Padova Wake Up! Per una campagna cittadina

Dopo la street parade del 20.4 si apre la campagna per la rivendicazione degli spazi di aggregazione e socialità a Padova

23 / 4 / 2016

Padova Wake Up è un progetto nato dagli spazi della Tana dello Studente e della Palestra Popolare Galeano, due spazi autogestiti da noi giovani studenti universitari nel quartiere Portello.

Un anno fa abbiamo iniziato il nostro progetto in Piazza Portello, riempendola mensilmente di un evento pieno di musica, arte, giochi per bambini, cultura, sport e socialità. IL 20 aprile siamo usciti dal Portello per invadere le strade della nostra città, fino a raggiungere Piazza delle Erbe con una street parade allegra e colorata per rianimarla; un piazza colpita da quel proibizionismo becero fatto a suon di ordinanze che vuole relegare all'incuria e rendere un deserto tutti quei luoghi urbani che invece sarebbero occasione di incontro e di scambio. Abbiamo attraversato tutti quei luoghi del centro, che da troppi anni vengono demonizzati come luoghi di degrado e spinti all’abbandono. Soffrendo di amministrazioni come quella di Zanonato, di Rossi ed ora di Bitonci, che si sono sempre adoperati per respingere i giovani dal centro e rendere la città vuota e “perfetta”. Mercoledì il vero spirito giovanile, universitario di Padova si è sentito, ha sfilato per tutte le piazze fino a sfociare in un concerto che ha visto centinaia di persone rianimare piazza delle Erbe: con i Massima Takenza e tantissimi artisti di strada. Persino il famoso jazzista Paolo Fresu, prima di iniziare il suo concerto a Palazzo della Ragione, è sceso in piazza a suonare un pezzo insieme a noi. Mercoledì abbiamo fatto vedere che non si possono mettere divieti a chi fa arte di strada.

Crediamo di rappresentare il vero spirito di Padova, quello che non si è mai spento, quello che in questa città costruisce ogni giorno spazi di socialità. Proprio per questo vogliamo che il nostro progetto “Padova Wake Up” debba crescere sempre di più raggiungendo ogni persona ed ogni luogo di questa città. Per farlo vogliamo condividere la nostra visione di Padova con tutti/e invitandovi alla nostra assemblea il 5 maggio alle 18.00 in Tana dello Studente. In questa assemblea vogliamo mettere a tema tutti i problemi di Padova riguardanti la possibilità di spazi di aggregazione giovanili per socialità e cultura, sport, in città, nonché la qualità della vita stessa che è riservata agli studenti. 

I confini sono solo linee immaginarie

Bookmark and Share

I confini sono linee immaginarie

Padova Wake Up