Danilo Del Bello

24 risultati Rss Feed
Le dichiarazioni di Fontana e il problema della "bianchitudine"

Le dichiarazioni di Fontana e il problema della "bianchitudine"

18 / 1 / 2018
«La tradizione delle generazioni passate pesa come un incubo sul cervello dei viventi»(Karl Marx-il 18 brumaio di Napoleone Bonaparte)Le dichiarazioni di Attilio Fontana, candidato di centro-destra al governo della regione lombarda, sulla minaccia che l’immigrazione rappresenti per  l’identità bianca europea vanno prese molto sul serio, al di là del coro ... »
Il “politico” post-democratico e la logica del pentimento

Il “politico” post-democratico e la logica del pentimento

9 / 1 / 2018
Ci viene davvero un groppo in gola, come direbbe Grasso, leader di Liberi e Uguali, a leggere l’ultima intervista rilasciata da Flavio Zanonato, nuovo “libero ed uguale”, al quotidiano padovano Il Mattino (scarica l'intervista completa). Dice - il nostro - che se tornasse indietro non rifarebbe il famigerato muro di via Anelli, per il quale è diventato tristemente ... »
«Tutto il mondo è un palcoscenico». Sulla miseria della sinistra istituzionale.

«Tutto il mondo è un palcoscenico». Sulla miseria della sinistra istituzionale.

13 / 12 / 2017
Un cerchio che si chiude (o che non si è mai aperto)«Tutto il mondo è un palcoscenico». Questo celebre aforisma campeggia sul teatro shakespeariano di Londra, il Globe Theatre, ma in realtà è stato coniato da un celebre autore latino del I secolo, Petronio, autore del Satyricon: «tutto il mondo è recita, rappresentazione, gioco di specchi ed ... »
Su Cona: la rivolta dei corpi, esodo e dignità

Su Cona: la rivolta dei corpi, esodo e dignità

27 / 11 / 2017
La vicenda dei profughi migranti in fuga dal campo-carcere sociale di Cona ci impone una riflessione profonda, ad ampio respiro, che incide sulla nostra stessa soggettività e visione del mondo, svelando fino in fondo i dispositivi del comando imperiale da una parte, le forme delle resistenze bio-politiche dall’altra. Nel nostro immaginario la rivolta è associata ai ... »
Ottobre. La rivoluzione oltre l’evento

Ottobre. La rivoluzione oltre l’evento

7 / 11 / 2017
Nell’anniversario della rivoluzione d’ottobre ci sembra doveroso dare un nostro modesto contributo al suo principale artefice, Vladimir Il'ič Ul'janov, universalmente conosciuto con lo pseudonimo di Lenin.Non ci appartiene certo nessun culto della personalità, né la visione idealistica per cui la storia viene fatta da individui eccezionali, gli individui ... »
L’alternanza scuola-lavoro e la lotta di classe rovesciata

L’alternanza scuola-lavoro e la lotta di classe rovesciata

3 / 11 / 2017
Le ultime mobilitazioni studentesche contro l’alternanza scuola-lavoro hanno avuto una grande risonanza mediatica, anche a livello internazionale, al di là dei numeri di studenti effettivamente mobilitati.Per quale motivo?È evidente che in questo caso entra in gioco la centralità della contraddizione tra formazione, lavoro e capitale, la sua qualità strategica per i ... »
La vicenda di Aldo Milani - Vecchie e nuove forme di comando sul lavoro

La vicenda di Aldo Milani - Vecchie e nuove forme di comando sul lavoro

10 / 2 / 2017
Molto è stato detto sulla vicenda di Aldo Milani e sulla macchinazione padronal-giuridica-poliziesca atta a screditare il sindacalismo di base a partire dallo straordinario ciclo di lotte nel settore strategico della logistica. Non è la prima, non sarà l’ultima: accade quando la lotta di classe e le organizzazioni autonome dei lavoratori attaccano i nodi nevralgici della ... »
Il populismo, la conciliazione degli opposti e l’autonomia del politico.

Il populismo, la conciliazione degli opposti e l’autonomia del politico.

16 / 1 / 2017
L’ultima vicenda legata al M5S, iniziale abbandono della rappresentanza euro-parlamentare della destra “populista” di Farage  per confluire nell’opposto gruppo liberal-democratico, il clamoroso rifiuto dello stesso ed il ritorno all’ovile, ha il sapore dell’ennesima farsa dell’autonomia del politico. Poco ci interessa dell’episodio in sé, se non per il fatto ... »
«Apocalypse Now»: L’americanismo ed Antonio Gramsci. Un’inattuale attualità

«Apocalypse Now»: L’americanismo ed Antonio Gramsci. Un’inattuale attualità

14 / 12 / 2016
La nomina, avvenuta lo scorso 1 dicembre, a capo del Dipartimento della Difesa statunitense del generale James Mattis, soprannominato dai marines mad dog o monk warrior - un militarista, già protagonista degli interventi in Afghanistan ed Iraq, famoso per aver dichiarato che «uccidere i nemici è un piacere ed un divertimento» - non può non farci ricordare il folle ... »
Un saluto a Fidel, vecchio compagno nella lunga, impervia via  per la Rivoluzione

Un saluto a Fidel, vecchio compagno nella lunga, impervia via per la Rivoluzione

1 / 12 / 2016
Ho sentito il bisogno, un po’ tardivamente per i numerosi impegni ed iniziative politiche di lotta e movimento di queste ultime settimane, di dedicare un pensiero al compagno Fidel, da parte di un “vecchio’’ compagno - “diversamente giovane” o “diversamente vecchio”, come volete - ma sempre convinto della necessità di trasformare radicalmente lo stato presente ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3