contro l'occupazione e l'apartheid

Milano - Sanzionata l'Alstom di Sesto San Giovanni

Giornata globale di boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro l'economia di guerra dello stato israeliano

2 / 4 / 2009

30 marzo 2009: in occasione della giornata globale di boicottaggio,  disinvestimento e sanzioni contro l'economia di guerra dello stato israeliano, un gruppo di compagn* di Milano ha compiuto un'azione di sanzionamento dal basso alla sede della mutinazionale Alstom a Sesto San Giovanni (Mi).
Alstom e Veolia sono le multinazionali che stanno costruendo il metrò di Gerusalemme e che con questa operazione stanno violando le disposizioni internazionali che vietano la modifica della composizione demografica-culturale sociale di Gerusalemme Est e della Cisgiordania. Una volta costruito, il sistema ferroviario permetterà ad Israele di legare in maniera sempre più definitiva Gerusalemme e gli insediamenti illegali allo Stato d'Israele. Con il suo coinvolgimento in questo progetto, Alstom è direttamente coinvolta nell'occupazione israeliana dei territori palestinesi e sta giocando un ruolo fondamentale nel tentativo d'Israele di rendere irreversibile l'annessione di Gerusalemme est e di altre aree della Cisgiordania. Questa azienda, con questa operazione, sta minando le possibilità di una pace giusta per il popolo palestinese.

Bookmark and Share