Stato di emergenza

7 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Francia - Il pericolo

Francia - Il pericolo

Nessuna legge "antiterrorista" votata in questi ultimi tre anni ha evitato le azioni presunte o i crimini commessi dai membri attivi dell'"esercito islamico" e di conseguenza garantito una prevenzione al rischio di attentati.

11 / 6 / 2017
Il 7 giugno il vero attacco non è stata la martellata contro il poliziotto di turno davanti a Nôtre-Dame ma la proposta di legge all'Eliseo. Invece di uscire dal dispositivo dell'emergenza, la Francia - unico paese in Europa a non rispettare in modo permanente la Convenzione europea dei Diritti umani - lo mantiene nonostante la sua provata inefficacia e vuole inserirlo nel ... »
Spazi d'eccezione - La dimensione spaziale e le eccezioni costituenti del comune

Spazi d'eccezione - La dimensione spaziale e le eccezioni costituenti del comune

23 / 5 / 2016
Contributo pubblicato anche su OperaViva. Spazi d’eccezione è un libro, un meeting e una mostra. Nasce dall’incontro di due collettivi, S.a.L.E.-Docks e Escuela Moderna. Unisce oltre ottanta artisti, architetti, performer e attivisti. Il progetto intende analizzare la spazializzazione dello stato d’eccezione, i suoi effetti sullo spazio urbano e sulla vita che lo ... »
Europa, costituzioni, sicurezza e diritto penale (del nemico). Appunti dal Convegno di Roma

Europa, costituzioni, sicurezza e diritto penale (del nemico). Appunti dal Convegno di Roma

Commento di Italo di Sabato e sintesi della relazione del costituzionalista Giovanni Russo Spena

28 / 1 / 2016
Gli attentati di Parigi del 13 novembre 2015 e la conseguente proclamazione dello stato d'emergenza intervengono tracciando un nuovo quadro alle modifiche delle leggi fondamentali in Europa. Non solo lo sviluppo e l'applicazione del diritto penale, ma le riforme costituzionali stesse assumono un nuovo significato se pensate ed attuate in un contesto di guerra: inevitabilmente ... »
Parigi - I lumi sono spenti

Parigi - I lumi sono spenti

Fine dello Stato e guerra globale nella Parigi di COP21

8 / 12 / 2015
Parigi non è la città blindata che ci si immagina. Nella città simbolo dello stile di vita occidentale, costellata di arte, cultura e business le giornate scorrono placide come la Senna, almeno a prima vista. La presenza del controllo, gendarmi e militari in armi, si manifesta in maniera massiccia solo dopo il tramonto, nei pressi di Place de la République, all'ora ... »
Francia - COP21 e stato d'emergenza

Francia - COP21 e stato d'emergenza

La libertà e il diritto di manifestare difesi da migliaia di persone scese in piazza contro il modello di sviluppo promosso nell'enclave blindato della COP21

1 / 12 / 2015
La volontà di criminalizzare ogni opposizione allo stato d'emergenza si è data con centinaia di fermi e 317 arresti. Questo è il bilancio della giornata di mobilitazione mondiale contro il clima a Parigi.Migliaia di persone hanno manifestato per l'intera giornata in città , nei luoghi o nei punti nevralgici previsti dalle differenti assemblee dei comitati ... »
L’eccezione che conferma la regola

L’eccezione che conferma la regola

Note e riflessioni sulla manifestazione di ieri a Parigi e sullo stato di emergenza

30 / 11 / 2015
Cominciamo da ieri, da Place de la République. A Parigi, come in tante città del pianeta, i movimenti sociali e le opposizioni al COP21 (XXI Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici) hanno invaso le strade con marce e mobilitazioni partecipatissime. A Parigi, città destinata prima del 13 Novembre ad essere centrale ... »
Parigi scende in piazza contro la COP21. Scontri e arresti.

Parigi scende in piazza contro la COP21. Scontri e arresti.

Lo stato d'emergenza non potrà prendere in ostaggio chi si mobilita contro la tragica farsa della Conferenza mondiale sul clima organizzata alle porte di Parigi.

29 / 11 / 2015
E' di 194 arresti il bilancio della giornata delle ‪#‎ClimateMarch‬ a Parigi. La polizia ha arrestato coloro che hanno cercato di disobbedire alla prima, grande ingiustizia: la negazione della libertà di dissentire e di contrastare le strategie della COP21 per prevenire i cambiamenti climatici. I giornali locali e nazionali francesi stanno narrando gli eventi di ieri ... »