Welcome » Meltingpot

21 risultati, sezione: In movimento (vedi tutti) Rss Feed
Padova - Profughi accampati sotto il Comune: questo è il nostro destino

Padova - Profughi accampati sotto il Comune: questo è il nostro destino

Intanto l’Assessore smentisce l’esistenza delle borse lavoro dopo mesi di annunci e promesse

28 / 2 / 2013
Una coperta stesa a pochi metri di distanza dai cancelli d’ingresso di Palazzo Moroni, decine di "profughi" radunati dietro lo striscione che denuncia l’abbandono da parte delle Istituzioni, la rabbia mista a frustrazione, questo lo scenario di martedì sera a Padova quando sono iniziate le mobilitazioni dei rifugiati a ridosso della scadenza del 28 febbraio."Questo ... »
Padova - Crisi, giustizia e diritti

Padova - Crisi, giustizia e diritti

Giovedì 21 febbraio, ore 21.00, cso Pedro, via Ticino 5, Padova

12 / 2 / 2013
Dall'inferno libico alle carceri italiane, ancora una volta le emergenze sociali diventano questioni di ordine pubblico. A Padova, a seguito delle contestazioni nel centro di accoglienza Casa a Colori, cinque profughi subsahariani sono stati arrestati con l'accusa di sequestro di persona, dopo essere fuggiti dalla dittatura libica, dopo che per un anno e mezzo l'Italia ha ... »
Padova - 24 gennaio: ancora rifugiati in mobilitazione

Padova - 24 gennaio: ancora rifugiati in mobilitazione

Dalle ore 10.00 presidio in Piazza Antenore sotto la Prefettura

23 / 1 / 2013
Due anni di colpevole inerzia non si cancellano, non si ripagano, non si comprano. Solo dopo il 20 dicembre, giornata di "assedio del Comune di Padova, e la rivolta della Casa a Colori dello scorso 7 gennaio, Prefettura, Questura, enti gestori hanno iniziato a prendere in considerazione le richieste di chi, da due anni invece, era inascoltato, abbandonato, inserito ... »
Venezia - Italia e Grecia: accomunate dalla crisi, complici nelle morti

Venezia - Italia e Grecia: accomunate dalla crisi, complici nelle morti

Rete tuttiidirittiumanipe-rtutti, Centro Sociale rivolta, Welcome Nordest dopo la visita al migrante sopravissuto

4 / 5 / 2012
Un ragazzo di sedici anni soffocato, due sopravissuti, uno dei quali ricoverato in condizioni problematiche. Non sono i primi ma soprattutto, purtroppo, non saranno gli ultimi a subire la violenza della frontiera. Il confine dell’Adriatico continua mietere vittime. Ai porti di Venezia, Ancona, Brindisi, poco illuminati dai riflettori della ribalta internazionale, si ... »
Venezia - Di respingimenti si muore. Ancora un ragazzo afghano ucciso dalla fronteira

Venezia - Di respingimenti si muore. Ancora un ragazzo afghano ucciso dalla fronteira

Trovato asfissiato nella stiva della nave insieme ad altri due migranti. Alle 13 la conferenza stampa elle associazioni

3 / 5 / 2012
Ancora una volta il porto di Venezia diventa luogo di morte. Mercoledì alle ore 8.45 un ragazzo afghano di 16 anni è deceduto per asfissia, soffocato nel tir dentro il quale si era nascosto per sfuggire ai controlli della polizia di frontiera insieme ad altri due migranti, probabilmente anche loro afghani. I tre giovani sono stati trovati nella stiva del traghetto ... »
Ventimiglia - La frontiera mobile dell’Europa che non c’è.

Ventimiglia - La frontiera mobile dell’Europa che non c’è.

Continuano i treni della dignità. In molti raggiungono la Francia. In tanti cercano la rotta contraria

19 / 4 / 2011
Salgono, scendono, esibiscono i documenti e vengono registrati su pezzi di carta che si perderanno tra i mille altri su cui sono scritti frettolosamente i nomi di chi ha attraversato il confine italo-francese di Ventimiglia. Oggi i treni della dignità sono stati diversi, in molti, moltissimi, sono riusciti a raggiungere quella tanto desiderata Francia che solo domenica ... »
Bologna - Piano di accoglienza profughi, per molti ma non per tutti

Bologna - Piano di accoglienza profughi, per molti ma non per tutti

Conferenza stampa con i profughi di serie zeta

14 / 4 / 2011
La città si prepara ad accogliere i profughi, ma chi è passato dal Cie non ha diritto al Piano di accoglienza. Nel frattempo sono stati rimpatriati sei tunisini, mentre altri sei restano rinchiusi Del Piano di accoglienza per i profughi che coinvolgerà in maniera organizzata e pianificata la nostra regione si parla ormai da due settimane. Anche a Bologna ... »
Il disordine nel discorso che trasforma l'esistente

Il disordine nel discorso che trasforma l'esistente

5 / 4 / 2011
Al rientro da Lampedusa credevamo di aver perso la capacità di stupirci. Eravamo convinti che le immagini assurde ancora fresche nella testa avrebbero impedito di provare ancora meraviglia. Migliaia di persone buttate al sole torrido o al vento gelido ad aspettare, per ore, per giorni. La totale assenza di legge nel posto con la più alta concentrazione di forze ... »
Da Lampedusa i primi arrivi nel Casertano

Da Lampedusa i primi arrivi nel Casertano

Attivisti Ex Canapificio e Welcome presenti

4 / 4 / 2011
Sono arrivati questa mattina al Napoli con la nave della marina militare S. Marco i primi migranti tunisini partiti da Lampedusa ieri notte. In totale 500 i ragazzi trasferiti da Lampedusa al porto di Napoli, 196 dei quali sono stati da subito trasferiti con alcuni pullman, sotto il controllo della polizia, presso la tendopoli allestita nella Caserma militare di ... »
Mr B. a Lampedusa. Una montagna di balle

Mr B. a Lampedusa. Una montagna di balle

30 / 3 / 2011
Seguendo la diretta da Lampedusa, si ripete uno scenario già visto in altre tristi circostanze, dal terremoto all’Aquila alla questione rifiuti in Campania. L’emergenza drammatica di un intero territorio, lampedusani/migranti compresi, viene trasformata in un grande palcoscenico di propaganda populista, con un discorso farcito di ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3