Anna Stefani

4 risultati Rss Feed
40 anni di 194: perché il diritto all'aborto va ancora difeso

40 anni di 194: perché il diritto all'aborto va ancora difeso

22 / 5 / 2018
Dopo anni di battaglie, il 22 maggio del 1978 venne promulgata la legge sull’interruzione volontaria della gravidanza, nota come Legge 194. A quarant’anni di distanza uno dei diritti più basilari all’autodeterminazione femminile viene ancora messo in discussione, attaccato, strumentalizzato. Proprio in questi giorni la rete femminista Non una di Meno ha lanciato un ... »
Ciak, motore, azione! Femminismo in scena

Ciak, motore, azione! Femminismo in scena

17 / 1 / 2018
“So I want all the girls watching here and now to know that a new day is on the horizon!” (Quindi voglio che tutte le ragazze che ora stanno guardando sappiano che all’orizzonte c’è un nuovo giorno!) così Oprah Winfrey conclude il suo discorso ai Golden Globe, dopo aver ritirato il Cecile B. DeMille award, il Golden Globe alla carriera.L’edizione di quest’anno ... »
Narrazioni violente - Come incentivare razzismo e cultura dello stupro in Italia

Narrazioni violente - Come incentivare razzismo e cultura dello stupro in Italia

16 / 9 / 2017
La cronaca di questi giorni è riuscita a far emergere ancora una volta il meglio della cultura dello stupro nel nostro paese. Il racconto degli abusi compiuti a Rimini e a Firenze, e in ultima l’uccisione della giovane ragazza di Lecce, ricalcano fedelmente il solito schema: se il violento è immigrato, è un mostro cui si augurano evirazione, deportazione, morte; se il ... »
Linguaggio e genere: appunti per una narrazione inclusiva

Linguaggio e genere: appunti per una narrazione inclusiva

9 / 11 / 2016
“Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti!” (Nanni Moretti, Palombella Rossa)Ci si interroga spesso sull’uso delle parole, si sostituiscono termini considerati offensivi e se ne creano di nuovi. Tutto ciò succede in modo più o meno naturale, quando su indicazione delle istituzioni, quando nel normale evolversi ... »