Comincia il maggio #zerosfratti

Padova - ASC occupa l'assessorato alla casa ed incontra l'assessore Di Masi

Utente: chiafurla
2 / 5 / 2014

Questa mattina alcune decine di attivisti e famiglie di ASC hanno occupato l'assessorato alla casa del Comune di Padova, ottenendo immediatamente un incontro con l'assessore Di Masi.

Dalla prossima settimana saranno una decina in pochi giorni gli sfratti per le famiglie di ASC, dopo mesi e mesi in cui nessuna soluzione è stata loro offerta dalle istituzioni: sarà quindi un maggio di mobilitazione #zerosfratti.

Un fitto calendario di accessi a cui è urgente che il Comune dia delle risposte efficaci a cominciare dal blocco della vendita di appartamenti comunali e la loro assegnazione alle famiglie bisognose,

Non è accettabile il continuo rimpallo di responsabilità tra istituzioni, ma, come già si era proposto in Prefettura, è necessario un tavolo sull'emergenza casa che affronti globalmente il problema dall'enorme patrimonio sfitto alla garanzia di passaggio da casa a casa per chi è sotto sfratto.

Oggi una nuova tappa di quella mobilitazione che da mesi attraversa molte città per fare fronte ad un aumento spaventoso degli sfratti e battersi contro il Piano Casa del governo Renzi, che, senza incidere minimamente sul'emergenza abitativa, non è altro che un regalo ai grandi costruttori e un attacco vergognoso a tutte quelle esperienze di lotta che hanno garantito un alloggio a migliaia di persone.

Non staremo certo ad aspettare le risposte della politica, da martedì saremo infatti davanti ad ogni casa in cui dovrebbe avvenire uno sfratto per bloccarlo e salvaguardare dal basso ciò che fino ad ora le istituzioni non sono in grado di garantire: il diritto ad un tetto.

Prossimo picchetto antisfratto: martedì 6 maggio ore 7.30 via Segantini 34 (quartiere Arcella).

IL NOSTRO PIANO CASA: NESSUNO PER STRADA!

ASC – Assemblea Sociale per la Casa Padova

Bookmark and Share

02/05/14 Padova Iniziativa ASC al Comune

02/05/14 Padova Iniziativa ASC al Comune

02/05/14 Padova Iniziativa ASC al Comune