Sguardi globali

A cura di Mattia Gallo

12 / 8 / 2014

Georgia un paese in bilico

Un paese in bilico tra passato e presente tra guerra e pace
Intervista alle sorelle Anna e Lela Rekhviashvili. Entrambe provenienti dalla Georgia, Anna è un dottorando in studi di Genere presso ... »

5 / 8 / 2014

Moldavia, confine d'Europa

Intervista a Vitalie Sprinceana, laureato in Sociologia, è attualmente redattore presso il giornale di sinistra radicale moldavo “Platzforma”
Vitalie Sprinceana, ; nelle risposte di seguito, ci ha parlato della situazione generale del paese negli anni della crisi, del fenomeno della ... »

28 / 7 / 2014

Estonia - L'austerity nel nord Europa

Quale è la situazione politica attuale dell'Estonia che si è configurata come una vera e propria forma atipica di attuazione delle politiche di austerità.
Intervista ad Aro Valmet, dottorando in Storia alla New York University, collaboratore di diverse ed importanti riviste e settimanali estoni, come ... »

Direttamente dal Marocco: Olio d'Argan

Info Associazione Ya Basta Bologna

Olio Argan

Appunti di viaggio

31 / 8 / 2014

Chiapas - Appunti di viaggio

Bruno e Annalisa ci raccontano la loro esperinza nelle comunità zapatiste
Brevi ma intensi aneddoti di vita zapatista! Dedicato a tutti gli indios del mondo. Nello specifico questo articolo è dedicato agli indios del ... »

Noi stiamo con gli zapatisti

Nel ventre degli States

21 / 8 / 2014

Fire Walk with Me

Ferguson è ormai l'incendio del sistema americano, povertà, razzismo, scontro fra poteri e istituzioni, ruolo e responsabilità dei media e le contraddizioni dell'amministrazione Obama; non si potrà spegnerlo, nè in America nè nel resto del mondo.
Da qualunque parte si provi ora a vederla l'immagine di Ferguson è quella di un incendio che attraversa trasversalmente la società e la politica ... »

Reportage: La Tunisia oggi

14 / 8 / 2014

La Tunisia oggi, la voce di Salem Ayari (Segretario nazionale Union des Diplomés Chomeurs)

La prima intervista raccolta ad un attivista della sinistra che ci parla della situazione politica nel paese a tre anni dalla primavera di rivolta
Ho cominciato il mio percorso politico nel 1998 all'interno dell'Uget, il sindacato degli studenti. Durante il regime di Ben Ali, lo stato impediva ... »

Dall'Argentina

21 / 8 / 2014

Argentina, stoppato il default.

Il capitale finanziario mette all'angolo la politica economica argentina usando i crediti dei grandi fondi speculativi. I paesi del Sud America - Mercosur - sono solidali con le scelte della Kirchner. Una intervista di approfondimento.
Il 30 giugno l’Argentina non ha pagato gli oltre 5oo milioni di dollari di interesse che doveva sulle obbligazioni in scadenza a dicembre 2013. Il 30 luglio il periodo di grazia è terminato e i titolari dei bond non hanno ricevuto il pagamento, le grandi Agenzie di Rating hanno chiesto il default per la manifesta insolvibilità dell’Argentina, così come era successo 13 anni fa, mettendo sul banco degli accusati la politica economica tenuta dal Paese in tutti questi anni, una politica di espansione del credito, dei consumi e del ... »

Brasile post-mondiali

22 / 8 / 2014

Brasile - Rosa Leão, Esperança e Vitória: comunità in lotta

Le comunità autogovernate e resistenti del Mata do Isidoro a Belo Horizonte rischiano lo sgombero dai terreni occupati. L'autorità pubblica difende in questo modo speculatori e poteri forti legati alla terra, lasciando senza casa 8000 famiglie.
 Sono giorni di grande tensione per 8000 famiglie a rischio di sgombero dall'8 agosto scorso, a causa di una maxioperazione della polizia militare, ordinata dal governo dello stato di Minas Gerais, stato della regione centro-est del Brasile. Le famiglie fanno parte di tre comunità che hanno occupato da più di un anno un'area di circa 200 ettari alla periferia di Belo Horizonte, la Mata do Isidoro, un territorio per il quale è previsto un piano di sfruttamento e speculazione edilizia per un valore di 5 miliardi di euro che andrá ... »