Il 6 agosto fiaccolata per "Vicenza città della pace"

3 / 8 / 2018


In occasione dell’anniversario dei bombardamenti atomici su Hiroshima e Nagasaki, avvenuti nel 1945 ad opera delle forze alleate, i No Dal Molin lanciano una Fiaccolata per Vicenza città della pace. Di seguito l’appello. Per adesioni markos48@yahoo.it.

Appello verso la fiaccolata del 6 agosto. 
Nel 73 anniversario del bombardamento di Hiroshima
Contro tutte le guerre e le basi militari

Ritrovo ore 20.30 nel terreno del presidio No dal Molin per raggiungere l'ingresso del parco della pace.

La pace non è ideologia!

Ogni anno il 6 agosto in tutto il mondo si ricordano Hiroshima e Nagasaki, le due città giapponesi che hanno subito l'olocausto nucleare. Donne e uomini in tutto il mondo si danno appuntamento per ricordare quanto è successo, ma anche per affermare che tutto ciò non deve accadere mai più.

Nell'ultimo decennio la nostra città è stata spesso protagonista di questa mobilitazione internazionale che ha opposto alla guerra la partecipazione, alla militarizzazione la difesa del territorio, all'imposizione la ricerca di nuove forme di democrazia. Attraverso iniziative e mobilitazioni, ha contribuito a rafforzare l'idea che la pace sia un processo collettivo da costruire giorno dopo giorno. Ed è da queste tante iniziative che, in questi anni, è nata l'idea del parco della pace: uno spazio sottratto alla militarizzazione, immaginato come bene comune, vocato alla costruzione attiva della pace.

Nelle ultime settimane, tuttavia, c'è chi ha messo in discussione l'idea stessa che Vicenza possa ospitare un parco della pace; da una parte proponendo un cambio di nome, dall'altra progettando nuova cementificazione con il polo della protezione civile – in un luogo logisticamente inadeguato a un'infrastruttura del genere - o addirittura immaginando una nuova pista aeroportuale.

Non ci sfugge il senso propagandistico di questa proposta: da una parte si vuole cancellare una storia scritta da decine di migliaia di vicentini; dall'altra si tenta di eliminare uno spazio che racchiude mille opportunità.

Per questo, nel giorno in cui in tutto il mondo si ricordano le vittime delle esplosioni atomiche di Hiroshima e Nagasaki, vogliamo tornare ad attraversare le strade della nostra città: una città che ha diritto di continuare ad avere spazi di pace.

Partenza lunedì 6 agosto alle 20.30 dal terreno del presidio No dal Molin per raggiungere insieme l'ingresso del parco della pace.
Per sottoscrivere l'appello scrivete a markos48@yahoo.it

Le prime adesioni.

Stefania Tarabella
Giuliana Rossetto
Maria Casonato
Davide Martinello
Angela Di Biase
Rosella Pizzolato
Elisa Borriero
Giorgio Sartor
Giuliana Marchi
Nereo Traforti
Nadia Mantese
Giuseppe Fera
Daniela Perin
Lanfranco Tarabini
Lola Dal Lago
Roberto Segalla
Luca Bassanese
Paola Ziche
Paola Perin
Claudio Lupo
Rosanna De Franceschi
Gabriella Mattiello
Mauro Gonzo
Lucia Visonà
Anselmo Dal Lago
Annalisa Marconato
Flavio Foralosso
Mirco Cremasco
Barbara Paluello
Enrico Marchesini
Enzo Caneva
Marina Maltauro
Martina Copiello
Elena Agosti
Francesca Marin
Carlo Presotto
Giulia Rampon
Francesco Marangoni
Pamela Hall
Milena Gatto
Luisa Giudicotti
Stefano Stissi
Giorgio Caneva
Alice Traforti
Carla Simoni
Luigi Tecchio
Morteza Nirou
Valentina Dovigo
Tiziano Apolloni
Enzo Tessaro
Francesca Nardi
Ornella Silvestri
Laura Massignani
Cora Cappellini
Nancy Traforti
Valeria Baù
Patrizia Mangano
Giuseppina Dal Lago
Laggioni Fiorenzo
Rosamaria Plevano
Lorenzo Fonderico
Chiara De Bettin
Franziska Stubenruss
Mario Allegranzi
Tommaso Stubenruss
Alessandro Santoliquido
Chiara Cecconello
Gigi Allegranzi
Benedetta Allegranzi
Luisa Ferrari
Giulio Filosofo
Berica Grillo
Piergiorgio Casara
Danilo Paiusco
Ornella Pigatto
Ivetta Cappellari
Andrea Cocco
Katia Cozza
Matteo Balbo
Nicoletta Dal Martello
Federico Magliaretta
Marzia Albiero
Thea Valentina Gardellin
Brigida Pavin
Rosanna Frapporti
Lorenza Padrin
Annalisa Rizzato
Andrea Silvestri
Mauro Baldassarre
Giada Perin
Daniela Ghiotto
Isabella Bigarella
Emanuele Rivellino
Manuela Piccardo
Alberto Beggio
Elena Guerra
Andrea Michelon
Francesco Pavin
Daniele Ferrarin
Agnese Priante
Stefano De Santis
Anna Ganzer
Olga Malanga
Marko Urukalo
Ottavia Clemente
Davide Galtineri
Chiara Spadaro
Saveria Spiller
Pina Silvestri
Giorgia Panozzo
Alex Parolin
Tullia Terragin
Marco Zilio
Andry Herman
Paola Zoraide Tadiello
Zeno Rocca
Nicola Zaggia
Francesco Caleffa
Marcello Franco
Javier Kanno
Emma Ragazzi
M.Celeste Visintin
Giusto Pilan
Francesco Di Bartolo
Diego Silvestri
Mariachiara Fagan
Gabriele Pozzan
Benedetta Pozzi
Martina Vultaggio
Elena Saccardo
Lorena Garzotto
Federica Garbin
Fabrizio Bellon
Enrico Bognolo
Nicoleta Piazzetta
Teo Molin Fop
Giulia Ferro Milone
Roberto Mina
Elisa Coltro
Andrea Bertazzo
Luciana Cappellari
Carlo Basso
Cristina Magnabosco
Pierangelo Miola
Marino Gresele
Anna Castracane
Aaron Iemma
Stefania Dal Prà
Ines Ticona
Maristella Pattanaro
Maria Savio
Eros Zechini
Matteo Dal Bianco
Anna Costalunga

Bookmark and Share