Europa

1172 risultati Rss Feed
Svezia - Kämpa Stockholm

Svezia - Kämpa Stockholm

In migliaia a Stoccolma contro le aggressioni della polizia in difesa del partito neonazista Svenskarnas Parti.

1 / 9 / 2014
Una settimana dopo gli dopo gli scontri di Malmö più di 10 000 persone si sono riunite a Stoccolma per manifestare contro il corteo del partito nazista Svenskarnas parti. La giornata è iniziato presto, quando una quarantina di poliziotti con il manganello in mano è entrata nel centro culturale autogestito Cyklopen, fermando gli antifascisti presenti e perquisendo lo ... »
Tamburi di guerra in Europa

Tamburi di guerra in Europa

Precipita lo scontro tra milizie russofone ed ucraine. Pesante interferenze della Nato e della Russia che hanno inviato nel Donbass migliaia di mercenari.

di Bz
30 / 8 / 2014
Solo due giorni fa le televisioni di tutto il  mondo avevano mostrato il premier di Ucraina e Russia, Poroshenko e Putin, stringersi, pur guardandosi in tralce, vigorosamente la mano, nelle ultime ore la situazione sembra precipitare dentro un tornando dagli effetti devastanti. Un Sukhoi 25, aereo da combattimento ucraino è stato abbattuto nel Donbass; continuano i ... »
Svezia - Violente cariche a Malmo contro i movimenti antifascisti

Svezia - Violente cariche a Malmo contro i movimenti antifascisti

In piena campagna elettorale una manifestazione dei collettivi e dei gruppi antifascisti e antirazzisti a Malmo viene duramente osteggiata dalla polizia

26 / 8 / 2014
Malmo, 23 Agosto 2014.I movimenti antifascisti e antisessisti tornano in piazza contro la campagna elettorale di Svenskarnas Parti, quello stesso partito neonazista che si è reso responsabile di violente aggressioni in primavera, e che ha visto alcuni suoi militanti protagonisti al fianco dei gruppi armati Ucraini.La manifestazione è stata duramente osteggiata dalla ... »
Per una Scozia libera, autonoma e indipendente

Per una Scozia libera, autonoma e indipendente

Intervistiamo ad un mese dal referendum Cat Boyd, tra i fondatori della “Radical indipendence Campaign”, un’ampia coalizione della sinistra radicale per l’indipendenza della Scozia. Intervista a cura di Mattia Gallo

18 / 8 / 2014
Manca ormai un mese allo svolgimento del referendum per l'indipendenza della Scozia da quel artificio imperiale che è stato ed è il "Regno Unito di Gran Bretagna, Scozia e Irlanda".Come testimoniato dall'intervista a Cat Boyd che qui sotto pubblichiamo, la battaglia condotta dagli indipendentisti scozzesi, e tra essi dalle componenti più radicali e "di movimento", non ... »
Georgia un paese in bilico

Georgia un paese in bilico

Un paese in bilico tra passato e presente tra guerra e pace

12 / 8 / 2014
Intervista alle sorelle Anna e Lela Rekhviashvili. Entrambe provenienti dalla Georgia, Anna è un dottorando in studi di Genere presso l’Università Statale di Tiblisi, in Georgia, e negli ultimi due anni ha lavorato nella direzione dell’organizzazione georgiana per i diritti LGBT “Identoba”; Lela è un dottorando in Scienze Politiche, Politica Pubblica e Relazioni ... »
Divenire inflattivi contro il capitalismo della rendita

Divenire inflattivi contro il capitalismo della rendita

Reddito & salario minimo orario

di Gmdp
6 / 8 / 2014
Qual'è la stato dell'arte della crisi? Dipende, questa è la risposta più vera e corrispondente al vero.Dipende dove geograficamente puntiamo l'obbiettivo, dipende per chi e come misuriamo i suoi impatti.Se scansioniamo lo stato di crisi concentrandosi sulla sezione produttiva cioè dei processi di produzione del valore e ci limitiamo al sud europa troviamo tutti gli ... »
Moldavia, confine d'Europa

Moldavia, confine d'Europa

Intervista a Vitalie Sprinceana, laureato in Sociologia, è attualmente redattore presso il giornale di sinistra radicale moldavo “Platzforma”

5 / 8 / 2014
Vitalie Sprinceana, ; nelle risposte di seguito, ci ha parlato della situazione generale del paese negli anni della crisi, del fenomeno della “Twitter devolution” sorta nel 2009 in Moldavia, e le prospettive di un paese stretto tra le influenze politiche dell’occidente e della Russia.In che modo la crisi economico – finanzairia globale sorta nel 2008 ha colpito un ... »
Comunicato di S.a.L.E.-Docks sulla detenzione di Oleg Vorotnikov del Collettivo Voina

Comunicato di S.a.L.E.-Docks sulla detenzione di Oleg Vorotnikov del Collettivo Voina

Oleg libero!

31 / 7 / 2014
Conosciamo i membri di Voina dal 2010, quando, con un bambino ancora in fasce, approdarono a Venezia per incontrarci su indicazione di alcuni attivisti di Lubiana, dove avevano appena partecipato ad una mostra. A colpirci fu immediatamente la radicalità delle loro “performance”. A cavallo tra attivismo e storia della arte, le loro azioni (spesso rischiose) denunciano le ... »
#freevoina. free oleg!

#freevoina. free oleg!

Sign the Petition! Firma la petizione

30 / 7 / 2014
Sign the petition here - firma qui: http://chn.ge/1zubcG2#FREEVOINA. OLEG LIBERO!!Tre giorni fa a Venezia, Oleg Vorotnikov, membro del collettivo artistico Voina, è stato picchiato violentemente nel corso di una lite. Sul posto è arrivata la Polizia che deciso per il fermo. I Voina sono conosciuti per le loro azioni artistiche che hanno sempre criticato l'autoritarismo, ... »
La guerra in Europa.

La guerra in Europa.

Missile contro aereo civile, quasi 300 morti. Guerra fuori controllo in terra e cielo. Guerriglia comunicativa, tutti contro tutti.

di Bz
29 / 7 / 2014
Gli ispettori olandesi ed internazionali che esaminavano i resti del Being malese si sono ritirati perchè la zona dell'abbattimento è diventata area di combattimento aperto tra le truppe regolari ucraine e i ribelli filorussi e perchè sembra sia imminente una offensiva sulla capitale del Donbass, Donetsk. Parole di fuoco sono intercorse tra i ministri degli esteri Kerry e ... »
1 2 3 4 5 6   »     Pagina 1 / 118