Turchia

240 risultati Rss Feed
Attacco suicida a Suruc all'Amar Cultural Center

Attacco suicida a Suruc all'Amar Cultural Center

Il comunicato di Rojava Calling

20 / 7 / 2015
Al momento i media turchi e curdi parlano di 27 morti e decine di feriti all'Amara Cultural Center di Suruc contro i giovani socialisti del SGDF che stavano per iniziare una conferenza stampa proprio nell'area antistante al centro. Meno di un mese fa l'SGDF aveva lanciato una campagna di solidarietà con i curdi siriani dal nome "Giovani di Gezi vanno a Kobane". I ... »
Appello Internazionale per la ricostruzione di Kobanê e per l’apertura di un corridoio umanitario

Appello Internazionale per la ricostruzione di Kobanê e per l’apertura di un corridoio umanitario

Appello per una carovana lungo il confine turco-siriano

12 / 7 / 2015
Il 15 settembre 2014 i Daesh hanno lanciato la loro prima ingente offensiva contro il cantone curdo di Kobanê, in Siria. La popolazione curda, guidata dalle forze di autodifesa del popolo ( YPG e YPJ) ha organizzato una grande difesa contro l’attacco. La resistenza di uomini e donne all’interno di Kobanê, è stata una battaglia per la democrazia, per i diritti umani, per ... »
Elezioni turche: una vittoria per il confederalismo democratico

Elezioni turche: una vittoria per il confederalismo democratico

Dalla delegazione degli osservatori italiani in Turchia

8 / 6 / 2015
Dalla Turchia l'analisi della delegazione italiana degli osservatori per le elezioni. Un risultato importante per l'HDP e per la sinistra turca, una batosta per Erdogan, nonostante i tentativi di brogli.La delegazione di osservatori italiani presente ad Amed (Diyarbakir) viene inviata nei distretti diBitlis e di Bingol. Il nostro gruppo, composto da 6 persone, parte alla ... »
Report dalla delegazione italiana degli osservatori internazionali in Turchia

Report dalla delegazione italiana degli osservatori internazionali in Turchia

Ultimi aggiornamenti dalla carovana degli osservatori internazionali

6 / 6 / 2015
Nella notte di ieri a Diyarbakir dopo l'esplosione di due bombe che hanno causato 4 morti e più di 350 feriti ci sono state in tutto il paese manifestazioni di solidarietà nei confronti del popoli curdo culminate con dei violenti scontri nella città di Diyarbakir e con l'arresto in varie zone della Turchia di una decina di osservatori internazionali. Questa mattina ... »
Manifestazione di Amed in un bagno di sangue

Manifestazione di Amed in un bagno di sangue

6 / 6 / 2015
L'appuntamento era fissato per le 17:00 alla piazza della stazione raggiunta da cortei spontanei daivari quartieri di Amed. Un fiume di giovani, di donne, uomini, macchine imbandierate tutti colorati e rumorosi. Alle 16:00 la piazza era già colma come tutte le strade e i giardini limitrofi. Si stimano oltre un milione di partecipanti. Sul palco gruppi musicali e sotto tutta ... »
Arrivata in Turchia la delegazione italiana degli osservatori internazionali per le elezioni del 7 giugno

Arrivata in Turchia la delegazione italiana degli osservatori internazionali per le elezioni del 7 giugno

Un attivista della Comunità in Resistenza/Csa Intifada in Turchia come osservatore internazionale per le elezioni

5 / 6 / 2015
Da ieri un nostro attivista insieme ad altri compagni italiani prende parte alla missione di osservatori internazionali che seguiranno le elezioni turche in svolgimento il prossimo 7 giugno. La partecipazione di un nostro attivista come osservatore è un tassello di quella diplomazia dal basso che dal Chiapas è diventato un percorso democratico e diretto di solidarietà ... »
Turchia - Due esplosioni contro le sedi del partito pro-curdo

Turchia - Due esplosioni contro le sedi del partito pro-curdo

La formazione di sinistra attacca: “la responsabilità politica è del presidente Erdogan”. E intanto il 7 giugno si vota per le parlamentari

19 / 5 / 2015
Due attacchi bomba hanno colpito ieri le sedi del partito di sinistra pro-curdo HDP ad Adana e Mersin in Turchia. Le esplosioni hanno causato il ferimento di sei persone, tre delle quali sarebbero in serie condizioni. Il più grave degli attacchi è avvenuto nella città meridionale di Adana dove un pacco bomba è esploso vicino agli uffici del Partito Democratico del Popolo ... »
Report #1 - L'Isis minaccia la Turchia di Erdogan

Report #1 - L'Isis minaccia la Turchia di Erdogan

Report della delegazione napoletana di GlobalProject al confine turco-siriano

22 / 2 / 2015
Ieri sera attorno alle 20.30 tornavamo in macchina verso Mesyanter il villaggio alla frontiera dove stiamo dormendo da tre giorni e lungo la strada siamo stati fermati dall’esercito turco che ci ha intimato di tornare a Suruç. Dopo aver finto un effettivo retrofront siamo tornati al villaggio attraverso le strade interne che uniscono l’uno all’altro i villaggi alla ... »
Essere Rojava per essere liberi

Essere Rojava per essere liberi

La diffusione dello Stato islamico e la risposta delle comunità in Medio Oriente e in Nord Africa

17 / 2 / 2015
Nei vuoti di potere creatisi dopo quella serie di avvenimenti e rivolte chiamati “Primavere Arabe” e la speranza di apertura politica e fine delle strette repressive di regimi dittatoriali che ne era seguita, si sono inserite nel contesto medio-orientale formazioni e organizzazioni che hanno letteralmente saputo sfruttare il momento. Lo abbiamo visto con i nostri occhi in ... »
La linea - Viaggio sul confine turco/siriano

La linea - Viaggio sul confine turco/siriano

Viaggio nella frontiera turco–siriana dove si incontrano la resistenza militare, la mobilitazione umanitaria e l’immaginario politico del popolo curdo. E dove l’unica linea di separazione è quella del confine

Utente: chiarab
15 / 1 / 2015
“La linea” si compone tutte le mattine a Mesher, villaggio collocato fra la cittadina di Suruç, ultima enclave urbana turca prima della frontiera, e la Siria. Un aggregato di poche case che lambisce il confine, dalla quale ciò che succede a Kobane si vede e si sente. Uno in mezzo a tanti altri, ma che si distingue. Le sue poche centinaia di abitanti, a cui si sono ... »
«   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10   »     Pagina 5 / 24