Messico: la tomba dei diritti umani?

25 / 2 / 2015

Messico, Acapulco - Polizia e gendarmeria aggrediscono brutalmente manifestazione di maestri della CETEG

Si parla di 72 arrestati, 9 bimbi desaparecidos, 4 morti, 90 feriti e 32 maestri desaparecidos
"Qué más tiene que pasar para que se califique a Mexico como la tumba de los derechos humanos?", diceva così solo pochi giorni fa Federico ... »

Ayotzinapa Somos Todos

Tutti gli articoli sugli studenti "desaparecidos" in Messico questo link

19 / 2 / 2015

Messico - Il Presidente Peña Nieto sul caso Ayotzinapa: nessuna responsabilità dei militari

da Il Proceso, 17 febbraio 2015
Traduzione a cura di Rita Tamiello. Mentre nel mondo si susseguono le manifestazioni di denuncia delle responsabilità statali nel caso Ayotzinapa, ... »

Video box della pagina Mondi

Ucraina in guerra

11 / 2 / 2015

Ucraina: "frozen conflict" tra nuovi profughi e squilibri mondiali

Intervista al giornalista Simone Pieranni
Vi proponiamo la trascrizione di questa intervista registrata nei giorni scorsi al giornalista Simone Pieranni che ringraziamo per la ... »

Kobane è libera

Servizi, interviste e articoli prodotti dagli attivisti della Staffetta a Suruç qui

Report #2 - 7 punti per ricostruire Kobane

25 / 2 / 2015
Oggi è stato un giorno importante per Kobane.  Stamane infatti nel palazzo del governo che svetta sulla città liberata ma distrutta, il primo ministro Anwey Muslim insieme con i rappresentati dei tre cantoni del Rojava si sono riuniti, per la prima volta dopo la fine della battaglia di Kobane, ... »

Appello per il supporto sanitario ai profughi di Kobanè e del Rojava

25 / 2 / 2015
La Campagna Rojava Calling, i movimenti e le associazioni, i movimenti e le associazioni coordinate nella Rete Kurdistan Italia che in questi mesi hanno messo in atto pratiche di solidarietà militante a fianco dei profughi di Kobané e del Rojava, proseguono l’intervento di supporto ai ... »

Report #1 - L'Isis minaccia la Turchia di Erdogan

22 / 2 / 2015
Ieri sera attorno alle 20 e 30 tornavamo in macchina verso Mesyanter il villaggio alla frontiera dove stiamo dormendo da tre giorni e lungo la strada siamo stati fermati dall’esercito turco che ci ha intimato di tornare a Suruç. Dopo aver finto un effettivo retrofront siamo tornati al villaggio ... »

Kurdistan