Medio Oriente » Euromediterraneo

38 risultati Rss Feed
Nessuna Europa può farcela con i confini e l’austerità

Nessuna Europa può farcela con i confini e l’austerità

24 / 8 / 2015
 Trapani, Messina, Ventimiglia, Calais, Gevgelija, Kos. Nelle ultime settimane le notizie dell’arrivo di decine di migliaia di migranti che si avvicinano alle frontiere della fortezza Europa sono state incessanti. A dispetto dei media mainstream, sembra che la forma stessa della narrazione sfugga loro di mano: non è più possibile raccontare il caso soltanto dal punto di ... »
Essere Rojava per essere liberi

Essere Rojava per essere liberi

La diffusione dello Stato islamico e la risposta delle comunità in Medio Oriente e in Nord Africa

17 / 2 / 2015
Nei vuoti di potere creatisi dopo quella serie di avvenimenti e rivolte chiamati “Primavere Arabe” e la speranza di apertura politica e fine delle strette repressive di regimi dittatoriali che ne era seguita, si sono inserite nel contesto medio-orientale formazioni e organizzazioni che hanno letteralmente saputo sfruttare il momento. Lo abbiamo visto con i nostri occhi in ... »
Demolizioni di case per spegnere l’Intifada di Gerusalemme

Demolizioni di case per spegnere l’Intifada di Gerusalemme

da Gerusalemme Michele Giorgio, Il Manifesto 19 novembre 2014

20 / 11 / 2014
Gerusalemme. Il governo israeliano conferma la linea dura. Dopo la distruzione della casa del palestinese responsabile di un attentato il 22 ottobre, Netanyahu annuncia che le demolizioni saranno intensificate. Ieri i funerali di Zidan Seif, la quinta vittima israeliana dell'attentato alla sinagoga di Har NofBenya­min Neta­nyahu ieri ha visi­tato un nuovo comando di ... »
L’Egitto vuole riconquistare il posto di potenza regionale.

L’Egitto vuole riconquistare il posto di potenza regionale.

Dietro alla tregua di Gaza e alla guerra civile libica emerge il ruolo di pacificatore armato del ex generale Al Sisi.

di Bz
28 / 8 / 2014
Al Sisi, acclamato dai partiti laici egiziani come il ‘salvatore’ dell’Egitto dalla deriva islamista impressa dal, 'democraticamente’ eletto, presidente Morsi, ora, il generale golpista, dopo aver massacrato migliaia di ‘terroristi’ riconducibili ai Fratelli Mussulmani, dopo aver messo fuori legge le organizzazioni riconducibili, appunto, alla Fratellanza ... »
Gaza, comincia la tregua di 72 ore esercito israeliano fuori dalla striscia

Gaza, comincia la tregua di 72 ore esercito israeliano fuori dalla striscia

Non si riesce a tenere più il conto dei morti diplomazie inerti ancora scontri e uccisioni

di Bz
5 / 8 / 2014
Aggiornamento 5 Agosto Nella serata di ieri le fazioni armate palestinesi e Israele hanno trovato una intesa per un cessate il fuoco di 3 giorni iniziato stamane alle ore 7 italiane. Ieri ennesimo bagno di sangue: almeno 50 gazawi sono stati uccisi negli attacchi israeliani. Sono più di 1.800 i palestinesi morti dall’inizio dell’operazione israeliana “Bordo ... »
Egitto - Incoronato l'ex generale Sisi

Egitto - Incoronato l'ex generale Sisi

Bassa affluenza alle urne e plebiscito per Sisi, Tareq Alì rilegge il percorso della rivolta egiziana e traccia i suoi possibili sviluppi.

3 / 6 / 2014
Abdel Fattah al-Sisi è il nuovo presidente dell’Egitto. Il nuovo faraone. Una vittoria annunciata quella dell’ex generale e ministro della Difesa che trionfa, con percentuali superiori al 95%, che sono da plebiscito. Il suo unico sfidante, Hamdine Sabbahi, resta fermo a meno del 5%. L’affluenza non ha superato il 40%, con circa 21 milioni di votanti, nonostante che sia ... »
Siria - Guerra civile ed elezioni farsa

Siria - Guerra civile ed elezioni farsa

Dopo 3 anni di guerra, milioni di siriani esodati, in fuga dalla guerra, sono in cerca di una sistemazione, di una nuova vita.

di Bz
13 / 5 / 2014
La guerriglia islamista filo occidentale e quella filo qaedista si è ritirata da Homs, terza città della Siria, dove da 2 anni le milizie insorgenti si confrontavano senza esclusione di colpi con l’esercito siriano, negli ultimi tempi i ribelli erano asserragliati nell’area centrale e storica della città, in cui che tenevano in ostaggio i residenti che non avevano ... »
Dighe e repressione nel Kurdistan turco

Dighe e repressione nel Kurdistan turco

La negazione del Kurdistan è legata al controllo dell'acqua, prezziosissima per tutto il Medio Oriente.

Utente: fuipp
5 / 4 / 2014
Sono in partenza le carovane sulle piste dell'Euromediterraneo, una di queste attraverserà la Turchia, addentrandosi nei territori del Kurdistan turco, fino ai confini con la Siria. In questo viaggio avremo modo di rapportarci e conoscere da vicino i temi che stanno alla base della rivolta di Gezi Park, della tensione con la Siria, dei campi profughi, del nodo geopolitico del ... »
Fallito il negoziato a Ginevra, la guerra continua.

Fallito il negoziato a Ginevra, la guerra continua.

La Siria, fatte salve alcune enclave, è collassata.

di Bz
17 / 2 / 2014
Il secondo round per la ricerca di una soluzione negoziale per la Siria a Ginevra si è chiuso con un laconico comunicato del mediatore Lakhdar Brahimi che si è detto molto dispiaciuto per i pochi risultati raggiunti dopo due round di discussioni tra governo e opposizione siriane e ha chiesto scusa al popolo siriano per questo, sottolineando che i colloqui continueranno per ... »
La Siria a Ginevra

La Siria a Ginevra

Mentre la guerra civile in Siria falcia quotidianamente centinaia di vittime alla convention di Montreux si scatenano i veti incrociati e la guerriglia della disinformazione.

23 / 1 / 2014
La soluzione della guerra civile alla conferenza di Montreux il ‘Ginevra 2’ non può darsi e – purtroppo – non si darà. Il segnale simbolico lo si è avuto con la diffusione del dossier fotografico con cui si documentano le torture e le uccisioni nelle carceri siriane di oltre 11.000 prigionieri. La documentazione riguarda i pretoriani del regime di Assad, ma le ... »
1 2 3 4   »     Pagina 1 / 4