fuipp

Filippo tpo bologna 3491005762
8 risultati Rss Feed
La resistenza all' Isis e la difesa di Rojava

La resistenza all' Isis e la difesa di Rojava

Noi, popoli delle Regioni Autonome, ci uniamo attraverso la Carta in uno spirito di riconciliazione, pluralismo e partecipazione democratica, per garantire a tutti di esercitare la propria libertà di espressione

Utente: fuipp
29 / 8 / 2014
Noi popoli che viviamo nelle Regioni Autonome Democratiche di Afrin, Cizre e Kobane, una confederazione di curdi, arabi, assiri, caldei, turcomanni, armeni e ceceni, liberamente e solennemente proclamiamo e adottiamo questa Carta.Con l’intento di perseguire libertà, giustizia, dignità e democrazia, nel rispetto del principio di uguaglianza e nella ricerca di un equilibrio ... »
Dighe e repressione nel Kurdistan turco

Dighe e repressione nel Kurdistan turco

La negazione del Kurdistan è legata al controllo dell'acqua, prezziosissima per tutto il Medio Oriente.

Utente: fuipp
5 / 4 / 2014
Sono in partenza le carovane sulle piste dell'Euromediterraneo, una di queste attraverserà la Turchia, addentrandosi nei territori del Kurdistan turco, fino ai confini con la Siria. In questo viaggio avremo modo di rapportarci e conoscere da vicino i temi che stanno alla base della rivolta di Gezi Park, della tensione con la Siria, dei campi profughi, del nodo geopolitico del ... »
 Turchia: tra cinguettii, minacce e aggressioni il clima si fa incandescente

Turchia: tra cinguettii, minacce e aggressioni il clima si fa incandescente

A pochi giorni dalle elezioni amministrative turche la Corte amministrativa di Ankara chiede la rimozione della censura su twitter

Utente: fuipp
26 / 3 / 2014
Turbolenta vigilia di elezioni amministrative in Turchia. La corte di Ankara è intervenuta sul provvedimento emanato dalla TIB ( l' Autorità delle Telecomunicazioni in Turchia) relativo alla censura del social network ordinandone la sospensione.  Il provvedimento di censura di Twitter, voluto fortemente da Erdogan, aveva suscitato vaste proteste tanto della stampa ... »
Turchia - Twitter e' il diavolo.  Erdogan prova a silenziare i social media

Turchia - Twitter e' il diavolo. Erdogan prova a silenziare i social media

Utente: fuipp
21 / 3 / 2014
Il governo di Ankara, per bocca dell'onnipresente primo ministro Erdogan, prova ad alzare un muro contro l'utilizzo dei social media (assunti come diabolici nemici) e cerca di bloccare twitter. Il pretesto l'accusa rivolta a Mr. Twitter di essere strumento di diffusione di insulti e ingiurie tali da intasare la corte di Ankara nelle denunce per diffamazione. Le reali ... »
Turchia scontri in tutto il paese dopo la morte del giovane Berkin Elvan

Turchia scontri in tutto il paese dopo la morte del giovane Berkin Elvan

A 2 settimane dalle elezioni amministrative, 2 morti ad Istanbul e nel web un solo hashtag #BerkinElvanÖlümsüzdür

Utente: fuipp
13 / 3 / 2014
A guardar bene il resoconto della giornata di ieri sembra un vero e proprio bollettino di guerra: centinaia di feriti e arresti in tutte le città; urbanistica devastata e resti di barricate in ogni angolo.Due morti ad Istanbul: un 22enne identificato come Burak Can Karamanoğlu, -morto in uno scontro a fuoco scaturito da una rissa tra due gruppi- ha dichiarato l' ufficio del ... »
Una rissa tra adolescenti (a Bologna), la bolla mediatica, le politiche sociali che non capiscono e puniscono

Una rissa tra adolescenti (a Bologna), la bolla mediatica, le politiche sociali che non capiscono e puniscono

di Filippo Nuzzi e Paolo Coceancig, educatori contro i tagli

Utente: fuipp
18 / 9 / 2013
Premessa: le risse tra adolescenti ci sono sempre state e anche i passaparola, la novità semmai sta nel grande richiamo di pubblico e conseguente sensazionalismo che i social-network riescono a produrre intorno ad un avvenimento. Senza l'aiuto di facebook probabilmente neppure Obama sarebbe mai diventato presidente degli Stati Uniti. Però...Però... scorrendo gli articoli ... »
#occupygezi back to the streets

#occupygezi back to the streets

Utente: fuipp
14 / 7 / 2013
La violenza con cui Erdogan, primo ministro turco, attacca il popolo di Gezi Park non ferma gli attivisti. Anche ieri (sabato 14/7) una manifestazione di migliaia di persone è partita da piazza Tunel, nel cuore di Istanbul moderna, per cercare di raggiungere, percorrendo via Isktal, Piazza Tacsim e quindi Gezi Park. La polizia ha immediatamente attaccato e per ore il corteo ... »
La battaglia di piazza Taksim e lo spazio euromediterraneo.

La battaglia di piazza Taksim e lo spazio euromediterraneo.

Utente: fuipp
9 / 7 / 2013
A più di un mese dall'occupazione di piazza Tacsim, dopo il suo sgombero che l'ha resa una piazza vuota e protetta dalle forze della polizia di Erdogan, la lotta degli attivisti turchi non si ferma. Nonostante lo sgombero violento dei manifestanti accampati nella piazza in difesa di Gezi Park, i terribili gas lacrimogeni di cui abbiamo precedentemente ... »