Eventi

15/1/2014 18:00 > 15/1/2014 20:00

Bologna 15.01 - Obiezione di coscienza? La nostra salute sta meglio senza!

Incontro del collettivo "XXX" a Làbas occupato

6 / 1 / 2014

L’interruzione volontaria di gravidanza è un diritto garantito alle donne dalla legge 194 del 1978.
L’obiezione di coscienza dei medici è una contraddizione in termini che non siamo disposte ad accettare: le percentuali sono diventate troppo alte, in alcune regioni si arriva al 90% del personale sanitario pubblico che si rifiuta di eseguire aborti.
La nostra libertà di scelta, il nostro diritto alla salute sono sotto attacco.
Non resteremo a guardare. Per questo abbiamo fatto irruzione in San Petronio con uno striscione che recitava “se la chiesa occupa i consultori, noi invadiamo la chiesa”.
E per questo ora vogliamo incontrarci, discutere, organizzarci: per eliminare l’obiezione di coscienza e promuovere la nostra autodeterminazione!

Il collettivo XXX vi invita il 15 gennaio alle ore 18 a Làbas a parlarne con:

- Dott.ssa Maria (Milly) Virgilio; avvocata.
-Dr. Carlo Flamigni; ginecologo, promotore della campagna “Il buon medico non obietta”

Bookmark and Share