Migranti

1396 risultati Rss Feed
Gradisca d’Isonzo - Visita al CIE: tra gabbie, sbarre e tanta incertezza

Gradisca d’Isonzo - Visita al CIE: tra gabbie, sbarre e tanta incertezza

Riapertura prevista per l’inizio del 2015. Gli enti locali non ci stanno. Il Ministero non si pronuncia ma intanto proseguono i lavori

16 / 7 / 2014
Gradisca d’Isonzo, 14 luglio 2014. Varchiamo i cancelli d’ingresso e ci dirigiamo verso la guardiola per i controlli di rito. Con noi ci sono diversi rappresentanti degli enti locali ed una troupe della RAI. E’ il giorno della visita al CIE. Il centro è chiuso dal novembre 2013, reso inagibile dalle rivolte, ma nelle ultime settimane è trapelata la voce ... »
Migranti del centro di accoglienza in corteo per le vie di Lamezia

Migranti del centro di accoglienza in corteo per le vie di Lamezia

Utente: vegat
9 / 7 / 2014
L’ennesima protesta dei migranti del centro di accoglienza di contrada Pian del Duca, con corteo per le vie di Lamezia, ha portato per la prima volta in città le problematiche legate all’accoglienza. Come già accaduto negli scorsi anni con l’emergenza Nord Africa, servita solo a fare riempire le tasche agli operatori del business dell’accoglienza e conclusa con ... »
Mare Nostrum e campi profughi in Libia - L’ipocrisia dell’Italia e dell’Europa sulla vita dei migranti

Mare Nostrum e campi profughi in Libia - L’ipocrisia dell’Italia e dell’Europa sulla vita dei migranti

Impedire le partenze. Lasciar morire i profughi sull’altra sponda del mediterraneo: per i governi l’importante è non vedere

7 / 7 / 2014
Cerchiamo di mettere innanzitutto un po’ di ordine, partendo dal presupposto che è un’operazione tanto difficile quanto necessaria. La impongono da ultimo le decine di persone morte asfissiate pochi giorni fa dai gas del motore di una delle tantissime barche che continuano a partire dalle coste libiche verso l’Europa.Bisogna sforzarsi di ragionare, al di là di ... »
Fermato lo sgombero, Berlino antirazzista in piazza

Fermato lo sgombero, Berlino antirazzista in piazza

Kein Mensch ist illegal. Dopo due intense settimane di lotte a sostegno della Gerhart-Hauptmann-Schule, la scuola occupata dai rifugiati circa un anno e mezzo fa e minacciata dallo sgombero in questi giorni, i movimenti antirazzisti berlinesi sono scesi in piazza.

6 / 7 / 2014
Un pomeriggio assolato, quello di oggi (sabato 5 luglio), tra le vie di Neukölln e Kreuzberg. Un corteo partecipato da più di 5.000 giovani e meno giovani, attivisti convocati dalle rete Interventionistische Linke, rifugiati e migranti, ma soprattutto tanti giovanissimi che, spesso senza essere parte di gruppi politici organizzati, negli ultimi giorni non hanno mai ... »
Bologna - Non si balla sui morti di Lampedusa, contestato il Festival filo-regime

Bologna - Non si balla sui morti di Lampedusa, contestato il Festival filo-regime

Contestata l’inaugurazione del Festival. Domani appuntamento ore 17 in Piazza Maggiore

4 / 7 / 2014
Forse 366 morti non sono bastati a far capire all’Italia che il popolo eritreo è sotto una dittatura violenta e sanguinaria. Lo hanno urlato per ore i cittadini eritrei arrivati da molti paesi d’Europa davanti all’ingresso dell’Arena Parco Nord per impedire che il Festival filo-regime potesse svolgersi indisturbato e con l’appoggio dell’amministrazione locale ... »
Berlino - Keine Räumung der Gerhart-Hauptmann-Schule

Berlino - Keine Räumung der Gerhart-Hauptmann-Schule

3 / 7 / 2014
I tanti giovani italiani che raggiungono Berlino in cerca di fortuna – gli italiani presenti a Berlino in questo momento sono secondi, per numero, solo ai turchi – hanno un punto di riferimento che spicca su tutti: la fermata della metro Görlitzer Bahnof. Di lì si accede a Kreuzberg, lo storico quartiere di frontiera [...] (tra Est e Ovest), noto per l'insediamento ... »
Canale di Sicilia - Un mare di stragi. E i governi rimangono a guardare

Canale di Sicilia - Un mare di stragi. E i governi rimangono a guardare

30 morti nel Mar Mediterraneo, 5.000 persone arrivate in poco più di 48 ore

1 / 7 / 2014
Altri trenta corpi recuperati. Questa volta morti su un natante dove a bordo altre 590 anime hanno sfidato la morte. Ancora vite spezzate dal confine. Migliaia di persone in poche ore approdate sulle coste italiane. Intanto i governi europei hanno definitivamente sancito la fine di quella crisi di legittimità delle politiche europee in materia di immigrazione che la ... »
Bruxelles - I migranti nel cuore della fortezza Europa per gridare "basta borders!"

Bruxelles - I migranti nel cuore della fortezza Europa per gridare "basta borders!"

La Marcia per la libertà dei rifugiati, voci e immagini

30 / 6 / 2014
“Non siamo noi ad attraversare i confini, sono i confini ad attraversare noi”. Questo cartello esposto da un migrante a Bruxelles descrive perfettamente la condizione in cui si trovano milioni di persone che cercano di entrare o di restare nella Fortezza Europa.Ed è proprio nel cuore di questa fortezza, nella “capitale d’Europa”, che sono arrivate le ... »
Bruxelless - In diretta dalla #March4Freedom sotto i palazzi del Consiglio europeo

Bruxelless - In diretta dalla #March4Freedom sotto i palazzi del Consiglio europeo

Proseguono le mobilitazioni contro i confini dell’Europa. Oggi si riuniscono i ministri. La marcia dei migranti sotto i palazzi

26 / 6 / 2014
Dopo il No Borders Train la Marcia per la libertà di migranti e rifugiati è arrivata nella capitale belga. Nel pomeriggio di oggi i capi di stato dei paesi membri si riuniranno per discutere ancora una volta di immigrazione. Ma il testo della risoluzione finale è già scritto: apiù controlli alla frontiera, potenziamento di Frontex, esternalizzazione dei confini. ... »
Make Europe not borders - Fare l’Europa non i confini

Make Europe not borders - Fare l’Europa non i confini

Riflessioni intorno al No Borders Train, il Consiglio europeo del 26 e 27, la March for Freedom. Il video integrale di sabato 21

26 / 6 / 2014
La bozza di risoluzione che andrà sul tavolo del Consiglio europeo che si riunisce a Bruxelless il 26 e 27 giugno lo conferma: i confini sono un nodo strategico per questa Europa. Ma la “gestione dell’immigrazione non ha alcuna strategia pienamente condivisa, poca omogeneità di vedute. E così, ancora una volta, l’Europa riesce ad esprimersi in maniera condivisa ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 140