Acquisti Collettivi Contro la Crisi al CSO Pedro

"Nutrirsi al tempo della crisi"

Utente: chiafurla
8 / 11 / 2012

Gli Acquisti Collettivi Contro la Crisi nascono da una riflessione degli attivisti del Centro Sociale Occupato Pedro, sulla necessità di intervenire attivamente sulla questione del mangiare sano ed economico per cambiare profondamente il nostro stile di vita. 

Quest'esperienza, come tutte le esperienze di consumo responsabile e consapevole,vuole immettere una «domanda di eticità» nel mercato, per indirizzarlo verso un'economia nella quale siano centrali le persone e le relazioni. 

Il tentativo è quello di sperimentare collettivamente  pratiche politiche di costruzione reale di autonomia, indipendenza e sostenibilità, opponendosi alle logiche delle grandi distribuzioni.

Creare gruppi di acquisto collettivo significa comprare le merci direttamente dal produttore, senza passare per vie intermedie, evitando, così, il lievitare del prezzo finale del prodotto e favorendo le attività dei piccoli agricoltori e allevatori. Significa anche ottenere prodotti genuini e di qualità a prezzi contenuti.

I criteri che guidano la scelta dei fornitori sono caratterizzanti poiché si tenta di prediligere agricoltori che guardino alla qualità del prodotto, al rispetto dell'ambiente e alla dignità del lavoro ma anche che attuino coltivazioni biologiche e facciano uso di imballaggi a rendere.

Praticare acquisti collettivi perciò non vuole dire soltanto risparmiare acquistando in grandi quantitativi, ma soprattutto chiedersi che cosa c'è dietro a un determinato bene di consumo: se chi lo ha prodotto ha rispettato le risorse naturali e le persone che le hanno trasformate, quanto del costo finale serve a pagare il lavoro e quanto invece la pubblicità e la distribuzione, qual è l'impatto sull'ambiente in termini d'inquinamento, imballaggio, trasporto... fino a mettere in discussione il concetto stesso di consumo ed il modello di sviluppo che lo sorregge.

Il 23 novembre, negli spazi del centro sociale, ci sarà la prima consegna degli Acquisti Collettivi Contro la Crisi e si terrà il mercato a Km0 con la possibilità per tutti di incontrare i produttori locali.

Visita il link per saperne di più e consultare la lista dei prodotti offerti

Acquisti Collettivi Contro La Crisi e Mercatino a Km0

Bookmark and Share