Trento - 12 Ottobre: studenti in piazza contro i tagli all'istruzione

Report della giornata di mobilitazione studentesca

12 / 10 / 2012

Oggi anche a Trento, come in altre 90 cittá italiane, gli studenti sono scesi in piazza per denunciare i tagli alla scuola pubblica dalla riforma Gelmini e dalla Dalmaso per arrivare al ministro Profumo, che continuano a penalizzare un settore fondamentale per il Paese come l'istruzione e la formazione pubblica.

Gli studenti e le studentesse hanno sottolineato come in una fase di crisi come questa i soldi ci sarebbero per investire sul loro futuro, ma che invece vengono utilizzati per finanziare la costruzione di grandi opere inutili, come ad esempio il Tav, Metroland e l'inceneritore.

In Trentino, le risorse vengono infatti indirizzate alle scuole private e ad opere - come lo spostamento dei poli scolastici - non prioritarie ma decise dall'alto solo in base ad una logica clientelare verso le lobby del mattone. Inoltre i fondi e le risorse per il trasporto pubblico per studenti e lavoratori pendolari sono diminuiti, le corse sono state tagliate costringendo gli studenti ad arrivare a scuola in autobus sovraffollati, senza parlare dell'aumento dei biglietti.

Circa 200 studenti hanno sfilato per la cittá di Trento per esprimere il proprio dissenso contro la crisi generata da banche e da un "sistema economico malato" a discapito appunto di studenti, precari e migranti.

Hanno aderito alla mobilitazione di oggi anche gli insegnanti del sindacato autonomo Fenalt, a differenza della CGIL troppo impegnata a concertare dal salotto dei loro uffici sul numero di cattedre da tagliare.

La giornata di oggi si é conclusa con una grande assemblea in Piazza Duomo nella quale, oltre una discussione complessiva sulla mobilitazione, si é ragionato sul futuro e sulle pratiche da mettere in campo per costruire assieme nuove forme di resistenza.

Lanciati anche i prossimi appuntamenti:

- sabato 13 ottobre, dalle ore 19 inaugurazione della mansarda studentesca autogestita presso il CSO Bruno (via Dogana 1)

- giovedí 18 ottobre, alle ore 16.00 assemblea dei Collettivi Studenteschi, nella quale si discuteranno le prossime scadenze tra le quali l'arrivo del presidente del consiglio Mario Monti sabato 27 ottobre a Riva del Garda.

Assemblea Studenti Trento

Bookmark and Share

12 ottobre Trento

12 ottobre Trento

12 ottobre Trento