cerca" Steve, ragazzo scomparso durante le cariche notturne alla Festa della Musica a Nantes, dopo tre anni si ricorda la morte di Adama Traoré avvenuta in seguito a un controllo di polizia in una delle banlieues dell'Île-de-France mentre a Nizza il procuratore traveste i fatti, in precedenza negati, «per non mettere Macron in difficoltà», e sdogana la ... »
Esmeralda e Quasimodo sopravvivranno...

Esmeralda e Quasimodo sopravvivranno...

16 / 4 / 2019
La narrazione d'apparato presidenziale che chiama all'unità nazionale in nome della croce, la storia come destino, onore e sacrificio, non è degna dell'omaggio che nel 1831 Victor Hugo offre alla cattedrale di Parigi. Lo scrittore più popolare di Francia dedicò un'ode epica al monumento più popolare di Francia.  Oggi invece l'appello alla ricostruzione del ... »
Fatih e Adam, morti come prede di caccia

Fatih e Adam, morti come prede di caccia

A Grenoble, due ragazzi di 17 e 19 anni sono morti a causa di un inseguimento della polizia.

8 / 3 / 2019
Il 2 marzo, Fatih e Adam sono morti in seguito a un incidente sul raccordo autostradale, schiacciati in moto tra un pullman e il parapetto nel tentativo di sfuggire alla BAC, Brigade anti-criminalité, corpo speciale di sicurezza che opera quotidianamente nelle cités e nei quartieri popolari, oppure durante le manifestazioni di piazza che si svolgono in Francia.I due giovani ... »
Il governo Macron vuole controllare l'informazione

Il governo Macron vuole controllare l'informazione

La Francia si dirige con inquietante determinazione verso l'autoritarismo, il potere esprime la chiara volontà di mettere la museruola ai media.

8 / 2 / 2019
Negare e criminalizzare il diritto di manifestare, reprimere in massa e attaccare il giornalismo d'inchiesta con la volontà di restringere paurosamente la libertà di esprimere il dissenso sono segnali politici inequivocabili e pericolosi.Il caso Mediapart. Il tentativo di perquisizione in seguito alle ultime rivelazioni dell'"affaire Benalla" parla di uno Stato che trema di ... »
Acte XII. Francia in piazza a contro le armi e le violenze della polizia

Acte XII. Francia in piazza a contro le armi e le violenze della polizia

1 / 2 / 2019
Dal 2003 con la Legge di Sicurezza Interna, la Francia è il solo paese europeo ad aver introdotto ed a usare armi da guerra "a letalità limitata" contro la propria popolazione. LDB 40 - un flash-ball di precisione e più potente, granate DBD/DMP 95 a frammentazione, assordanti, asfissianti, ed esplosive (GLI F4), i lancia-proiettili di gomma di 40mm, usati dal 2005, e ... »
Parigi vale sempre una messa?

Parigi vale sempre una messa?

I movimenti francesi sono scesi in piazza contro le violenze sessuali e sessiste, marginale la loro partecipazione ai blocchi "gialli".

26 / 11 / 2018
Nei giorni scorsi abbiamo provato a seguire la mobilitazione dei gilets jaunes, cercando di coglierne le contraddizioni e le potenzialità, andando oltre i facili clichè che gli venivano attribuiti dai media tradizionali, ma anche dalla vulgata di movimento. Cerchiamo di approfondire il nostro sguardo, non con il fare dei tifosi delle mobilitazioni altrui, ma con la volontà ... »
«Senza abbassare gli occhi mai». Geografia dell’estrema destra francese a 5 anni dall’uccisione di Clémént Meric.

«Senza abbassare gli occhi mai». Geografia dell’estrema destra francese a 5 anni dall’uccisione di Clémént Meric.

20 / 9 / 2018
Il 5 giugno 2013, uno studente sindacalista e militante antifascista di 18 anni veniva ucciso in strada, nel 9ème arrondissement di Parigi, da un gruppo organizzato di nazisti. Ci sono voluti cinque anni per condannare gli assassini.  Gli autori - Esteban Morillo, Samuel Dufour e Alexandre Eyraud - sono ex-militanti del gruppo nazista Terza Via, dissolto formalmente nel ... »
France, zone à défendre

France, zone à défendre

25 / 5 / 2018
Da quasi tre mesi i movimenti sociali in Francia producono un turn-over di azioni sia in piazza che nei luoghi di studio o sul posto di lavoro, con scioperi articolati sulla base di un'agenda ormai stagionale.Nonostante la costante disinformazione e la censura dei media, l'attacco persistente di Macron e del "suo mondo" contro lavoratori, studenti, precari, immigrati, la ... »
Nuovo attacco militare alla Zad

Nuovo attacco militare alla Zad

17 maggio. Alle 4e46 l'allerta è scattata. Un'altra ondata di uomini in divisa, decine di mezzi blindati, elicotteri, droni, hanno invaso la Zad di Notre-Dame-des-Landes.

18 / 5 / 2018
L'operazione militare per tentare di espellere le persone che vivono nella Zad e per distruggere le loro abitazioni, un'altra decina per adesso, era prevista dal giorno dell'incontro alla prefettura di Nantes per «presentare i dossier nominali dei progetti» agricoli e no allo scopo di rispettare lo «Stato di diritto» imposto dal governo. La macchina militare è diventata ... »
Cannes? No, grazie

Cannes? No, grazie

11 / 5 / 2018
«Un tempo non c'era altro che cineasti. Non si parlava dei tecnici. Méliès, Thalberg, Grémillon. Le mani delle montatrici sovietiche, come quelle degli operai di Rhodia, parlavano dell'eccezione ovunque si instaurava la regola. Vinci, Darty». (JLG, Jean-Luc Godard, Cannes 2018, Vent d'ouest) La presidente della giuria e la sua retorica #meetoo sono un'affiche come quella ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 16