Blockupy Frankfurt #18M - La cronaca multimediale

Dopo il blocco di una delle arterie principali verso la BCE, il blue-block viene circondato per ore dalla polizia. I manifestanti seduti a terra vengono trascinati via con forza. Nel pomeriggio una grande manifestazione attraversa le strade di Francoforte

18 / 3 / 2015

Nel giorno dell'inaugurazione della nuova sede della BCE (Banca Centrale Europea), migliaia di persone da tutta Europa sono arrivate a Francoforte per una serie di azioni transnazionali e di blocco in alcuni punti nevralgici della città che sono iniziate all'alba.

Centinaia di attivisti italiani e tedeschi si sono ritrovati a partire dalle 5.00 al punto d'incontro per creare uno dei blocchi che ha caratterizzato questa prima parte della giornata di mobilitazione. 

Il blocco blu, organizzato principalmente dalla Comune d'Europa, tra Interventionistische Linke e lo Spazio Politico Comune, ha bloccato una delle arterie principali, un'autostrada che portava alla sede della BCE, la nuova Eurotower (costata un miliardo e 400 milioni di euro). Dopo il blocco, nonostante diversi momenti di tensione con la polizia e il grande dispiegamento delle forze dell'ordine, si è riusciti ad arrivare ai piedi della torre.

I colori delle varie resistenze europee, rappresentati dal passamontagna arcobaleno, hanno voluto portare un messaggio di solidarietà, per poter costituire dal basso un nuovo tipo di Europa, un'Europa che possa parlare finalmente il linguaggio della democrazia senza capitalismo, dei diritti sociali, della libertà di movimento. Con tutto questo portato, dicono gli attivisti "ci ritroveremo assieme a tutti gli altri blocchi per il resto della giornata, fino al grande corteo che si terrà nel pomeriggio". 

Si è poi cercato di raggiungere un altro blocco in città, facendo un corteo spontaneo durante il quale altri attivisti si sono aggiunti allo spezzone. 

Mentre si stava raggiungendo il meeting point per prepararsi alle azioni della tarda mattinata e al grande corteo pomeridiano, il blocco è stato spezzato in due dalle forze dell'ordine. Rimasta solamente la componente italiana i manifestanti sono stati circondati per ore dalla polizia.

Seduti a terra, come forma di resistenza passiva a questa decisione arbitraria e ingiustificata della polizia, gli attivisti sono stati tutti identificati, molto spesso anche con metodi violenti. Intanto il gruppo era stato raggiunto da migliaia di manifestanti che chiedevano la loro liberazione.

Ai diversi blocchi hanno partecipato circa 6.000 persone.

Nel primo pomeriggio dal palco nella piazza del concentramento del corteo tra i tanti interventi anche quello di un'attivista della delegazione italiana: "Comunardi e Strikers oggi hanno bloccato la festa all'#ECB portando i colori di chi non ha voce! Il rainbow block ha dimostrato che l'Europa dell'austerità non è l'Europa dei popoli. "Il capitalismo è in crisi permanente", ha dichiarato la portavoce.

L'ultimo intervento, prima della partenza del corteo, è stato quello di Naomi Klein che dal palco di Blockupy afferma "la lotta contro l'austerità e il cambiamento climatico dovrebbe essere una e la stessa per tutti". Alla Banca Centrale Europea si rivolge con parole forti: "Voi siete i veri devastatori. Voi non bruciate le auto, voi bruciate l'intero pianeta, noi non ve lo permetteremo!" 

Il corteo prende corpo. In testa i colori che nella mattina hanno dato vita ai blocchi attorno alla BCE formando il rainbow block. 

La manifestazione contro la BCE, simbolo del potere finanziario in Europa parte affermando molto chiaramente che la giornata di oggi non può essere limitata solamente a Francoforte e alla Germania. Al contrario essa dimostra inequivocabilmente la netta e determinata presa di parola di tutta quell'Europa che non è più disposta ad accettare diktat dalle oligarchie finanziarie e dai potentati economici.

Oggi a Francoforte e domani tornati nei nostri quartieri, sulle strade delle nostre città siamo e saremo la "grande bellezza" ribelle d'Europa.

(Vai alla playlist video - GP su Facebook - Twitter)

La cronaca multimediale pomeriggio 

Francoforte, ore 18.20 - La testa del corteo raggiunge la piazza finale dove si conclude la manifestazione.

Francoforte, ore 17.45 - Il corteo sfila per le vie del centro attorno al quartiere della vecchia sede del BCE. Nel 2013 durante le iniziative di Blockupy furono organizzati i blocchi per creare l'ennesima zona rossa a difesa degli interessi del grande capitale.

Francoforte, ore 17.18 - Il corteo contro la BCE, simbolo del potere finanziario in Europa, è partito, puntuale, affermando molto chiaramente che la giornata di oggi non può essere limitata solamente a Francoforte e alla Germania. Al contrario essa dimostra inequivocabilmente la netta e determinata presa di parola di tutta quell'Europa che non è più disposta ad accettare diktat dalle oligarchie finanziarie e dai potentati economici.

Francoforte, ore 17.10 - Migliaia di persone alla manifestazione partita da pochi minuti. Sugli striscioni di apertura le scritte: "Per la fine della tristezza", "Insieme contro il potere delle banche". In testa le donne poi lo spezzone anticapitalista

Francoforte, ore 16.40 - Prende corpo il corteo. In testa i colori che questa mattina hanno dato corpo ai blocchi attorno alla BCE a comporre il rainbow block. Già dai primi momenti appare chiara la potenza di questa manifestazione composta da tantissime realtà

Francoforte, ore 16.40 - Naomi Klein contro ‪#‎Troika‬ e politiche di austerità della ‪#‎BCE‬

Naomi Klein dal palco di Blockupy Europe: "la lotta contro l'austerità e il cambiamento climatico dovrebbe essere una e la stessa per tutti". Alla Banca Centrale Europea si rivolge con parole forti: "Voi siete i veri devastatori. Voi non bruciate le auto, voi bruciate l'intero pianeta, noi non ve lo permetteremo!" 

Francoforte, ore 16.15 - Al concentramento della manifestazione dove si stanno svolgendo gli interventi si sono già radunate circa 10.000 persone.

Francoforte, ore 15.30 - La delegazione italiana di Blockupy fa il suo ingresso nella piazza dalla quale partirà il corteo. Sul palco si alternano gli interventi

Francoforte, ore 15.35 - Intervento di un'attivista della delegazione italiana: Comunardi e Strikers oggi hanno bloccato la festa all'#ECB portando i colori di chi non ha voce! Il rainbow block ha dimostrato che l'Europa dell'austerità non è l'Europa dei popoli. "Il capitalismo è in crisi permanente", continua la portavoce.

Francoforte, ore 15.15 - Intervento di #podemos "contro la #troika contro il debito lo sfruttamento e il razzismo, costruiamo un'UE dei diritti"

Francoforte, ore 15.10 -Intervento di Diktio "dai movimenti deve venire la spinta per il cambiamento anche in Grecia.chiediamo subito diritti sociali e politici"

La cronaca multimediale mattina

Francoforte, ore 13.20 - Tutti i manifestanti del blue block, trattenuti e circondati per ore dalle forze dell'ordine, sono stati identificati. Gli attivisti stanno per muoversi in corteo per raggiungere l'infopoint Naxos in attesa della grande manifestazione di oggi pomeriggio alle 17.00.

Francoforte, ore 12.15 - Allontanati tutti i giornalisti che si trovavano vicino al blocco italiano, alcuni di loro vengono anche identificati

Francoforte, ore 11.59 - La polizia porta via i manifestanti seduti. Una ragazza è stata schiacciata a terra

Francoforte, ore 11.33 - Arriva la notizia di circa 300 arresti effettuati nel corso della giornata fino ad ora. Intanto la polizia circonda le zone attigue al punto di rilascio del blocco blu dove in tanti si stanno radunando

Francoforte, ore 12.120 - Prima valutazione del team di assistenza medica di Blockupy: 13 feriti da manganellate e 87 da pepper spray. Il numero è in aumento

Francoforte, ore 11.21 - I manifestanti del blocco blu vengono identificati e accompagnati fuori dallo sbarramento di polizia

Francoforte, ore 11.10 - 2.000 manifestanti da altri blocchi chiedono liberazione immediata del blocco italiano 

Francoforte, ore 10.57 - Il blocco blu si siede a terra adottando la resistenza passiva in attesa dell'identificazione

Francoforte, ore 10.55 - La polizia ha attaccato i blocchi in diversi punti della città, si parla di diversi feriti

Francoforte, ore 10.50 - Arriva ultimo avviso x identificazione, i manifestanti si siedono per terra per non farsi portare via 

Francoforte, ore 10.47 - Vengono portati i mezzi idranti sulla strada principale dove numerosi manifestanti si sono raggruppati attorno ai falò e dove la polizia ha creato un secondo blocco

Francoforte, ore 10.40 - Le forze dell'ordine parlano di 350 persone fermate. Il legal team ne ha verificati 21

Francoforte, ore 10.31 - Viene emandato il primo annuncio orale per il quale l'alternativa proposta al blocco blu è la scelta tra identificazione e arresto.

Francoforte, ore 10.26 - Dai palazzi attorno allo spezzone viene offerta acqua ai manifestanti circondati dalle forze speciali. Intanto sulla via principale la polizia blocca la strada fronteggiata da altri gruppi di manifestanti

Francoforte, ore 9.59 - Cariche e spray urticante sul blocco blu. La polizia circonda l'intera zona dove bruciano le macerie delle barricate

Francoforte, ore 9.45 - Pepper spray e manganellate sul blocco blu che prova a passare gridando #freedom

Francoforte, ore 9.23 - La polizia avanza verso il blocco blu circondandolo. Ovunque continuano i blocchi nel quartiere

Francoforte, ore 9.04 - Il blocco blu riprende la marcia deviando tra i palazzi che circondano la BCE dove viene bloccato da un dispiegamento di polizia

Francoforte, ore 8.49 - Lo spezzone si divide in diversi blocchi e si muove rapidamente per le strade bloccando il traffico

Francoforte, ore 8.22 - Lo spezzone blu riprende a muoversi in migliaia sfilano attorno alla BCE. Per strada i resti delle barricate incendiate nei pressi della nuova torre

Francoforte, ore 8.00 - And finally we arrived to siege in after blocking streets and train stations

Francoforte, ore 7.55 - Prende corpo lo spezzone che intende muoversi in corteo attorno alla BCE indossando il passamomtagna arcobaleno definendo così una nuova denominazione del blocco, the Rainbow block. A Francoforte spunta l'arcobaleno


Francoforte, ore 7.33 - Il blocco blu conquista il diritto a muoversi in corteo raggiungendo un punto di raccolta di Due Linke

Francoforte, ore 7.17 - Il blocco blu fronteggia la polizia proseguendo ad avanzare scortata dagli idranti

Francoforte, ore 6.52 - Il blocco blu invade i binari della Ferrovia, altro nodo importante, seguiti a passo stretto dalle forze speciali

Francoforte, ore 6.50 - Il blocco blu si muove verso il parco attraversandolo per intentare un secondo momento di iniziativa

Francoforte, ore 6.39 - Blockupy: Scoccata l'ora X iniziano i blocchi attorno alla BCE. 5 colori attorno al potere finanziario europeo. Il bloco blu forza un primo sbarramento in una delle arterie principali della città

           

Bookmark and Share

Blockupy Frankfurt #18M - ore 6.00 - Iniziativa blocco tangenziale (foto)

Blockupy Frankfurt #18M - ore 7.30 - Iniziativa blocco tangenziale (foto)

Blockupy Frankfurt #18M - ore 8.00 Rainbow block (foto)

Blockupy Frankfurt #18M - Rainbow block #2 (foto)

Blockupy Frankfurt #18M - Video Blocchi ore 6.30

Blockupy Frankfurt #18M - Video ore 7.00

#18M #Francoforte - Ore 8.00

#18M #Francoforte - Blocco blu circondato dalla polizia

#18M #Francoforte - Ore 8.30

#18M #Francoforte - Ore 9.15

Blockupy Frankfurt #18M - Tutti i video

loading_player ...

    #18M #Francoforte - Ore 9.30

    #18M #Francoforte - Cariche

    #18M #Francoforte - Ore 11.30 Identificazioni nel blocco blu

    18.03.15 Francoforte - Video cronaca dai primi blocchi della mattina

    #18M-Francoforte - Video-cronaca fermi e identificazione blueblock

    Blockupy Frankfurt #18M - Foto del pomeriggio

    #18M-Francoforte - Ingresso del blocco blu nella piazza del concentramento

    #18M a Francoforte - In corteo

    #18M a Francoforte - Spezzone anticapitalismo