Mondi

4241 risultati Rss Feed
Per i palestinesi che vivono in una firing zone, la vita è un incubo ad occhi aperti

Per i palestinesi che vivono in una firing zone, la vita è un incubo ad occhi aperti

4 / 10 / 2022
Sei mesi dopo che un tribunale israeliano ha deciso lo sgombero dei residenti di Masafer Yatta, questi descrivono com’è dover camminare ore per raggiungere un medico, avere scarso accesso all’istruzione e svegliarsi con il suono delle esplosioni. Articolo tradotto da Haaretz.com a cura di Miriam Viscusi.Neanche sei mesi dopo l’ordine, da parte di un tribunale, ... »
Lula non sfonda, in Brasile si va al ballottaggio

Lula non sfonda, in Brasile si va al ballottaggio

4 / 10 / 2022
I risultati delle elezioni presidenziali vedono Lula in testa con oltre sei milioni di voti di vantaggio, ma la sua candidatura non sfonda e si dovrà attendere il ballottaggio del 30 ottobre per sapere chi sarà il nuovo presidente brasiliano per i prossimi quattro anni.Lo spoglio delle schede non era iniziato nel migliore dei modi e aveva fatto temere un clamoroso flop delle ... »
Report del secondo convoglio in solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori ucraini organizzato dall’ILNSS

Report del secondo convoglio in solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori ucraini organizzato dall’ILNSS

ADL Cobas è parte e promotrice dell'iniziativa organizzata dalla Rete internazionale di solidarietà e lotta

4 / 10 / 2022
Sì è concluso il secondo convoglio in solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori ucraini organizzato dall’ILNSS (Rete internazionale di solidarietà e lotta) di cui l’ADL Cobas è parte e promotrice. Il convoglio si è diretto a Khryvyi Ryh, dove la delegazione ha incontrato membri dei sindacati indipendenti di minatori e ferrotramvieri.È stato consegnato un ... »
Can’t pay, won’t pay: La lotta contro il carovita nel Regno Unito

Can’t pay, won’t pay: La lotta contro il carovita nel Regno Unito

Intervista a Nellie Watson della campagna Don’t Pay UK

3 / 10 / 2022
Nell’ultimo weekend, si sono tenute mobilitazioni in tutto il Regno Unito, dopo una settimana convulsa che ha visto il crollo della sterlina in seguito all'annuncio di enormi sgravi fiscali agli alti redditi da parte del nuovo governo conservatore di Liz Truss, proprio alle porte di un inverno in cui le bollette sono destinate a salire alle stelle. La campagna contro il ... »
La Tunisia si sta prosciugando: la crisi idrica e alimentare si aggrava

La Tunisia si sta prosciugando: la crisi idrica e alimentare si aggrava

29 / 9 / 2022
Questa estate, la crisi climatica ha costretto anche l’Italia a fare i conti con la siccità. Tuttavia, questo fenomeno già da tempo colpisce in modo più grave molti paesi del Sud Globale, un sintomo di come il degrado ambientale tenda ad amplificare le disuguaglianze sociali. Inoltre, la guerra in Ucraina ha esacerbato una tendenza al rincaro dei prodotti alimentari di ... »
Le proteste anti-patriarcali scuotono le fondamenta della Repubblica Islamica in Iran

Le proteste anti-patriarcali scuotono le fondamenta della Repubblica Islamica in Iran

Intervista a Paola Rivetti

22 / 9 / 2022
Da una settimana diverse città e piccoli centri iraniani sono attraversati da cortei e proteste scatenate dalla morte di Masha Amini, ventiduenne originaria del Kurdistan iraniano, arrestata dalla polizia morale e deceduta dopo alcuni giorni di custodia. Sembra essere l’ennesimo caso di violenza da parte di un apparato di sicurezza sempre più repressivo, soprattutto nei ... »
Il Sahara Occidentale di fronte all’estrattivismo “green”

Il Sahara Occidentale di fronte all’estrattivismo “green”

21 / 9 / 2022
L’8 settembre 2022 si è tenuto al Venice Climate Camp il workshop “Sahrawi: Colonialismo, estrattivismo e repressione nel Sahara Occidentale” a cura della Sahrawi Youth Union. Proponiamo qui il report del workshop stilato da uno degli organizzatori. Ulteriori informazioni sull’operato delle multinazionali nel Sahara Occidentale sono reperibili sul sito Western Sahara ... »
La stretta repressiva dell’Iran dopo la morte di Jina Mahsa Amini, ieri grossi scontri con la polizia che ha risposto sparando sui manifestanti

La stretta repressiva dell’Iran dopo la morte di Jina Mahsa Amini, ieri grossi scontri con la polizia che ha risposto sparando sui manifestanti

20 / 9 / 2022
Se dopo undici giorni di lutto, con numerose cerimonie in buona parte del Regno Unito, ieri a Londra c’è stato il funerale della regina Elisabetta II, tenendo incollate alle dirette del lungo corteo funebre circa 4 miliardi di persone in tutto il mondo, certo non si può dire che la stessa risonanza lo abbia avuto l’uccisione di Jina Mahsa Amini.In Iran la stretta ... »
Per un nuovo immaginario ribelle

Per un nuovo immaginario ribelle

16 / 9 / 2022
Per due secoli, a partire dalla Rivoluzione francese, l'immaginario collettivo del cambiamento sociale ha ruotato attorno all'ingresso di uomini bianchi armati nei centri del potere statale. La presa della Bastiglia e l'assalto al Palazzo d'Inverno da parte di contingenti armati divennero senso comune ed emblema della rivoluzione possibile e auspicabile.In tutti i processi ... »
A Panama il governo non adempie agli accordi, a rischio la seconda fase del dialogo

A Panama il governo non adempie agli accordi, a rischio la seconda fase del dialogo

13 / 9 / 2022
Dopo oltre quaranta giorni dall’installazione della “mesa única de diálogo”, le organizzazioni sociali denunciano il tentativo di sabotaggio delle trattative da parte del governo ed esigono l’adempimento degli accordi presi annunciando nuove mobilitazioni qualora le loro richieste venissero disattese.Il dialogo era iniziato a fine luglio, dopo quasi un mese di dure ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 425