Manifestazione cittadine alle 17.00 sotto casa di Verbano in Via Monte Bianco.

Fuori i fascisti da Montesacro, la scuola è un bene comune!

Liberiamo la scuola pubblica dai fascisti e dalla loro ignoranza.

Utente: emiliano
5 / 4 / 2011

Aggiornamento ore 20:30

I neofascisti di casa pound alle 19.00 di stasera hanno lasciato l'occupazione a Piazza Capri grazie alla determinazione delle centinaia di antifascisti che dal basso hanno costretto l'amministrazione ha mandare via i loro sodali "fascisti del terzo millenio" (Gramazio, capogruppo del Pdl al Comune di Roma non si è riuscito però ad esimere dal dare solidarietà alla becera azione di casa pound).

Una scuola è stata restituita al territorio, i fascisti amici dell'amministrazione capitolina ancora una volta sono stati allontanati dai nostri territori.

Vigileremo sulla riapertura nei tempi previsti della scuola Parini e diciamo da subito all'amministrazione di questa città e del quarto municipio che vogliamo vederci chiaro su quale è stata la merce di scambio per far uscire illesi quei quattro sfigati dei loro amici.

E' primavera, Il cielo è sempre più blu.

Comunicato

Questa mattina i fascisti di casa pound, fedeli alleati del sindaco Alemanno e del premier Berlusconi, hanno occupato la scuola media ed elementare di piazza Capri, a Montesacro, recentemente ristrutturata e in attesa di riaprire le attività.

Un atto insopportabile per tutti i cittadini e le cittadine del quartiere che, oltre a rifiutare la presenza di queste lugubri figure, si battono da anni per un servizio pubblico già martoriato dai tagli del governo.

Non è un caso che anche questo municipio è stato attraversato dalle grandi mobilitazioni contro la "riforma" Gelmini, che hanno visto insieme studenti, lavoratori precari e genitori.

Una provocazione insopportabile che si sta svolgendo in un territorio ricco di esperienze sociali che hanno declinato l'antifascismo in diversi progetti politici, culturali, di nuovo welfare, recuperando all'uso comune tanti spazi abbandonati al degrado.

Piazza Capri si trova a pochi metri dalla casa in cui vive Carla Verbano, la mamma di Valerio, studente antifascista ucciso dai Nar, "parenti" stretti di casa pound e dei servi della Gelmini.

Per queste ragioni chiamiamo la città democratica e antifascista a respingere la provocazione e riconsegnare la scuola ai cittadini e alle cittadine di Montesacro.

Appuntamento alle ore 17 a via Monte Bianco, davanti casa di Carla Verbano.

Horus Project – Astra19 spazio pubblico autogestito - Palestra Popolare Valerio Verbano – Lab Puzzle!, welfare in progress

Bookmark and Share