Violenza sulle donne

56 risultati Rss Feed
Padova - Per Giada e per tutte! Non smettiamo di scendere in piazza

Padova - Per Giada e per tutte! Non smettiamo di scendere in piazza

Il testo di adesione del Collettivo Squeert alla passeggiata arrabbiata indetta da Non Una di Meno Padova venerdì 31 maggio alle 19, dopo il femminicidio di Giada Zanola, avvenuto a Padova.

31 / 5 / 2024
Un testo del collettivo sQUEERt, in reazione all’ennesimo femminicidio a cui si assiste nei nostri territori. Il femminicidio di Giada Zanola, ad opera del compagno, che l’ha gettata nel cuore della notte da un cavalcavia, è l’ultimo di un numero triste e doloroso di femminicidi. Da inizio anno, sono stati in media 6 al mese, se non di più. La donna ... »
Padova - Gestione delle molestie in Università: presidio transfemminista durante il senato accademico

Padova - Gestione delle molestie in Università: presidio transfemminista durante il senato accademico

Continuano le mobilitazioni per una gestione transfemminista delle molestie in ateneo. Durante il senato accademico sono stati stanziati 250mila euro.

13 / 3 / 2024
Martedì 12 marzo si è tenuto a Padova, in concomitanza con il senato accademico dell’università, un presidio contro la gestione delle molestie da parte dell’ateneo organizzato dall’Assemblea Universitaria Transfemminista (AUT).Il presidio arriva a seguito delle mobilitazioni della scorsa settimana che hanno visto la facoltà di psicologia venire occupata per una due ... »
«Basta, ci vogliamo vivɜ!»: sul femminicidio di Sara Buratin

«Basta, ci vogliamo vivɜ!»: sul femminicidio di Sara Buratin

Giovedì 29 febbraio il Collettivo Squeert e Non una di Meno Padova promuovono una manifestazione.

29 / 2 / 2024
Ancora un femminicidio, l’ennesimo dall’inizio dell’anno, l’ennesimo in Veneto negli ultimi mesi. A Bovolenta (PD), Sara Buratin è stata brutalmente uccisa dal suo ex compagno. Di seguito il comunicato del Collettivo Squeert e di Non Una di Meno Padova, che hanno lanciato una mobilitazione con ritrovo in Porta Portello alle 19.Sara Buratin è l'ennesima sorella che ... »
Padova brucia di rabbia e dolore

Padova brucia di rabbia e dolore

Quindicimila in piazza contro la violenza machista, patriarcale e transfobica: tante voci e tanta rabbia ma anche la speranza di aver davvero acceso un fuoco che possa bruciare l’ordine patriarcale. Una presa di posizione forte dopo il femminicidio di Giulia Cecchettin e in ricordo delle vittime di transicidi.

21 / 11 / 2023
È stata davvero una marea quella che ieri sera – lunedì 20 novembre – ha attraversato le strade di Padova. Quindicimila persone in piazza non si vedevano da tempo, forse dalle primissime manifestazioni oceaniche di Fridays for Future. Quindicimila persone che hanno condiviso la rabbia e il dolore per il femminicidio di Giulia Cecchettin, i pianti, le urla, i pensieri, ma ... »
Perché il modello di "educazione sessuale" proposto dal Ministro Valditara è problematico

Perché il modello di "educazione sessuale" proposto dal Ministro Valditara è problematico

Un documento dei coordinamenti studenteschi del Nord-Est.

6 / 9 / 2023
Dello stupro di gruppo avvenuto a Palermo pochi giorni fa, abbiamo oramai sentito parlare in tutte le forme. Trattato come un avvenimento eccezionale, per giorni i media sono stati invasi da questa notizia, fino a trasformarla in un vero e proprio trend, facendo circolare migliaia di post, video e stories che spettacolarizzano questa violenza.Le parole dei sette ragazzi che ... »
Palermo: cultura dello stupro, pornografia della violenza, potere e ruoli di genere

Palermo: cultura dello stupro, pornografia della violenza, potere e ruoli di genere

Un articolo scritto a più mani che sottolinea da una parte l’importanza di agire subito e dall’altra ribadisce la necessità di intervenire con consapevolezza e senza spettacolarizzazione ulteriore del corpo delle donne e delle soggettività non etero normate.

29 / 8 / 2023
Lo stupro avvenuto a Palermo ci mette di fronte l’ennesima violenza di genere, che niente ha a che fare con l’eccezionalità, lo shock o l’emergenza che invece traspare dalla narrazione mediatica delle ultime settimane.Piacerebbe pensare che la sovrapproduzione di articoli, tweet, post instagram e facebook servisse per alimentare un dibattito consapevole sulla violenza ... »
Francia: l’attualità della violenza di genere

Francia: l’attualità della violenza di genere

Un nuovo articolo della rubrica “Le Père Duchesne: uno sguardo sulla Francia”

16 / 2 / 2023
La rubrica “Le Père Duchesne: uno sguardo sulla Francia” deve il suo nome al personaggio Père Duchesne, che nella mitologia popolare francese rappresentano “l’uomo del popolo” che denuncia abusi e ingiustizie commesse dai potenti. Non è un caso che molti giornali nati durante la Rivoluzione Francese si chiamassero in questo modo. Sulla scia di questa tradizione ... »
25 Novembre: "Ci vogliamo vivз e liberз!"

25 Novembre: "Ci vogliamo vivз e liberз!"

Cronaca delle manifestazioni tenutesi nelle città del Nord-Est in occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere

26 / 11 / 2022
Sono state centinaia le persone che hanno riempito strade e piazze delle città del Nord-Est in occasione della giornata internazionale contro la violenza di genere, per protestare contro il sistema di oppressione patriarcale che opprime milioni di donne e soggettività Lgbtqia+ in tutto il mondo. Moltissime le voci che si sono alzate contro gli episodi quotidiani di violenza ... »
La violenza machista dei "bravi ragazzi"

La violenza machista dei "bravi ragazzi"

Un testo inviato alla nostra redazione che racconta quanto può essere faticoso per una donna denunciare una molestia

27 / 11 / 2021
Riceviamo e pubblichiamo il testo di una donna di 31 anni, avvocata, che ha deciso di raccontare la molestia subita da 5 ragazzi e le difficoltà che ha avuto nel momento in cui ha deciso di sporgere denuncia.Queste parole hanno un principale obiettivo: raccontare quanto può essere faticoso per una donna denunciare una molestia.Sono una donna di 31 anni, sono single, e nella ... »
L’ennesimo Grillo parlante delle nostre ovaie

L’ennesimo Grillo parlante delle nostre ovaie

21 / 4 / 2021
Qui il problema principale è chiarissimo e lampante. E no, non è Beppe Grillo, non è nemmeno lo Zoo di 105 che si permette di fare battute in diretta sullo stupro, queste sono solo due esempi da ricondurre al fatto che la cultura dello stupro è ancora un grosso scoglio da superare nella narrazione quotidiana che ancora dilaga nel nostro paese e non solo.Il video di Grillo ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 6