Terremoto centro italia

21 risultati Rss Feed
Radio Senza Muri per le popolazioni colpite dal sisma

Radio Senza Muri per le popolazioni colpite dal sisma

Radio Senza Muri nel Mondo continua a tessere trame, a creare legami con la Russia, l’Argentina, la Gran Bretagna. E nelle Marche un ponte con le comunità terremotate in collaborazione con coloro che già operano nel territorio.

17 / 3 / 2017
Tra le varie iniziative, attualmente, RSM sta tentando di farsi partecipe, con le persone colpite dal trauma annichilente del terremoto, della costruzione di uno spazio sociale che permetta al contempo l'espressione delle emozioni e il contenimento delle angosce, stimolando l' emergere di narrazioni "altre", frutto dell'incontro tra diverse comunità. Per realizzare questa ... »
Yes we can

Yes we can

Impressioni dall'ultimo incontro pubblico di TerreInMoto.

15 / 3 / 2017
Riceviamo e pubblichiamo dal blog HoPassatoLaFrontieraSarebbe stato magnifico arrivarci che fosse ancora giorno in questa osteria sul lago, da cui si scorgono i Sibillini, anche se la fase di luna piena ci lascia intravedere le cime imbiancate delle creste che spezzano il buio. Ma tant’è, come da tradizione, certe riunioni si fanno di notte… Arrivano alla spicciolata, un ... »
Chi sta giocando sulla pelle dei terremotati?

Chi sta giocando sulla pelle dei terremotati?

Il comunicato di TerreInMoto

7 / 3 / 2017
In questi mesi abbiamo più volte sottolineato che qualcosa, nel meccanismo degli interventi, non va. Ritardi, comunicazioni insufficienti e una sensazione generale di caos hanno accompagnato la vita delle popolazioni del cratere e di chi sta seguendo da vicino la questione. Si è parlato più volte di strategia dell’abbandono come di un meccanismo, in parte voluto e in ... »
Ancona - "No alla strategia dell'abbandono", i terremotati in presidio alla Regione Marche

Ancona - "No alla strategia dell'abbandono", i terremotati in presidio alla Regione Marche

Primo appuntamento di mobilitazione della rete "Terre In Moto"

22 / 2 / 2017
Presidio delle popolazioni terremotate, stamane, davanti a Palazzo Raffaello, sede dell'Ente Regionale delle Marche, ad Ancona.Sfollati ospiti delle strutture alberghiere sulla costa, abitanti dell'entroterra che ancora resistono alla deportazione forzata e cittadini solidali provenienti da altre città della regione si sono ritrovati sotto gli uffici della giunta regionale ... »
Rendiconto economico di chiusura campagna “Il Bio che non Trema”

Rendiconto economico di chiusura campagna “Il Bio che non Trema”

1 / 2 / 2017
Oggi presentiamo il rendiconto economico dettagliato della campagna “Il bio che non trema”, come preannunciato nei giorni scorsi. Questo ci sembra un atto doveroso nei confronti di tutti coloro che in questi mesi ci hanno dato fiducia sostenendo la campagna stessa.In pochi mesi abbiamo raccolto quasi quarantamila euro attraverso diversi canali: crowdfunding, donazioni ... »
Il terremoto e le sue passioni

Il terremoto e le sue passioni

“Democrazia profonda che fonda mutualità feconda, baraonda, democrazia di fronda, è welfare conquistato dalla fonda, in attesa della grande onda” (Signor K – La città di sotto)

17 / 1 / 2017
In più di 300 hanno partecipato domenica 15 gennaio alla chiusura della campagna solidale "Il Bio che non trema" al Teatro la Fenice di Senigallia.Si dice che il timore sia il desiderio d’evitare un male maggiore che paventiamo, con un male minore. Il timore di restare soli, isolati, indifesi; di non saper ricominciare, di non farcela a ricominciare. Il timore che consente ... »
Non c’è nessun post-terremoto. Rapporto dalle Marche che non fanno più notizia

Non c’è nessun post-terremoto. Rapporto dalle Marche che non fanno più notizia

di @inpuntadisella, tratto da Giap

7 / 12 / 2016
di @inpuntadisella(con fotografie di Michele Massetani)«Sotto a Vetore v’ha un piccol castello / Da zencari fonnato senza fallo, / Che de neve continua gli ha un mantello / E manco a Agosto ce se sente callo; / Da man destra e sinistra è un piano bello / Che quanto val nessun po’ mai stimallo; / Solo ci manca il diletto d’Apollo / Perché ce passa il sole a ... »
Terre in Moto seguendo il monito della Sibilla

Terre in Moto seguendo il monito della Sibilla

di Enza Amici

21 / 11 / 2016
“Le antiche memorie sibilline, narrate ancora oggi da vecchi analfabeti col ritmo poetico di una costruzione sapiente, servono a fare storia, a recuperare culture sommerse ma non defunte, sconfitte ma maggioritarie, diverse da quelle delle minoranze di padroni e di guerrieri; a ricostruire rapporti sociali e modi di produzione, a riannodare fili d’intelligenza creativa e ... »
Contro la shock economy, il terremoto al tempo della crisi

Contro la shock economy, il terremoto al tempo della crisi

Da 3e32.org

8 / 11 / 2016
Come abbiamo fatto dopo il terremoto dell’Aquila, come abbiamo fatto anche dopo quello dell’Emilia e del 24 agosto scorso, ribadiamo ancora una volta una necessità urgente e reale del Paese: la messa in sicurezza dei territori, soprattutto quelli ad alto rischio sismico.E’ necessario iniziare a cambiare realmente la cultura in questo Paese, a partire da quella ... »
Il terremoto e il diritto di scegliere

Il terremoto e il diritto di scegliere

Una nota a cura del Csa Sisma (Macerata) - Centri Sociali Marche

8 / 11 / 2016
Un evento così improvviso e dirompente come il sisma che ha colpito le popolazioni di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo obbliga a misurarsi con un tempo e uno spazio totalmente diversi da quelli ordinari. Il terremoto così come squarcia la terra sconvolge le nostre abitudini e relazioni quotidiane, costringendoci nel bene e nel male a vivere e pensare un senso diverso dello ... »
1 2 3   »     Pagina 1 / 3