Usa » Reddito

7 risultati Rss Feed
La spinta della coordinazione del lavoratori dietro le recenti concessioni di Wal-Mart

La spinta della coordinazione del lavoratori dietro le recenti concessioni di Wal-Mart

4 / 3 / 2015
La telefonata che mercoledì 26 febbraio Barack Obama ha avuto con l’amministratore delegato di Wal-Mart Doug McMillon evidenzia un periodo di mutazione nelle politiche salariali del colosso della distribuzione americano, famoso per i prezzi di vendita molto bassi, e famigerato per le paghe da fame riservate ai propri dipendenti, nonché per il ricorso al denaro pubblico per ... »
Cambio di passo nella gestione della crisi

Cambio di passo nella gestione della crisi

Segnali dagli USA all’Europa, emblematico, in Italia, il caso FCA ed Electrolux.

di Bz
31 / 1 / 2014
«L’America non resterà immobile e neppure io. Dovunque e in qualsiasi momento agirò anche senza l’iter legislativo per estendere le opportunità delle famiglie americane. È esattamente quello che farò». Il presidente ha detto di considerare il 2014 «l’anno della svolta» reclamando riforme di ampio respiro, dalla legge sull’immigrazione a quella sul lavoro con ... »
Stati Uniti - Il giovedì dello sciopero dei Fast-Food

Stati Uniti - Il giovedì dello sciopero dei Fast-Food

Continuano gli scioperi negli Stati Uniti. Questa volta tocca a i lavoratori delle catene dei Fast-Food per aumenti salariali e il diritto ad organizzarsi.

5 / 12 / 2013
Giovedì i lavoratori delle catene dei fast-food saranno in picchetto davanti ai loro posti di lavoro in 200 luoghi, un anno dopo il loro primo sciopero. Gli organizzatori dicono che le azioni si svolgeranno in tutto il paese per sostenere la richiesta di portare a 15 dollari l'ora il salario minimo per i lavoratori e il diritto a formare un sindacato, senza il pericolo di ... »
Stati Uniti - Il successo dello sciopero alla Wal-Mart

Stati Uniti - Il successo dello sciopero alla Wal-Mart

Il Walmart's Black Friday Strikes è stato un successo mostrando nuove possibilità di organizzazione e azione anche per i lavoratori delle grandi catene di distribuzione e dei servizi di logistica negli Stati Uniti e non solo.

2 / 12 / 2013
Venerdì scorso negli Stati Uniti si è svolto il “Black Friday”', il giorno con gli sconti più bassi dell'anno, ma è stato anche un giorno buio per la Wal-Mart, il più grande datore di lavoro del paese. In migliaia hanno scioperato e si sono radunati fuori dai magazzini Wal-Mart in tutti gli Stati Uniti e in nove città 111 manifestanti sono stati arrestati per aver ... »
Stati Uniti - Lavoratori dei fastfood in sciopero per reddito e diritti, contro la povertà

Stati Uniti - Lavoratori dei fastfood in sciopero per reddito e diritti, contro la povertà

E’ cominciata lunedì in sette città del paese la più grande mobilitazione nella storia degli Stati Uniti dei lavoratori dei fastfood

30 / 7 / 2013
Il personale delle catene McDonald, Burger King, KFC e Wendy sarà in presidio davanti ai locali a New York, Chicago, Detroit, Milwaukee, St. Louis, Kansas City e Flint, Michigan. I lavoratori chiedono ai ristoranti fastfood di aumentare il salario minimo che attualmente è molto più basso a 15 dollari all'ora; la retribuzione media nell’area di New York è di 8,25 dollari ... »
California, rivolta degli studenti. La polizia sgombera Berkeley

California, rivolta degli studenti. La polizia sgombera Berkeley

Tasse alle stelle, i giovani protestano e occupano l'ateneo più celebre Il problema delle imposte alte accomuna tutte le università americane

22 / 11 / 2009
New York - Dicono che non è finita qui, che questo è soltanto l'inizio, che il movimento si è appena svegliato. Ma come? L'aumento delle tasse resta, il 32 per cento in più. E l'università è già stata liberata... "Non tutte le conquiste sono materiali", dice Ianna Owen, 23 anni, "questa volta crediamo davvero di avere smosso la gente". ... »
Take Back NYU! Occupazione alla New York University… l’onda studentesca continua!

Take Back NYU! Occupazione alla New York University… l’onda studentesca continua!

La protesta continua

21 / 2 / 2009
Mercoledì 18 febbraio è iniziata l’occupazione del terzo piano del Kimmel Center, edificio di Washington square south che ospita una mensa, uffici amministrativi, un teatro e uno spazio per le attività studentesche della New York University. «Continuing wave of student activism», continua l’onda delle mobilitazioni studentesche, si legge sui media mainstream e ... »