Treviso - Occupazione ACTT

Treviso - Iniziativa per il diritto alla mobilità

17 / 11 / 2012

Oggi, in occasione della Giornata Internazionale del Diritto allo Studio, il Coordinamento Studentesco di Treviso ha deciso di occupare la sede dell’azienda dei trasporti cittadini (ACTT) come forma di protesta contro il taglio indiscriminato dei fondi da parte dell’amministrazione comunale.

Siamo convinti che il diritto alla mobilità coincida perfettamente con il diritto allo studio.

Le politiche di austerity colpiscono tutti gli aspetti della vita delle persone, dalla scuola al lavoro passando per i servizi.

Noi come studenti che vivono in questa città non siamo e non saremo disposti a stare a guardare la nostra vita mentre viene svenduta nei piani alti della finanza, che attraverso le istituzioni impongono una gestione della crisi che mira ad impoverirci sempre di più.

L’iniziativa simbolica di oggi è solo una piccola parte della lotta che portiamo avanti per la riappropriazione dei beni comuni: troviamo inaccettabile il continuo aumento dei prezzi di biglietti ed abbonamenti, che, affiancato al drastico taglio delle corse, rendono sempre meno adeguato un servizio che dovrebbe essere pubblico, accessibile a tutti ed efficiente.

La battaglia non è finita qui, continueremo a scendere nelle piazze per riappropriarci dei diritti che ci spettano e che ci vengono negati da questa amministrazione comunale e della sua municipalizzata.

Coordinamento Studentesco Treviso

Bookmark and Share